Ciampelli (All. Perugia): “Peccato per la sconfitta, ma complimenti a noi. Ora vogliamo stupire”

Ciampelli (All. Perugia): “Peccato per la sconfitta, ma complimenti a noi. Ora vogliamo stupire”

Il tecnico del Perugia ha commentato in zona mista la sconfitta contro la Fiorentina al Torneo di Viareggio

Nel post gara di Fiorentina-Perugia 2-1, il tecnico della formazione umbra Ciampelli ha parlato in zona mista del risultato sorprendente dei suoi ragazzi, che hanno centrato la qualificazione al turno successivo. Menzione anche per alcuni singoli della Fiorentina: “Peccato per il gol nel recupero, oltre alla qualificazione il pareggio avrebbe avuto grande valore. Dico solo bravi ai ragazzi che hanno ottenuto un risultato storico e lo abbiamo fatto nella maniera migliore. Penso che la partita di oggi confermi che le prime due partite non erano un caso ma che la squadra sta crescendo e merita questo palcoscenico. Fiorentina? Può arrivare in fondo al torneo e anche al campionato. Ha qualità individuale e grandi scelte fra i giocatori. Aver tenuto testa a questa squadra significa tanto con l’aiuto della buona sorte. Siamo stati bravi a soffrire e per me è una prestazione di grande livello. Oggi mi ha sorpreso Castrovilli e ha confermato quanto di buono si dice, ma Gori ha letteralmente spaccato la partita. A parte il gol ha creato tante situazioni e ci ha messo molto in difficoltà. Obiettivo? Abbiamo fatto una promessa al Presidente, dettata dalla consapevolezza che avremmo passato il turno. La società ci ha messo a disposizione questa vetrina e vogliamo sfruttarla al massimo: tutti faranno a corsa per incontrarci perché siamo sfavoriti ma noi ce la giocheremo perché è un’occasione di grande crescita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy