Amoruso: “Scordiamoci la Fiorentina dello scorso girone d’andata, Bernardeschi in confusione”

Amoruso: “Scordiamoci la Fiorentina dello scorso girone d’andata, Bernardeschi in confusione”

Il commento di Lorenzo Amoruso

Lorenzo Amoruso è intervenuto ai microfoni di Radio Blu, ecco le sue parole: “Il problema secondo me non sono le due punte, il vero problema è che non ci sono giocatori che si inseriscono. Il giro palla è diventato lentissimo. Iniziamo a scordarci la Fiorentina dello scorso girone di andata. Bernardeschi è in confusione, gioca solo palla al piede e mai senza palla. Nel calcio moderno se non fai movimento senza palla sei un giocatore finito. Lo stesso problema ce lo ha Tello. Milic spesso invece non riesce a leggere le partite e si limita a fare il compitino. Il gol comunque la Fiorentina poteva trovarlo, è un periodo duro, triste. Sapevamo che era una squadra costruita con giocatori di seconda e terza fascia rispetto a quelli che già avevamo che non ti possono permettere di fare subito il salto di qualità. L’anno scorso Borja interpretava bene il ruolo perché c’era più movimento da parte di tutti. Mancando queste condizioni Borja Valero va in grande difficoltà. A mio avviso si dovrebbe giocare con il centrocampo a tre”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Horsenoname - 2 mesi fa

    Complimenti bella analisi , peccato che non sia stata accennata alcuna soluzione , certamente non dipende da Lorenzo trovare la medicina , la diplomazia insegna di non puntare mai il dito verso nessuno per cui o lo capisci tra le righe chi ha creato il problema oppure l’ìarticolo lo leggi senza capirci assolutamente niente .
    Il problema resta di mettere sulla graticola solo chi ha colpa parzialmente , per quanto mi riguarda chi spara sentenze dovrebbe anche avere il coraggio di fare nomi e cognomi e a parte i nomi della proprietà di cui il 99,9% degli utenti sia pienamente convinto che abbiano tutte le colpe , di altri neanche un vago accenno , peccato perchè i fiorentini avrebbero diritto di sapere e non di supporre

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy