Youth League, altro disastro. “Diamola a chi la merita davvero”: c’è anche la Fiorentina

Youth League, altro disastro. “Diamola a chi la merita davvero”: c’è anche la Fiorentina

Disfatta delle italiane nella ‘Champions dei giovani’, nessuna squadra agli ottavi

di Redazione VN

Le società che nel calcio dei grandi si stanno alternando nella corsa all’accesso alla Champions League non hanno un’altrettanto forte struttura a livello giovanile (o non ce l’hanno orientata allo sviluppo di talenti pronti per arricchire le proprie rose). La Juventus, reduce dal disastro in YOUTH LEAGUE (CLICCA) – scrive Calciomercato.com – da almeno tre anni non ha un progetto solido e continuativo, con cambi dirigenziali continui e, da quest’anno, con la prelazione data alla Juventus Under 23 (che non sta andando bene) rispetto alla Primavera. Inter e Roma sono anni che, pur vincendo in Italia, duellano soltanto per produrre giovani da rivendere in sede di mercato e produrre plusvalenze. Il Napoli, infine, è indietro e non poco sia nella costruzione delle strutture giovanili che in quella delle rose dai giovanissimi in su. Società simbolo del nostro calcio giovanile come l’Atalanta, o come in parte il Torino (fresco vincitore della Supercoppa Italiana contro l’Inter) e la Fiorentina (a cui vengono rimproverate scelte sbagliate come Zaniolo o Mancini, ma che ha prodotto talenti come Bernardeschi e Chiesa), non hanno la possibilità di offrire ai propri giovani il palcoscenico europeo che meriterebbero. Le regole sono fatte per essere cambiate – si legge – e la riforma del campionato Primavera non può bastare. La Lega Calcio intervenga subito, e lotti per dare la Youth League ai club che nei giovani ci credono davvero.

Youth League – Play off: Juve KO a Kiev. Roma out ai rigori. Nessuna italiana agli ottavi

Violanews consiglia

Primavera 1 – Il Torino si impone nel derby e vola in classifica. Cinquina della Roma. Inter OK

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy