Rialti scrive per VN: “La Fiorentina è un sogno per Pioli. Gli auguro di…”

Rialti scrive per VN: “La Fiorentina è un sogno per Pioli. Gli auguro di…”

L’editoriale di Alessandro Rialti per Violanews.com

di Alessandro Rialti

Arriva Stefano Pioli e la cosa mi piace almeno quanto mi sarebbe piaciuto Di Francesco. Ovviamente non sarà solo lui a far dimenticare le delusioni di questa stagione e neppure potrà cambiare con la sua sola presenza il verso che la Proprietà e Corvino intendono dare al prossimo futuro viola, Stefano non è e non sarà mai un mago, però ama la Fiorentina e la vuole davvero. Per questo mi sembra una buona notizia. Anche solo perchè arriva un allenatore che conosco, che capisco quando parla, che è felice (ripeto felice) di andare a sedere sulla panchina viola, perchè è un uomo di calcio e conosce bene quello italiano. E’ un tecnico che sa lavorare con i giovani (questo in buona parte, bisogna essere onesti, lo sapeva fare anche Sousa) e che fa dell’equilibrio una delle sue più importanti qualità.

E’ lui, da marzo, il candidato più sostenuto da Corvino. Ed è stato ad aspettare sperando, muto, chiedendo, leggendo. Certo non sarà rimasto affascinato dalla serie incredibile di follie avvenute, specialmente nella sala stampa viola, ma non ha fatto una mossa. A chi lo ha sentito ha sempre risposto la solita cosa: Che venire a Firenze sarebbe stato un sogno. Ecco, già questo per me è un passo avanti. Gli auguro di riuscire a costruire una Fiorentina che sia SUA. Gli auguro di trovare un po’ di collaborazione, un pizzico del clima che sentì in quei suoi anni fiorentini.

Auguro a noi stessi un po’ di normalità. Una Fiorentina sempre più vicina alla gente, riportata dentro il cuore della città. E Stefano questo sono sicuro proverà a farlo. Il resto tocca ad altri, ai Della Valle che devono fare un passo avanti, Corvino che deve sfruttare al massimo gli esiti economici di un mercato che, speriamo, gli permetta di investire almeno quanto riuscirà ad ottenere dalle cessioni. Spero di tornare a quote più normali, le quote che credo siano in possesso di Stefano Pioli.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. folder - 2 anni fa

    Per chiunque arrivi,che sia Pioli o no: Buena Suerte!Sarà l’allenatore della Fiorentina e mi aspetto che dia il meglio ricordando che quello che conta veramente sono i giocatori(perchè una cosa è avere Roberto Carlos o Batistuta invece di Milic o Tanque Silva o Castillo).E poi,prima del crollo dell’ultima parte di stagione,non era lui quello che guidava quella corazzata chiamata Inter che vinceva a mani basse dovunque andasse?Quindi,ripeto,Buona Fortuna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tagliagobbi - 2 anni fa

    Finalmente, a parte i soliti detrattori, si respira un’aria libera dalla cappa del muro contro muro tra l’emosionale e la società. Pioli mi piace. Molti prendono la sua educazione per mancanza di palle ma sono convinto che nello spogliatoio questo faccia paura. Ora, caro Corvino, tocca a te. Fagli una squadra degna e tutti insieme facciamo vedere quanto vale Firenze. Forza Viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. JackRussell-ITA - 2 anni fa

    Pioli, di Francesco, perchè non Ancelotti o Capello…Chi è l’allenatore della nostra Fiorentina,è fiorentino almeno fino al giorno in cui se ne andrà. Facciamo tutti la nostra parte.
    La cosa più importante è che sia una persona seria e credo non ci siano dubbi. Il presente è adesso, la squadra si fa ora. Tutti insieme..Ah signoriYoghi e Bubu..statevene pure a casa, non sapete cosa vi state perdendo!Forza viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Aoi_Haru - 2 anni fa

    Benvenuto mister. Già son felice che in sala stampa ci finisca una persona capace di parlare in italiano, così si eviteranno le supercazzole volute e non di Sousa. Poi speriamo anche che la società in estate faccia un buon lavoro per garantire, finalmente, una rosa di tutto rispetto. Quest’anno non c’è neanche il “problema” della coppa europea, basterebbero undici giocatori degni e qualche buon sostituto. Quest’anno, perché il prossimo si spera di tornarci tutti insieme, in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Babbo Viola - 2 anni fa

    Grande Stefano. Non vedo l’ora di vederti con il Giglio di nuovo vicino al cuore.
    Ricordo benissimo il tuo valore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unial5_994 - 2 anni fa

      Guarda che tifa Inter, è stato solo un giocatore che ha giocato nella Fiorentina. Spero che faccia bene, ma tutto dipende da cosa gli metteranno a disposizione, come al solito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gaetano - 2 anni fa

    Rialti scrisse onestamente un mesetto fa: che nessuno si tiri fuori, neanche noi giornalisti. Oggi non lo ha riscritto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. all violet - 2 anni fa

    Se mi parlate di Spalletti posso anche capire, ma se uno per denigrare a prescindere Stefano Pioli deve invocare personaggi come Di Francesco, Giampaolo o Gasperini vuol dire che è gobbo o capisce di calcio quanto Cognigni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pino.guastell_705 - 2 anni fa

    Questi benedetti tifosi fiorentini mai contenti. Anzichè dire: bene Prioli, ti diamo il benvenuto e ti auguriamo di vincere e far vincere la Fiorentina, i soliti tristi tifosi viola che tirano fuori? Che gli allenatori che prediligevano erano Di Francesco e Gasperini e, alla fine della lista, ma proprio fine, Pioli. Non hanno detto: chiunque verrà per noi va bene, importante era sostituire quello scarso allenatore chiamato Paulo Sousa. No, non l’hanno detto. Solo per una sterile polemica ci ricordano che Pioli è interista e che all’Inter ha inanellato una serie impressionante di sconfitte. A differenza di quelli che tifavano altri, io do il benvenuto a Pioli. Al 31 maggio del 2018 faremo le nostre analisi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fragnsi_626 - 2 anni fa

      E’chiaro che auguro buon lavoro a Pioli, ma permetti che non mi entusiasma e spero tanto che possa ravvedermi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fragnsi_664 - 2 anni fa

    La mia scelta sarebbe stata Di Francesco, poi Gasperini e poi Pioli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Babbo Viola - 2 anni fa

      Un altro Montella no grazie. Bravi quanto vuoi ma hanno altri desideri. Ci vuole proprio uno come Pioli. Serio non ego ista/centrico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. GianBurrasca - 2 anni fa

    un mese fa lessi una sacrosanta verità LA FIORENTINA SARA’ L’ULTIMA A SCEGLIERE L’ALLENATORE e cosi è stato prchè dopo aver rimbalzato con i vari Gianpaolo e Di Francesco, che dava priorità alla Roma (come non comprenderlo!!) Pioli ERA L UNICO LIBERO raggiungibile per le nostre tasche e ambizioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ken Follet - 2 anni fa

      Ciao, rintronato, sono un Valter Pellegrini anche io! Fai sempre i soliti discorsi scarsi. Guardati i non mi piace e metti d’accordo i pochi bahi che tu hai ni’ cervello. Anzi no, vendilo i tu cervello, ci farai un sacco di soldi, l’è novo MAI USATO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bob - 2 anni fa

    Poveri illusi ma di che parliamo?? Viene dall’Inter e la Fiorentina è un sogno?? Oltretutto tifoso interista da sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 2 anni fa

      Fattori ti va bene ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ken Follet - 2 anni fa

      Tra te e il ciucchettone sopra avete collezionato 100 non mi piace!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy