Rialti su Borja Valero: “Perché complicarsi la vita?”

Rialti su Borja Valero: “Perché complicarsi la vita?”

Che senso avrebbe vendere adesso Borja Valero? Se lo chiede Alessandro Rialti nel suo fondo per Violanews.com

di Alessandro Rialti
Alessandro-Rialti

Perché complicarsi la vita? Cedere oggi Borja Valero ha poco senso. Primo perchè non sarà certo dalla sua vendita che arriveranno gli euro necessari alla rivoluzione che pare essere nelle intenzioni del club viola. Secondo perchè esiste una legge non scritta che più o meno suona così: «Verranno ceduti solo quei giocatori che ne faranno esplicita richiesta o che non sono necessari per l’assetto tecnico della squadra». Per adesso non mi risulta che Borja ne abbia fatto richiesta e tutto sommato il suo contributo tecnico potrebbe essere ancora importante. Terzo perchè se davvero si vuol tentare di ricucire il rapporto fra Proprietà e tifo la cessione dello spagnolo non ci pare…una grande idea.

Sia chiaro, Borja non è più quello di qualche anno fa, forse è pure vero che nel gioco di Pioli potrebbe trovare delle difficoltà, ma per quanto conosciamo Stefano crediamo che giocatori come Borja comunque possano essere utili. Insistiamo, perchè complicarsi la vita quando all’orizzonte di possibili complicazioni ne vediamo diverse. Per esempio la vicenda Bernardeschi che continua a muoversi sul filo dove pure gli acrobati rischiano qualcosa. Per certi aspetti pure Kalinic non sarà una storia semplice. Per questo pensiamo che Borja non debba essere un problema, per questo crediamo a lui come una possibile «chioccia» della futura Fiorentina che qualcuno vorrebbe verde, babies. Ha un ingaggio importante? Mica tale da rovinare l’azienda e poi di solito il…pane se l’è sempre guadagnato.

Teniamolo, sempre che non ci sorprenda annunciando, proprio lui, di volersene andare altrove. Allora sì che saremmo sorpresi. Ma per adesso non è così, allora…perchè complicarsi la vita.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dellone68 - 2 anni fa

    Concordo anch’io con Rialti, anche se leggo l’articolo un pò in ritardo. Completamente d’accordo. Ha ragione anche Cristiano72 qua sotto. I discorsi dell’ACF Fiorentina non prevedono il calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Masai - 2 anni fa

    Tutto vero e totalmente in accordo con Rialti.
    Ma voglio portare un altro spunto di riflessione: “E se Borja avesse chiesto un prolungamento di contratto?” Visto che comunque tutto l’articolo e tutto il ragonament di Rialti si basa su delle eventualità, perchè non considerare anche questo?
    Se, come fece lo scorso anno, è Borja che chiede un nuovo contratto, che si fà? Come la si pensa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bati - 2 anni fa

    Finalmente pienamente d’accordo con Rialti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lenine73 - 2 anni fa

    Concordo al 110%. Forza Viola!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. massimopr_761 - 2 anni fa

    Completamente d’accordo con Rialti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Freddy - 2 anni fa

    Il suo ragionamento non fà una grinza.
    Penso anch’io che l’intenzione della società sia di avere calciatori a contratti sotto il milione o giù di lì, penso inoltre vogliano liberarsi di quelli che superano questa cifra, per poi sul mercato puntare su 2/3 titolari sui quali accettare contratti da 2/2,5 milioni a stagione.
    Se così fosse si tratterebbe di corrispondere alla cosi detta chioccia l’equivalente considerandolo uno dei 3 o spendendo di più considerarlo il 4.
    Caro Dott. Rialti troverei davvero interessante e utile a capire ancora meglio, se lei potesse pubblicare a che cifra annua erano sotto contratto i giocatori che hanno fatto almeno un’apparizione nel campionato appena terminato.
    E allo stesso tempo conoscere i contratti dei nuovi arrivati quest’anno.
    Alla fine penso Corvino farà due grandi colpi.
    Non escluderei che uno possa essere Quadrado che vedo già in uscita da Torino. Forse son solo mie fantasie vediamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. violantemente - 2 anni fa

    Grandissimo Rialti, tutto giusto compreso la foto dove sembri sudato, come al solito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 anni fa

      L’abbiamo ritoccato apposta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. maxviola - 2 anni fa

    Che lagna tutte queste checche isteriche che non sanno fare altro che sfogare le loro frustrazioni quotidiane contro la società…. consiglio un po’ di buon sesso quotidiano. Fa miracoli.

    Però Rialti temo abbia ragione. E ho la brutta sensazione che questa volta stiano prendendo un grosso granchio smantellando per due soldi e troppo frettolosamente un gruppo che ricostruire con altrettanta qualità non sarà affatto facile, soprattutto con il nostro tetto ingaggi.

    Spero di sbagliarmi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mario - 2 anni fa

      Coerenza o autoerotismo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gasgas - 2 anni fa

    Il problema è che il calcio di Pioli prevede Cristoforo, Gaspare e Ugo… Tutto nel segno della mediocrità corviniana…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. mario - 2 anni fa

    Perché come sempre si raccontano mezze verità e il passo indietro lo fanno fare alla squadra…ingaggi se possibile tutti sotto 1 ml…okkio ad Astori il 31 agosto è lontano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Leo Fender - 2 anni fa

    IN Fiorentina ragionano di calcio da restare basiti. Le ragioni di Rialti non fanno una grinza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crjstiano72 - 2 anni fa

      I ragionamenti della Fiorentina non prevedono il…calcio! Non lo hanno mai previsto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy