Guagni: “Sono costante, è una dote apprezzata. Cosa scelgo tra tackle e gol? Il secondo”

Guagni: “Sono costante, è una dote apprezzata. Cosa scelgo tra tackle e gol? Il secondo”

Un estratto di una recente intervista ad Alia Guagni, Capitano della Fiorentina Women’s di Cincotta

di Redazione VN

Il Capitano della Fiorentina Women’s Alia Guagni ha parlato di sé ai taccuini di riservadilusso.it: “Il momento più emozionante della mia carriera? La vittoria del campionato al Franchi. Io andavo allo stadio da bambina per vedere la Fiorentina ed essere sul campo da protagonista con le mie compagne, per giocarci lo scudetto con tutti quei tifosi è stata un’emozione fortissima. Già solo entrare in campo è stato da brividi ma portarlo a casa quello scudetto… beh, spettacolo”.

Ha poi continuato: “Una delle mie caratteristiche è la costanza, difficilmente faccio partite altalenanti, sono abbastanza costante durante la stagione e forse questa è una cosa che si nota e che di conseguenza viene apprezzata. Cosa sceglierei tra fare un gol o un intervento decisivo? Forse segnare. Sono un difensore alternativo”.

Violanews consiglia

VIDEO VN – Tifosi e squadra cantano insieme per Astori, il coro è da pelle d’oca

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy