Bisogna crederci, questa squadra ha bisogno di sostegno. E ora che la classifica è tornata…

Bisogna crederci, questa squadra ha bisogno di sostegno. E ora che la classifica è tornata…

L’editoriale di Alessandro Rialti per ViolaNews.com

di Alessandro Rialti
Alessandro-Rialti

Bisogna crederci. Pur sapendo dei limiti di questa Fiorentina imperfetta, pur non credendo in un ravvedimento dei Della Valle sul terreno economico, per investimenti sul mercato e per un aumento del monte ingaggi, bisogna fare un atto di fede. Così come hanno fatto i tifosi viola prima e durante la gara con l’Empoli. A molti, me compreso, pareva di essere sull’orlo di un abisso, risucchiato giù da una stagione grigia e che poteva essere archiviata già per Natale. Ma non è andata così, avevano ragione gli ultrà, bisognava fare un atto di fede e crederci.

Al lavoro sotterraneo di Pioli, alla voglia del gol di Simeone e Mirallas, alla classe di Federico Chiesa e all’ottimo assetto difensivo viola. E allora bisogna crederci a maggior ragione adedsso che la classifica è tornata, grazie a due vittorie, almeno possibile. Certo basta poco, un passo falso e torni sul bordo del precipizio. Ma perché non immaginare che davvero la Fiorentina possa ripetersi come con l’Empoli e a San Siro. Per un traguardo possibile, d’altra parte lo stesso che avevamo individuato questa estate: lottare per l’ultimo vagone del treno che porta in Europa.

Crederci noi perchè questa squadra ha bisogno di certezze, di sostegno, di ottimismo, di coraggio. Solo quando a credere sono proprio loro, i giocatori, molte cose assolutamente difficili diventano quasi praticabili. Ed essere tornati a credere ha riacceso il campionato, ora la gara, mica facile, cobn il Parma e poi la trasferta di Genova. La Fiorentina con queste due vittorie non è diventata più forte ma sicuramente più serena. E noi con lei.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fazio - 3 settimane fa

    Il sig.Rialti..dovrebbe chiedere l’allontanamento del peggior allenatore che abbia mai avuto la Fiorentina altro che proprietà..ora non ha convocato Eysseric..che tecnicamente è un giocatore di livello..conpletamente annullato..ha fatto rientrare Hagi junior in Romania..ora lo vuole il Siviglia..ha fatto vendere Rebic per 2 milioni…ora lo vuole il Bayern..Noorgard impiegato solo per squalifiche di altri..Dicks..neanche 1 minuto..che pure è nazionale under dell’Olanda…quale altri danni e disastri deve compiere questo signore per essere mandato via…???
    Ah..dimenticavo..il gioco spumeggiante che la squadra pratica dopo 1 anno e mezzo…
    Ma di cosa state parlando??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. didino5_144 - 3 settimane fa

    …un consiglio x alessandro rialti: continuare con coerenza nell’esercizio inutile ma da apprezzare di chiedere di passare la mano ai della valle e impegnarsi a trovare un’altra proprieta’ come sta facendo chiaramente da alcune settimane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Zinigata - 3 settimane fa

    Abbiamo ( dopo i gobbi
    , che purtroppo sono di un altro livello) il reparto difensivo più forte del campionato. Gli scudetti e i traguardi si raggiungono con le migliori difese .

    Questa Squadra è più forte della classifica che ha .

    Sosteniamola, e ci divertiremo.

    Sempre e solo forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy