Caso Chievo, il Crotone chiede il rinvio dell’inizio dei campionati di A e B

Caso Chievo, il Crotone chiede il rinvio dell’inizio dei campionati di A e B

I calabresi non ci stanno e attendono una sentenza sulla situazione dei clivensi

di Redazione VN

Il caso Chievo è tutt’altro che archiviato. Ne è convinto anche il Crotone, prima delle retrocesse in B dello scorso campionato davanti a Verona e Benevento, che non ci sta a chiudere qui la vicenda. Secondo quanto riferisce l’ANSA, infatti, la società calabrese avrebbe chiesto al CONI di sospendere l’inizio dei campionati di Serie A e B in attesa del procedimento ufficiale nei confronti dei veneti. Oltre alla comunicazione ufficiale, il club di Vrenna ha anche chiesto la deroga alla clausola compromissoria per fare valere le sue ragioni di fronte alla giustizia amministrativa.

Violanews consiglia

Caso Chievo, il Crotone non ci sta: “epilogo paradossale”

Pedullà: “Pjaca continua ad aspettare, ma ancora per quanto? Badelj-Lazio soluzione last minute“

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy