La Roma al Franchi e la posizione di Gerson. Ma la Fiorentina ha una promessa per il “riscatto”…

La Roma al Franchi e la posizione di Gerson. Ma la Fiorentina ha una promessa per il “riscatto”…

Il dirigente giallorosso Federico Balzaretti era al ‘Franchi’: la società viola non vuol lasciar partire il brasiliano

di Redazione VN

La situazione di Gerson sta anticipando in sordina l’avvento del calciomercato a Firenze. E se da una parte dell’Oceano il padre/agente flirta con il Flamengo e parla di una trattativa già avviata, nel Vecchio Mondo piovono le smentite. Di rito ma non solo, perché se le regole frenano in ogni caso gli entusiasmi della società brasiliana, anche le intese acquisite in estate fanno il loro gioco. La Fiorentina, inoltre, non vuol privarsi del calciatore, al centro del progetto e titolare inamovibile – grazie anche alla propria duttilità – nello scacchiere di Stefano Pioli.

La presenza di Federico Balzaretti al ‘Franchi’ per Fiorentina-Empoli come vi abbiamo raccontato ieri – ha fatto rumore. Il dirigente della Roma, che si occupa dei giocatori giallorossi in prestito, era già stato protagonista a luglio, quando riportò in Toscana il classe ’97 dopo le “bizze” capitoline con Monchi. Tutto risolto. Considerate le voci, un Balzaretti sugli spalti ha aperto più di qualche scenario. Chiuso nel suo cappellino, dal quale fuoriusciva la bionda chioma, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Secondo quanto raccolto, non avrebbe ufficialmente incontrato la dirigenza viola per parlare della questione prestito, limitandosi a osservare.

La volontà della Fiorentina è comunque ribadita: Gerson resta, salvo scenari apocalittici. E, come anticipatovi, le due società hanno un’intesa tra galantuomini per il “riscatto” a fine stagione. Niente di prefissato, ma la consapevolezza che, se le cose resteranno così, ci si potrà sedere tranquillamente a un tavolo per parlare di una conferma in viola del brasiliano. Con buona pace del Flamengo. Certo è che, dietro a un semplice prestito secco – duecentomila euro alla Roma – si cela qualcosa di più. Sorride Pioli, che nonostante tutto ha trovato in lui una pedina fondamentale.

Violanews consiglia

Così Pioli ha cambiato la Fiorentina. L’analisi grafica

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bati - 1 mese fa

    Il problema di questa Fiorentina non è certo l’ottima difesa (Lafont-Milenkovic-Pezzella-Hugo-Biraghi) e men che meno i forti Veretout e Chiesa. Il problema enorme di questa Fiorentina è il resto del centrocampo (Gerson-Benassi) e l’attacco inesistente (Simeone-Pjaca). A me sembra che intorno a questa squadra ci sia da parte di qualche tifoso un tasso di autolesionismo unico ed incomprensibile. Questa squadra con un centrocampo ed un attacco all’altezza dei sette ottimi giocatori che abbiamo avrebbe presumibilmente una paccata di punti in più fossero anche soltanto quelli delle mancate vittorie scaturite nei famosi cinque pareggi consecutivi. Eppure c’è gente che difende gli artefici di questa situazione e che ne reclama anche la conferma! Qualcuno vorrebbe per il terzo anno consecutivo Simeone o l’acquisto definitivo di Gerson. Molti saranno gli stessi che l’estate scorsa si sono arrabbiati con la società perchè non aveva speso 30 milioni per comprare Pjaca. Tifosi incazzati per i mancati risultati ma innamorati di alcuni giocatori che sono causa di ciò. Ci sono delle teste veramente incredibili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giac - 1 mese fa

      ha perfettamente ragione, specialmente fra chi scrive ste menate……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Staffa - 1 mese fa

    Intesa tra gentiluomini…ma cosa diteeeeee…

    Via subito gerson, quando ci ricapita!!!…solo fernandes é peggio di lui…facciamoci dare perotti fino a fine campionato con riscatto..e siamo tutti felici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lollo26 - 1 mese fa

    E poi, aggiungo al commento precedente,oltre a non fare la differenza a me tutti questi piagnucolii non mi piacciono, già quando venne non si presentó in sala stampa e ci stava per ripensare se non lo fermava Balzaretti, ora i babbo che fa dichiarazioni a ca**o, è un atteggiamento che non lo fa rimanere nemmeno simpatico.
    Poi nemmeno fosse uno che ti fa la differenza.
    Ribadisco, preferisco uno attaccato alla maglia e che da tutto come dabo, un professionista più serio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lollo26 - 1 mese fa

    A me un mi sa di nulla, fino ad ora il suo voto è 5,5.
    E sono scettico anche sul riscatto francamente, la Roma l’ha pagato 17 milioni 2 anni fa, siamo sicuri che sia abbordabile?
    Io farei giocare più dabo che ci mette sempre il cuore e non disdegna mai, ed è nostro.
    Questo è in prestito secco è della Roma e non fa nemmeno la differenza.
    Poi fate vobis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Luigi Barzini - 1 mese fa

    Il giudizio sul calciatore è difficile da dare, certo è che quando si mette in moto crea sempre qualcosa di positivo con una superiorità numerica che pochi sanno fare. Salta sempre l’uomo ed in progressione è abbastanza veloce. Credo che dovremmo giudicarlo alla fine del campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Leonardo da Vinci - 1 mese fa

    Ci sono tanti talent-scout in circolazione …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lallero - 1 mese fa

    Ma chi lo vuole questo pippone indisponente lento incapace e romanista? Ma se lo ripigliassero al più presto, dal primo gennaio via subito a Roma. NON LO VOGLIO PIÙ VEDERE NEMMENO IN PANCHINA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Max - 1 mese fa

    intesa da galantuomini come con Salah?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-2073653 - 1 mese fa

    Ah, beh, se c’è una promessa allora…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy