A. Sottil: “Spero che Riccardo resti alla Fiorentina, è attaccato alla maglia viola”

A. Sottil: “Spero che Riccardo resti alla Fiorentina, è attaccato alla maglia viola”

Il parere dell’ex viola Andrea Sottil

di Redazione VN

Intervenuto a Radio Blu, l’ex viola Andrea Sottil, attuale tecnico del Catania, ieri avversario del Sassuolo in Coppa Italia, ha parlato così della prossima partita della Fiorentina e del figlio Riccardo:

De Zerbi fa giocare bene le proprie squadre, con la palla a terra. La Fiorentina troverà una squadra che gioca a calcio, il Sassuolo è una formazione propositiva, mi aspetto una partita aperta.

La Fiorentina ha un’ottima solidità difensiva, mentre in attacco ha delle difficoltà. Non posso dare indicazioni a Pioli, ma noto che manca incisività. Mio figlio Riccardo? Non posso vedere sempre le partite della Fiorentina, ma spero che entri. E’ a disposizione completa del mister, quando è entrato, ha fatto il suo dovere. Possibile cessione? E’ una scelta difficile, sono contento che sia gestito da Stefano. A gennaio bisogna stare attenti. Da qualche parte bisogna iniziare a farsi esperienza, anche se capisco che Firenze è una piazza. A gennaio bisogna fare delle scelte accurate, io spero che resti, alla Fiorentina si è integrato, sente molto la maglia viola, sarebbe strafelice di trovarsi uno spazio.

vnconsiglia1-e1510555251366

Coppa Italia – In gol 2 ex “pianticelle” viola. Oggi la Fiorentina conoscerà la sua avversaria

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy