Amoruso: “Poche scommesse indovinate, non mi stupisce che Pioli sia in discussione”

Amoruso: “Poche scommesse indovinate, non mi stupisce che Pioli sia in discussione”

“Come fai a migliorare arrivando decimo in classifica. Appena è arrivato Muriel, ha cambiato marcia. Lui sposta le attenzioni, che prima erano tutti su Chiesa”

di Redazione VN
Lorenzo Amoruso

L’ex viola Lorenzo Amoruso ha parlato ai microfoni di RMC Sport parlando di Fiorentina e delle delicata vicenda Pioli:

Io non ho visto dei grandi miglioramenti in questi anni. Questo non può andar bene a favore di un allenatore. La Fiorentina ci deve fare mercato con i giocatori, che non sono migliorati. Tranne Chiesa ovviamente. Si sono fatte tante scommesse, pochissime sono andate a buon fine. Un allenatore deve migliorare il gruppo, ma queste cose non le ho viste. Non mi meraviglia allora che Pioli sia in discussione. Fa parte del mondo del calcio: se non porti risultati… Difficile tenerlo, quasi impossibile. Ci sono anche gli obiettivi di un giocatore che sta facendo la differenza. Ha un altro passo. La Fiorentina sa bene che non è possibile trattenerlo, oltre ai motivi economici. Per la crescita del giocatore, rimanere a Firenze non fa bene. Come fai a migliorare arrivando decimo in classifica. Appena è arrivato Muriel, ha cambiato marcia. Lui sposta le attenzioni, che prima erano tutti su Chiesa. Poi è un azzurro, c’è necessità di un ulteriore step di crescita. Può diventare nel suo ruolo uno dei più ambiti in Europa, dove serve qualcuno in quel ruolo. Mi aspetto una grande asta in estate IL TECNICO, INTANTO, HA GIA’ MERCATO: SE LASCIA SONO INTERESSATE UDINESE E PARMA, OPPURE SCAMBIO CON GIAMPAOLO?

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. verotifosoviola - 2 mesi fa

    Mr. Gufo docet

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bernard - 2 mesi fa

    correggo : …a 2 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bernard - 2 mesi fa

    Vista la campagna acquisti fallimentare , sarebbe gia’ tanto se si arrivasse a 60 punti . In particolare la partenza di Badelj e l ‘ errore di rimpiazzarlo con Veretout , adattato nel ruolo , sono stati deleteri . Aggiungiamo il flop di Piaca ( 5 milioni buttati tra prestito a 2 2 milioni e ingaggio ) , l ‘ annata non buona di Simeone in fatto di reti e la carenza digioco per completare il quadro non esaltante .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. biongborg - 2 mesi fa

    Una cosa l’hanno indovinata. E te lo sai qual’è

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy