Fiorentina-Val di Fassa: L’incisività dei big e la voglia dei giovani

Fiorentina-Val di Fassa: L’incisività dei big e la voglia dei giovani

La Fiorentina ha travolta la selezione locale nella prima uscita della stagione

di Iacopo Nathan

La Fiorentina ha ufficialmente inaugurato il ritiro di Moena con la prima amichevole, contro il Team Val di Fassa. Il risultato non può che essere rotondo, visto anche il livello dell’avversario, e segna infatti 10-0 in favore della squadra di Mister Pioli, che ha lasciato intravedere alcune note molto positive.

La partita è stata aperta da una grande conclusione di testa su angolo di Vitor Hugo, che svetta più in alto di tutti e apre le danze. Il secondo gol è targato Eysseric, anche se grande paternità è da assegnare a Chiesa, che salta tre avversari e regala al francese una palla solo da appoggiare in porta. Inizia poi lo show targato Simeone-Chiesa, che prendo il palcoscenico della partita, diventandone gli assoluti protagonisti. Il terzo gol è del Cholito, che aggira un difensore e lascia partire un bel sinistro che gonfia la rete. Chiesa invece salta due uomini, si allarga sulla destra e incrocia una perfetta conclusione che vale il 4-0. Al 35′ Biraghi, con una delle consuete sgroppate, arriva sul fondo e mette in mezzo un bel pallone, che Simeone di destro insacca sul palo lontano siglando il quinto gol viola. Si replicherà poco dopo, con una azione in fotocopia del secondo gol, Chiesa alla serpentina, palla in mezzo e Cholito che sigla il momentaneo 6-0, prima di mettere a segno il personale poker ed il 7-0 che chiude il primo tempo, dopo una bella girata di mancino.

Nella ripresa, Pioli cambia tutti gli undici in maglia viola, inserendo giovani e seconde linee, e naturalmente anche lo spettacolo ne risente. Nonostante i tanti errori sotto porta ed i tanti legni colpiti dalla squadra viola, ci sono alcune note positive anche nella ripresa, oltre ad alcune reti. Ad aprire la ripresa ci pensa Cristoforo, che dopo una traversa di Hancko, colpisce di controbalzo ed insacca l’ 8-0. Il nono gol invece lo sigla il giovane più interessante di questa Fiorentina, ovvero Montiel, che riceve dentro l’area ed insacca con il piattone sul palo lontano. L’ultima rete della gara è uno sfortunato autogol di Cincielli, che devia in porta una conclusione di Cristoforo. Nonostante l’avversario, e l’evidente calo del secondo tempo, la Fiorentina ha mostrato segnali di crescita e di grande lavoro.

Dopo la gara ha preso la parola il mister viola Stefano Pioli, che sul mercato ha affermato: “Non mi piace che si parli sempre di “titolare”. Più giocatori forti ho a disposizione, più possiamo fare bene e migliorare il campionato scorso. Il mio obbiettivo è di migliorare la squadra, al momento siamo incompleti, mi auguro che al più presto arrivino nuovi giocatori. A prescindere dall’Europa League, tutti noi dobbiamo fare qualcosa in più, e mi riferisco ai giocatori, a me e alla società. Solo i tifosi sono stati perfetti anno scorso, tutti noi possiamo e dobbiamo fare meglio”.

LA CONFERENZA STAMPA COMPLETA DI MISTER PIOLI: “Lavoriamo per giocare l’Europa”

Violanews consiglia

FOTO VN: il pubblico viola sugli spalti del Benatti

Fiorentina-Val di Fassa Team 10-0: Poker per il Cholito Simeone, primo gol di Montiel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy