Vista dalla Fiesole: l’inchino, il bacio ed anche tre punti

Vista dalla Fiesole: l’inchino, il bacio ed anche tre punti

La Fiorentina vince senza brillare e guadagna tre punti importantissimi: che gioiello quello di Bernardeschi in occasione della rete di Borja Valero!

“Sai perché sono qua, perché ho dato retta al cuore”, recita un coro tipico della Curva Fiesole. Esattamente, le ragioni di cuore sono probabilmente quelle che tengono gli occhi aperti in un mite sabato sera: primi minuti senza ritmo nè emozioni, solo quando tutti si accorgono che Milic è in campo arriva un sussulto. Per il resto la gara scorre tranquillamente fino a quando Bernardeschi punta la difesa allargandosi: “eh, con questo vizio di allargarsi”, ma in realtà la conclusione che segue è una perla ad incrociare che bacia la traversa prima di essere addomesticata da Borja Valero. Segue inchino sotto la Fiesole. “Bene il gol, ma notevole la traversa”, dirà qualcun altro. Si inverte il campo ma la trama – un riassunto, viste le poche idee e le scarse occasioni –  non cambia: Fiorentina che raddoppia, stavolta con Babacar, mentre i tifosi accolgono con un “oooooh” d’attesa l’ingresso di Saponara, che poco dopo estrapola dal cilindro una giocata senza lasciare scampo all’avversario. Anzi, lasciandolo proprio sul posto. C’è tempo per il 3-0 su rigore: “tanto lo sbaglia”, ed invece Bernardeschi segna.

  • “Partita bruttina oggi…”
  • “Quando si gioca bene finiamo per pareggiare, quindi a questo punto meglio così”

Anche se, quando Chiesa si è accasciato toccandosi il ginocchio, qualcuno ha temuto il peggio…

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. mario - 10 mesi fa

    L’abitudine è quella di tirare una riga e ripartire con un nuovo progetto che non viene mai completamente sostenuto
    Questa squadra e la sua filosofia di gioco secondo me hanno ancora molto da dare se solo fosse completata
    2 difensori rognosi come quelli dell’udinese, 1 esterno di centrocampo alla Laxalt che permetta a Chiesa di esprimersi senza sfiancarsi nelle coperture difensive.
    Mi piace la squadra con una sola punta e un mix di 2-3 trequartisti a sostegno (berna,borja,saponara,chiesa,vecino), stabili 3 centrocampisti per un 4321 o 433…di contro possiamo rinnovarci lasciando Ilicic Tello 1-2 pseudoterzini e visto l’atteggiamento badel.
    A differenza di tanti non riesco a rassegnarmi ai Maran o Giampaolo ai Dobadoni e co.che scolasticamente applicano il primo non prenderle.
    Dalla strada tracciata da Prandelli non voglio tornare indietro alle vecchie catenacciarie fiorentine dove gli unici raggi di sole che si ricordano sono le brevi parentesi di Malesani Radice Terim dove abbiamo iniziato a pensare che si poteva anche andare fuori casa a vincere.
    Un nuovo progetto è completare er la prima volta quello iniziato…Sousa compreso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Crostino Nero - 10 mesi fa

    Contento per Borja. ..sentire pseudo tifosi che non dico lo criticano (legittimo) ma lo infamano come se fosse un Cerci qualsiasi mi fa schifo.
    Grande Borja e Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy