Le riflessioni di Rialti – 4 punti e una proposta: “Nardella prenda un’iniziativa”

Le riflessioni di Rialti – 4 punti e una proposta: “Nardella prenda un’iniziativa”

Alessandro Rialti riflette sulla situazione della Fiorentina ed ha una proposta: “Che sia il sindaco a prendere un’iniziativa”

di Alessandro Rialti
Alessandro-Rialti

Quando la Fiorentina stava a un passo dal fallimento (che per me resta ancor oggi ingiusto) l’allora amministrazione comunale (con il sindaco Leonardo Domenici e l’assessore Eugenio Giani) si mossero e cercarono una strada, un’ipotesi, una soluzione. Fra mille boutade, anche offerte coraggiose come quella di una cordata fiorentino-toscana fino a quella, vincente, dei Della Valle. Oggi ovviamente la situazione economica è clamorosamente diversa, ma dentro Firenze ci sono vibrazioni assolutamente negative. Rifletto:

  1. Nuovo stadio, leggo che ci vorrà almeno un anno per parlarne. Comunque io ci ho sempre creduto poco.
  2. I proprietari del club hanno detto e ripetuto che sono pronti a cedere la maggioranza a un diverso possibile interlocutore e comunque, a sostegno del loro sentirsi fuori non si sono più rivisti. Fra Miami, Capri e Costa azzurra, nessuno ha potuto neppure domandargli quando finirà l’Aventino.
  3. Corvino pare sempre di più un uomo solo al comando. E non intendo assolutamente farmi decentrare dai veri problemi viola per concentrarmi solo sul fatto che sia venuto o non venuto Emre. Il problema principale per me non è questo. Comunque sia la squadra ancora non c’è, al punto che sia il capitano Astori che Pioli lo hanno «ricordato» con toni soft ma anche incisivi.
  4. Per molti 11mila abbonati possono sembrare tanti, non per me. Ricordando che sono stati sottoscritti anche grazie a una lettera della Fiesole che ha invitato tutti a restare intorno alla squadra e al suo tecnico.

Tutto questo per dire che tocca anche all’amministrazione comunale attualmente insediata riflettere su quello che sta accadendo all’interno di una delle aziende più importanti e amate della città. Rinviare, far finta di niente, aspettare miracoli di mercato ai quali nessuno onestamente crede, serve solo a procrastinare. Insomma che sia il sindaco Nardella in persona a prendere un’iniziativa. Pensare a un anno così, fra assenze e delusioni, lettere e striscioni, proprio non ce lo auguro.

68 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vigila - 1 anno fa

    Nardella? Ma….Rialti…..ha bene presente di cosa sta parlando? da solo non riesce nemmeno a suonare il violino….ma di che si ragiona?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

    Chi leccavalle avvelena anche te… digli di smettere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

    29agosto Claudio62 e Barsine sono Diego delle palle nere, avec le vin (corvino) e Gnigni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 anno fa

      Dottor Pestuggia Diego dalle Palle Nere e Gnigni sono refusi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 1 anno fa

        Ho già risposto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio da Papiano - 1 anno fa

    Il sindaco ?? Non vedo perché la politica deve occuparsi della Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 anno fa

      Assolutamente d’accordo con Antonio da Papiano!!! Credo sia la prima volta nella vita!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tagliagobbi - 1 anno fa

      La politica si deve occupare di sbloccare la situazione Stadio/Mercafir. Non lo fa perché ha paura delle ripercussioni elettorali. Volevo fare un commento a parte ma scrivo qui per comodità. Secondo voi i DV presero la Fiorentina da Giani e Domenici così tanto per fare? Perché passavano di lì? Oppure perché in quanto imprenditori avrebbero voluto avere successo nel calcio e anche un traino importante per le loro aziende? In questo non c’è assolutamente niente di male. Sicuramente gli saranno state date delle rassicurazioni in merito perché il discorso del centro sportivo e dello stadio è cominciato pochi anni dopo. Il centro sportivo è stato fatto lo stadio no. Non solo. Lo stadio è stato rimandato, spostato, rinviato per anni e anni. In inverno sembrava tutto a posto, tanto più che è stato presentato il progetto (pagato profumatamente…), e poco dopo il tutto è stato bloccato di nuovo per i soliti burocratici motivi, dietro ai quali si nasconde la paura di prendere una decisione che in quanto tale scontenterà qualcuno. Ma siccome siamo in un periodo da Ponzio Pilato ci si nasconde dietro i tempi tecnici sperando che la patata bollente passi in altre mani. Ora, tutti non possono negare l’evidenza dei fatti accaduti. Io fossi stato nei DV avrei mandato a fan c..o tutti da un bel pezzo… Rialti in questo editoriale ha ragione da vendere. La politica fiorentina sta rimandando il problema perché non sa che pesci prendere e adesso il petardo gli è scoppiato in mano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. alex1950 - 1 anno fa

    Che la classe giornalistica, della quale Rialti è uno dei massimi esponenti, cominci a preoccuparsi è sintomatico.

    Significa che siamo vicini ad un precipizio del quale non si vede il fondo.

    Politico, perché son trenta e più anni che non si risolve la questione AEREOPORTO, dal quale discende tutta la serie delle infrastrutture che riguardano la Fiorentina: nuovo stadio, cittadella e Mercafir.

    Economico, perché non si capisce se è DV che è inviso ai fiorentini ( quelli veri, gli imprenditori) – e la Confindustria locale lo avrebbe ribadito, o sono i fiorentini (sempre quelli veri) che stanno sulle scatole a Casette d’Ete.
    Quì mi permetto un appunto per Rialti:come può Nardella cbe ha bisogno del consenso dei voti prendere una posizione che scontenti l’una o l’altra parte ….d buon politico se ne starà sempre in posizione politically correct …

    Giornalistica, perché una Fiorentina fuori dal giro se non addirittura in serie inferiori, sarebbe una iattura per tutta la categoria, ovviamente.

    Io vedo troppi yes men sia da una parte cne dall’altra, rosiconi, leccavalle, non vedo il nostro spirito fiorentino.

    Nessuno parla chiaro , mentre ce ne sarebbe un gran bisogno !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. LastraViola - 1 anno fa

    Rialti, anche te hai perso ogni speranza?
    Noi continuiamo a tifare la Viola a dispetto di tutto e di tutti…e se dovremo lottare per non retrocedere lotteremo. Tutti uniti per la maglia SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. manuele da fiesole - 1 anno fa

    sono d’accordo con Rialti, non saremo agli eccessi di Parigi che ha illuminato la torre Eiffel per salutare l’arrivo di Neymar – in fondo è solo un calciatore – ma la Fiorentina per Firenze è storia ed è importante ed i signori DDv non possono giocarci sopra schifati del calcio ignorante e cafone. A questo punto l’intervento delle Autorità anche politiche è importante per far capire a questi signori che non si può scherzare con la Fiorentina!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Barsineee - 1 anno fa

    Sai 29agosto (al netto che i festeggiamenti per la Fiorentina portano male l’altra si falli con VCG quest’anno invece …), Anni fa lavoravo per una multinazionale e ad un certo punto il grande capo dice che deve licenziare 100 persone. Tutti a urlare allo scandalo. Ad un certo punto il capo US si alza e dice “preferite scegliere 100 persone da licenziare oggi o volete che chiudiamo l’azienda tra 6 mesi e vi licenziamo tutti?”. Ovviamente non fu facile scegliere le persone da mandare via ma a volte si deve prendere decisioni difficili per garantirsi un futuro. Questo è qualcosa che purtroppo la maggior parte della gente non vuole capire. Ecco probabilmente tra 12 mesi potremo dire “cavoli avessimo provato a sistemare le cose anche dolorosamente piuttosto che mandare tutto a …”. E questo a prescindere di essere a favore o contro. Basterebbe tifare per la Fiorentina per volere il suo bene! Qua nvece ti accusano di tifare per la proprietà quando loro tifano solo contro … Tipico italiano essere all’opposizione e dire sempre “potessi fare io …” … Mala tempora currunt

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lk - 1 anno fa

    Qui dovremmo entrare in un discorso di politica, e nn mi pare il caso, fatto sta che basta andare nella vicina svizzera, Germania, o Inghilterra ( dove per lavoro c passo la maggior parte del tempo) per vedere come c giudicano, e cosa ne pensano di noi e dei ns politici. Vi posso garantire che ti senti umiliato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. el_sup - 1 anno fa

    APPELLO AL PAPA

    Santità!
    sono un amico di Gonzalo,

    sappiamo che ha molte cose su cui pregare….
    ma se le avanzasse del tempo…..
    una parola, un gesto, un cenno …
    sarebbero sufficienti.

    Si ricordi che il porpora nella scala cromatica del signore è un viola .

    e se possiamo permetterci una supplica:
    noi come pietro vogliamo costruire la nostra fiorentina su Chiesa.
    L’ultima Fede rimasta.
    La penultima è sfumata sotto la blasfema torre antonelliana.
    Ci aiuti ordunque a sorreggerla e a difenderla dalle orde pagane campane.

    un ultimisissimissima richiesta di aiuto, se possiamo osare:
    una parolina bona coll’emiro del PSG per permettere a quel credente di Jese di esaudire il suo più grande desiderio che sogna da anni: fare la cresima al battistero.

    Già che c’è, Padre di tutti i padri,
    potesse fare anche du chiacchiere col parroco di corvino….
    so che la confessione è sacra,
    ma tirasse fuori qualche spunto in generale,
    qualche dritta…
    un piccolo peccato veniale solo per per fare invidia
    ai veggenti pudulliani bucchionosi che si stanno diffondendo ormai dappertutto.

    ora pronobis.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Paolo - 1 anno fa

    Al bravo Rialti ha fatto male questo caldo. Chiede l’intervento del sindaco, che deve chiedere a Renzi, che nel frattempo è in caduta libera. Il treno è passato Rialti, eppure e’ di qui anche lui, non lo vede che siamo ingessati su tutti i temi? Aeroporto, nuova stazione, Mercafir, tramvia e cittadella viola, lo sa il nostro Alessandro, quante ne potremmo ancora dire? Il motivo del ” tutti a casa ” dei Della Valle, non sono stati certo i 3 striscioni e i 2 cori, ma il non aver avuto caro Rialti, risposto dall’amministrazione comunale, che in questo momento e sul tema cittadella, aveva anche i voti dell’opposizione e Rialti, invoca l’intervento di Nardella, invoca, invoca e tu rimarrai fioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 anno fa

      Esatto!!! Quoto totalmente! Colpevoli assieme alla politica proprio quella stampa arrogantella che pensava di poter spargere letame sulla Fiorentina senza alcun problema. Oggi iniziano ad avere paura. L’anno prossimo al Ciocco e in tournée in Liguria!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. filippo999 - 1 anno fa

      risposte dell’amministrazione ? Nel senso : 80 ettari gratis ?
      Si fa presto ad emettere sentenze , stando fuori dai problemi ,
      ma la realtà dice cose diverse…tra terreni Unipol ( quindi di proprietà altrui , hai detto poco ! ) , Mercafir ed il suo trasloco, addirittura l’areoporto e nuova pista ….lì la cittadella non ci sta , non c’entra e non c’entrerà mai…chi ha scelto questa strada e quel luogo ( DV in primis ) o è
      un folle o è un perditempo…errore del sindaco averli assecondati in tutto
      ed ora col cerino in mano ci resterà lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paolo - 1 anno fa

        Rispondo a te Filippo, la maggior parte delle volte sono d’accordo con te, sul tema della cittadella no. Non mi risulta che la prendevano gratis e gli 80 ettari iniziali, erano diventati una quarantina. Rispondo anche a Barsineee, sulla classe politica che ci governa, la pensiamo uguale, per una volta siamo d’accordo, da non credere. Saluti a tutti e due.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vecchio briga - 1 anno fa

    Il Sindaco? Probabilmente Nardella, in quanto Sindaco, incarna per i Della Valle la figura delle lungaggini burocratiche e politiche legate al nuovo stadio, vero ed unico motivo del loro passo indietro, che per altro è iniziato da tre anni se si guarda a come sono stati fatti gli ultimi mercati. Quindi ho dei forti dubbi che anche volendo Nardella possa fare qualcosa, per me non gli rispondono nemmeno al telefono. L’unico che potrebbe fare qualcosa è Renzi. Non che mi fidi di lui, ma ad oggi è ancora l’uomo politico più forte in Italia quindi forse gli darebbero ascolto. Anche perchè avere rapporti ad alto livello con la politica ai Della Valle interessa al di là del calcio, anzi direi soprattutto al di là del calcio. Renzi dovrebbe muoversi anche per trovare un imprenditore serio e motivato che si faccia avanti per comprare la Fiorentina. Non è neanche detto che non lo stia già facendo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. 29agosto1926 - 1 anno fa

    Come sempre ci si divide in leccavalle e no, su ogni argomento, sia di cosa sua. Sarà mai possibile che qualcuno non riesca a capire che ci sono persone che, indipendentemente dai Della Valle, è andato bene andare in Europa 4 volte su 5?
    Esempio per i più duri.
    Se lavoro in in azienda per 1000 euro tocca a me decidere se mi sta bene oppure no. Non ha senso invocate altri proprietari perché me ne diano 2000.
    Dovrebbe capirlo anche il Bamba, quindi spero lo capiscano tutti.
    Per ultimo, se viene qualcuno al posto dei Della Valle e mi porta in Europa 4 volte su cinque, io sono per quel “qualcuno”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

      E ai quali vanno bene Maxi Gaspar Toledo ecc ecc

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 anno fa

        Ed allora?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

          60 minuti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. VaiaVaiaBrodo - 1 anno fa

    nardella? ma siete impazziti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Barsineee - 1 anno fa

    Divertente vedere i tifosi veri che non avendo più altre argomenti continuano ad insistere sui leccavalle (ma chi può essere oggi a favore di una proprietà che ha deciso di vendere? Si guarda al futuro mica al passato!) Sugli striscioni e tutte ste balle. Ok colpa di tizio e Caio. E ora? Soluzioni? Tutto in mano a Nardella? Apposto stiamo! Che futuro radioso! La squadra in mano alla politica … Che bella fine … Povera viola. Mala tempora currunt

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

      Divertente vedere i leccavalle che c’è l’hanno con i lenzuolai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. el_sup - 1 anno fa

    APPELLO AL PAPA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Dellone68 - 1 anno fa

    Bravo rialti. Condivido. Nardella se ci sei batti un colpo. È ora di muoversi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Ghibellino viola - 1 anno fa

    Sempre interessante leggere bati che di fatto ha ragione. Ero tra quelli che dicevano ma siete pazzi a chiedere la vendita della società, ma vi rendete conto dove ci state portando. Adesso la situazione è drammaticamente peggiorata. I della valle non si faranno più vedere a Firenze lasciandoci a metà classifica. La contestazione continuerà ma senza la presenza dei della valle sarà per forza sterile e fino a se stessa. Ogni tanto questi si faranno sentire dicendoci ma che volete da noi, l’abbiamo messa in vendita. A nardella, ma anche a renzi e non solo, chiedo di muoversi per trovare un acquirente, va bene uno qualsiasi. Mi viene da ridere a pensare a tutti quelli che favoleggiavano di cinesi o arabi. Spero di sbagliarmi ma passeranno anni prima di tornare a sognare. Però ormai siamo in questa situazione, indietro non si torna e dobbiamo solo cercare di far capire che investire su Firenze ha un ritorno. Non è solo buttare soldi e ricevere offese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 anno fa

      Purtroppo caro Ghibellino non c’è molta gente che ragiona e quindi……. prendiamoci dei Leccavalle e zitti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. adzecir_526 - 1 anno fa

    Secondo me stiamo vivendo la tempesta perfetta: il comunicato scellerato dei Della Valle, un Corvino non più al passo con i tempi ed un mercato impazzito nelle cifre..ritengo ci dovremmo concentrare sui possibili acquirenti della fiorentina.Andrebbe fatta un’inchiesta scrupolosa e iniziata una campagna esplorativa anche per mezzo del sindaco e dell’ex premier Renzi.L’era Della Valle è finita e noi ancora ci chiediamo perché a due settimane dall’inizio del campionato siamo senza mezza squadra!
    Voltiamo pagina
    Davide da Aberdeen

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

    I leccavalle continuano a sostenere che i DV si sono offesi per tre cori e due scritte. Non capiscono che questi si sono stancati di aspettare le promesse che gli erano state fatte dall’amministrazione comunale. Non capiscono che è offensivo (per loro) continuare su questa solfa. No per loro è la ripicca dei DV contro i tifosi. Poveri leccavalle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

      Mi piacerebbe vedere in faccia chi ha messo pollice giù. Anzi vedere cosa hanno al posto del cervello

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 anno fa

        Hanno semplicemente l’idea che gli vanno bene i risultati o i non risultati, a seconda del proprio giudizio, che ci sono stati o che non ci sono stati. Oppure pensi di essere padrone della verità come qualcuno nel1926che usava i tuoi modi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

          Evidentemente però non a tutti vanno bene o vuoi essere te quello del 1926

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 1 anno fa

            Io non ho come nick una tipica rievocazione del fascismo. Bravo tu e la Redazione che te lo permette, non mi meraviglio di nessuno dei due!

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 1 anno fa

            A parte il nick che fa vomitare.
            Scrivi senza nemmeno sapere cosa scrivi.
            Hai risposto al mio post come lo farebbe un bambino di 11 anni (forse li hai davvero)
            Leggi bene e poi riscrivi ma questa volta chiedi al babbo.

            Mi piace Non mi piace
          3. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

            Quisisanaileccavalle è un nick divertente inoltre ho 62 anni il tuo nick non mi interessa

            Mi piace Non mi piace
          4. 29agosto1926 - 1 anno fa

            Strano, avrei detto 11.
            Complimenti per la maturità!

            Mi piace Non mi piace
    2. claudio62 - 1 anno fa

      Oh sanatoredipescimorti o non eravate tantissimi? “La maggioranza dei tifosi!” adesso siete improvvisamente diventati “tre cori e due scritte”? Siete a geometria variabile? Maggioranza o minoranza, tantissimi o pochissimi a seconda di come conviene? La verita’ e’ che vi hanno lasciato a sedere nudo davanti alla realta’ dei fatti..sceicchi o cinesi ricchi non ci sono, fiorentini nemmeno, loro vi stanno accontentando andandosene, e improvvisamente siete diventati pochissimi!! Fra un po’ vi tocchera’ attaccare i lenzuoli per protestare perche’ i braccini se ne vanno! Da retta non perdere tempo a sanare i cervelli dei “leccavalle” guardati in casa che e’ meglio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

        Siamo più noi di voi tranquillo. Pochi anzi troppo pochi sono state le contestazione caro Claudio Giulio cesare de sto c…o

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

        Evita caro Claudio di commentare quello che scrivo come io non commento te

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 1 anno fa

          Claudio non commentare quello che dice Benito altrimenti……… OLIO DI RICINO!
          Lui, invece, può commentare tutti. TU NO!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ghibellino viola - 1 anno fa

      Di sicuro si sono anche stancati di aspettare la realizzazione delle promesse del comune. Ma forse anche di spendere e di ricevere in cambio solo critiche e offese. Un po’ di autocritica anche da parte di noi tifosi mai? E poi… il comune lo eleggono i cittadini.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Quisisanaileccavalle - 1 anno fa

        Non possono certamente essere considerati responsabili solo i tifosi se le organizzazioni comunali non hanno rispettato gli accordi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Il Viola di Gallipoli - 1 anno fa

    I DV hanno le loro colpe, hanno puntato troppo in alto e quando c’è stata la possibilità si sono scontrati con la realtà illudendo i tifosi.

    Se perdono l’ingenuità del sognatore, non faccio altrettanto con la cattiva gestione, di uomini, parole, azioni, segno di un dilettantismo che mi ha lasciato sbalordito.

    C’è però anche da dire che in Italia, se vuoi costruire qualcosa, ti devi inevitabilmente scontrare con interessi personali, invidie, rancori, ricorsi ecc, e più la realtà cittadina è piccola, peggiore è la situazione.

    Sono convinto che più che la contestazione dei tifosi, comunque molto contenuta (almeno all’inizio), a stizzirli sia stata la classe dirigente ed imprenditoriale, pronta solo a mettere i bastoni tra le ruote perché “se non mangio io non mangi nemmeno te”.

    Un provincialismo che porterà inevitabilmente ad avere un declino della nostra squadra.

    Prepariamoci perché, allo stato attuale, non esiste nessun imprenditore che voglia impelagarsi in una situazione del genere se non, eventualmente, per specularci illudendoci per un paio d’anni per poi lasciarci nella melma.

    Ai DV si possono rimproverare molte cose, ma non si è nemmeno mai annusato il rischio del fallimento, e questo non è poco.

    Si può invocare l’intervento del sindaco, ma non si risolverà nulla perché da cambiare è la forma mentis della gente tutta e non solo quella dei politici.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Crjstiano72 - 1 anno fa

    Una riflessione sulla questione stadio! Si da spesso colpe alla politica e a me se si tratta di colpire la SX italiana mi si invita a nozze, ma….c’è un ma! A Firenze devo ammettere che la giunta comunale non è stata così megativa verso il progetto stadio! Ha lavorato bene! Aveva anche teovato 38 ha dentro il tessuto cottadino vicino ad uno svincolo autostradale x costruire stadio ed annessi! Ma no!! Diego ne ha voluti 50 e in quel posto! Da li sono nati i problemi sulla Mercafir che la giunta comunale nonostante tutti ha cercato di risolvere. Poi si è accavallato il nodo aereoporto e li cade l’asino! Se i DV fossero stati intelligenti avrebbero preso quei 38 ha 4 anni fa. Ora avremo lo sdadio e parte della cittadella! Vuoi te che col tempo non gli sarebbe stato possibile avere una corsia preferenziale x altri 15 ha, magari verso quella Castello che è li a tiro di schioppo per fare il resto? Io penso che i DV sarebbero diventati cosi potenti per essere riusciti dove tutti erano caduti dagli anni 70 che sarebbero diventati non solo credibili, ma anche in grado di ottenere l’inottenibile! Pertanto una volta smettiamola di dare responsabilità alla politica cittadina, e se lo dico io che dire che non nutro simpatie per la sx è un eufemismo……..
    Nella vicenda stadio Diego é stato troppo ingordo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 1 anno fa

      Insomma cristiano gira e rigira sempre tutta colpa di Diego. E se avesse ragione lui? E se solo con la cittadella si poteva lottare per lo scudetto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fantero - 1 anno fa

        Che si gioca il campionato dei muratori?…. per fatturare servono investimenti,non pochi,a priori fatti con un progetto sportivo concreto, dico solo che i 250 mln spesi dai Della Valle per ripianare se fossero stati investiti adesso parleremo di ben altro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. claudio62 - 1 anno fa

          Se son stati spesi per ripianare adesso pero’ avresti un buco di 250 milioni! Si chiama logica matematica..io la preferisco ai discorsi da Bar (Marisa)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Fantero - 1 anno fa

            La matematica non può essete applicata al calcio…. secondo me se avessero investito potevano arrivare qualificazioni champions e contratti di sponsorizzazione migliori, quindi avresti fatturato di più inoltre avresti aumentato il valore dei giocatori.

            Mi piace Non mi piace
  23. Bob - 1 anno fa

    Firenze città in totale declino. Anche per l’aeroporto ha tutta la toscana contro e il governo stesso che la sta prendendo abbondantemente in giro. Non ha strutture di niente riguardo al terziario e strutture per convegni. Non ha niente. Solo turisti di cat B che scendono frettolosamente dalle loro navi da crociera. Siamo ridicoli. La classe politica (sindaco in prima linea) e le classi litigiose imprenditoriali (quelle poche che ci sono rimaste) non fanno niente per cambiare questo declino. A Bologna, Pisa Roma se la ridono alla grande quando diciamo che avremo aeroporto stadio e un nuovo centro espositivo. Perché sanno che nessuno ci considera e che non rwalizzaremo mai niente. E vogliamo una squadra forte?!??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crjstiano72 - 1 anno fa

      Sei stato anche troppo morbido

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 1 anno fa

      Caro Bob, te lo scrivo a con caratteri grandi: HAI DETTO UNA SANTA VERITÀ!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. bati - 1 anno fa

    Quale sarebbe l’iniziativa visto che hai tanto riflettuto? Loro hanno provato per tanto tempo a stemperare gli animi dei più facinorosi a esortare la tifoseria a smettere con le offese e le minacce e le lenzuolate. Nardella, Giani e compagnia hanno provato a far capire che quella non sarebbe stata certo la strada giusta per ricucire ed ottenere qualcosa di positivo nel rapporto con la proprietà.Hanno ammonito più volte di pensarci bene a perdere questa proprietà. Tutta Italia non capisce come Firenze e la Fiorentina possa permettersi di perdere questa proprietà. Ci siamo dimenticati degli attacchi ad Andrea allo stadio? Ai cori offensivi? Non ultimo poi ci sono sempre stati tutta una serie di “sconsiderate” (non voglio chiamarle col giusto e meritato appellativo) prime firme del giornalismo locale che hanno costantemente contribuito ad aizzare e sobillare le tante menti semplici e labili che compongono parte della tifoseria contro i DellaValle. Questo è un aspetto che non esiste vero? Eppure basterebbe rileggere la miriade di articoli scritti dai nostri prodi negli ultimi 18 mesi. Basterebbe rileggere le prese di posizione giornalistiche a favore di quello sfascia società di Sousa contro i DV a gennaio 2016. Ora con i buoi ormai usciti dalla stalla vorreste tornare indietro ma sembra che sia troppo tardi. Quanti commenti di opposto tenore avevano ammonito a non tirare troppo la corda perchè se si fosse rotta sarebbe successo quello che in realtà sta accadendo. Da società di punta del calcio italiano, con rose importanti, presenza costante nel calcio internazionale e con considerazione elevata tra i media nazionali rischiavamo un ritorno improvviso ad una realtà triste e ormai dimenticata. Ecco, la corda si è alla fine rotta, i giornalai che chiedevano brutalmente investimenti e trofei si svegliano smarriti e disorientati. Sono sicuro che avendo l’occasione di parlargli ti direbbero che loro non c’entrano nulla o che forse non se ne sono neanche resi conto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gaetano - 1 anno fa

      Concordo su tutto, tranne “Basterebbe rileggere le prese di posizione giornalistiche a favore di quello sfascia società di Sousa contro i DV a gennaio 2016”. Lì sbagliò la società, evidentemente non ti ricordi il ridicolo mercato di gennaio 2016. Bastava ingaggiare un buon difensore e buon mediano e saremmo stati tutti contenti, invece… I giornalisti, a mio parere, hanno sbagliato nella stagione appena passata a destabilizzare in primis Sousa e poi con critiche non costruttive verso la società, in particolare verso i DV. Son diversi giorni che lamento l’assenza della società, fino a sembrare inesistente, ma anche il comportamento dei giornalisti che non vanno a stanare i dirigenti. Neanche Rialti l’ha fatto. Mi fermo qui per non essere troppo cattivo, e un po’ ingrato, nel criticare un po’ tutti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 1 anno fa

        Gaetano, il miracolo dei primi tre mesi di Sousa fu solo un miracolo appunto e di breve durata. Prova a parlare con un paio di vecchi campioni fiorentini a quattr’occhi come è capitato a me e ti diranno che neanche con Messi e Neymar avresti potuto alla fine competere in quel campionato. Non fu fatto niente per non far esplodere inutilmente lo spogliatoio. Per quanto riguarda la società non è vero, sono i proprietari che non ci sono più ed ho la netta sensazione che non solo non li senti parlare ma non li sentirai mai più.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Gaetano - 1 anno fa

          Pradè ci provò con Lisandro e Mammana e fallì. Se fosse stato come dici tu non ci avrebbe neanche provato. Non facciamo come la volpe e l’uva. Poi, come fai a dire che con quei due difensori e un buon mediano non avremmo lottato per il 3° posto?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ponghines - 1 anno fa

      Tutto questo casino è colpa della speculazione sullo stadio che è sfumata altro che tifosi e giornalisti! Vivete nel mondo delle favole

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Brando - 1 anno fa

      Eh si. La colpa e’ di Sousa e dei precedenti allenatori irriconoscenti, dei calciatori che in blocco se ne sono andati, dei pennivendoli ondivaghi e del tifo facinoroso che all’improvviso e senza alcun motivo si e’ messo a richiamare l’attenzione della societa’, per comunicare il proprio disagio,coi mezzi di cui dispone, scarabocchiando striscioni .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Ghibellino viola - 1 anno fa

      Gaetano il famoso gennaio facemmo un mercato orrendo. Ma se i proprietari fecero tabula rasa di quella dirigenza (pradè, macia, angelucci), non credi che se ne siano resi conto anche loro? Perché in quel mercato arrivarono tino costa, zarate, benalouane e kone. Cioè soldi ne furono spesi. In modo allucinante, ma ne furono spesi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Ghibellino viola - 1 anno fa

    Rialti amico mio, sono d’accordo con te; ma maremma … sei te il giornalista. Prova a intervistare questa gente e chiedilo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. bitterbirds - 1 anno fa

    se sono ridotti a invocare nardella la situazione dev’essere veramente disperata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. donkey - 1 anno fa

      E non sei felice?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. donkey - 1 anno fa

    Ma quale iniziativa? Ma siamo seri e concreti per una volta. Quale? esattamente o approssimativamente, quale? Non riescono a dargli lo stadio da 10 anni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonard_21 - 1 anno fa

      Ecco. Inizi nardella a far fare lo stadio senza tanti ostacoli. E poi cerchi un compratore, visto che l’allora PD si mosse per evitare che la fiorentina finosse nelle mani diciamo sbagliate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Barsineee - 1 anno fa

    Inizia a tremare la seggiolina eh?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crjstiano72 - 1 anno fa

      Se trema la seggiola di Rialti non è proprio cone se tremasse quella di Ferrara (Benedetto non Giuliano) ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy