CRONACA | Primavera, Fiorentina-Cagliari 0-1: Verde piega i viola, due pali colpiti da Sottil

CRONACA | Primavera, Fiorentina-Cagliari 0-1: Verde piega i viola, due pali colpiti da Sottil

Al “Bozzi” viola e rossoblu si sfidano nell’ottava giornata di campionato. La squadra di Bigica cerca il controsorpasso sul Torino per ritornare (almeno) al terzo posto in classifica

di Stefano Fantoni, @stefanto91

FIORENTINA: Ghidotti; Ferrarini, Dutu, Antzoulas, Simonti; Hanuljak, Beloko, Lakti; Sottil, Bocchio, Montiel.
A disp.: Chiorra, Pierozzi E., Gillekens, Ponsi, Pierozzi N., Longo, Toure, Meli, Nannelli, Koffi, Simic, Kukovec.
All.: Emiliano Bigica

CAGLIARI: Daga, Porru, Aly, Peressutti, Marongiu, Carboni, Dore, Ladinetti, Verde, Doratiotto, Contini.
A disp.: Cabras, Boccia, Pici, Lombardi, Camarà, Fini, Gagliano, Marigosu.
All.: Massimiliano Canzi

***Risultati e classifica aggiornata***

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. folder - 2 settimane fa

    Le solite scelte di NonnoConnoPatronno che costano un patrimonio e un rendono una sega; compreso l'”allenatore”,copia perfetta di Mister Scarsone,che schiera in campo una squadra senza capo né coda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gasgas - 2 settimane fa

    Sperperare soldi per il nulla assoluto. Una primavera da brividi che non ha niente a che vedere con un settore giovanile gestito bene. La solita accozzaglia di stranieri in gita a Firenze costati l’ira di dio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. damci - 2 settimane fa

    primavera copia perfetta della prima squadra.Senza gioco,senza centravanti e senza centrocampisti,salvo Beloko bravissimo a recuperare palloni,ma inguardabile quando passa il pallone.Poi tutti trotterellano dando la sensazione di un eccessiva confidenza,nessuno si smarca bene,peerdiamo tutti i contrasti in avanti e la difesa subisce sulle palle alte in modo ignominiosoOrmai sono diverse partite che si evidenzia questa situazione senza che Bigica ci ponga rimedio.Oggi malissimo anche Montiel,Sottil è da pedate nel sedere per la sufficienza con cui gioca,troppo cosciente di una superiorità personale nei confronti di qualsiasi avversario che poi ne limita gravemente il rendimento.Da salvare, oltre a Beloko,Ferrarini ed, in parte, Simonti e Ghidotti;fra i subentrati forse Meli.Discutibilissima la scelta di Bigica di far entrare Koffi a 10minuti dalla fine

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy