L’abbraccio tra Cincotta e Rossi: bel gesto dei tecnici di Fiorentina Women’s e Tavagnacco

L’abbraccio tra Cincotta e Rossi: bel gesto dei tecnici di Fiorentina Women’s e Tavagnacco

Finalmente un gesto fuori dall’ordinarietà del calcio

di Redazione VN

Il calcio diverse volte ci ha mostrato momenti di tensione tra le panchine, con degenerazioni ben poco educative per tutti gli amanti di questo sport. Basti pensare al calcio nel sedere di Baldini a Di Carlo, uno degli episodi recenti più tragicomici nella storia del calcio italiano, oppure a Mourinho che infila un dito nell’occhio al vice di Guardiola, il compianto Tito Vilanova.

In contrapposizione a tutto ciò, in Friuli, Sabato c’è stata una scenetta diametralmente opposta. Se darsi la mano prima é una regola non scritta di facile applicazione, se darsi la mano a fine gara è altrettanto galante ma non sempre facile, manifestare pubblicamente naturalmente serenità e Fair play nel bel mezzo dell’ incontro é un evento raro.

Nella ripresa della gara Tavagnacco Vs Fiorentina Women’s, con la squadra di casa in grande lotta per cercare di arginare la viola e centrare il pareggio considerato il parziale molto risicato, e la compagine toscana in forcing per gestire il vantaggio e forzare il proprio gioco alla ricerca del fondamentale raddoppio per la vetta momentanea, i due tecnici hanno dato vita ad un esemplare siparietto.

Intorno al 65′ minuto, su un fallo a centrocampo fischiato alla Fiorentina Women’s per una trattenuta su Tatiana Bonetti, Rossi e Cincotta hanno iniziato a chiacchierare con evidente distensione tra le due panchine, lasciando poi le due aree tecniche al fine di stringersi davanti alla tribuna gremita la mano e abbracciarsi nel bel mezzo della partita che si avviava alla sua fase più cruciale.

Un momento di fair play e distensione che non può che fare bene al calcio e allo sport, culminato col terzo tempo dei due allenatori i quali a fine gara hanno aspettato le atlete a bordo campo per stringere indistintamente la mano a tutte le protagoniste.

Un bell’episodio di fair play da aggiungere ai diversi episodi positivi già accaduti in questo combattuto campionato.

(calciofemminileitaliano.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy