Diamanti a VN: “Lo Faso ha grande talento, perfetto per giocare esterno a sinistra”

Diamanti a VN: “Lo Faso ha grande talento, perfetto per giocare esterno a sinistra”

Alessandro Diamanti, ex viola, ha parlato del suo ex compagno Simone Lo Faso

5 commenti

Alessandro Diamanti, ex Fiorentina tra le tante, ha passato l’ultima stagione a Palermo, insieme a Simone Lo Faso, talento classe ’98 arrivato in questa sessione estiva alla Fiorentina, così Violanews ha deciso di sentire cosa ne pensa un giocatore del calibro di Alino, che ha preferito limitarsi a parlare del ragazzo.

Signor Diamanti, ha giocato con Lo Faso a Palermo, ci parli di lui

“Simone è un amico, nell’ anno che sono stato a Palermo l’ho messo sotto la mia ala, è un bravissimo ragazzo ed un grande talento. Si deve mettere a disposizione del mister, perchè con Pioli può diventare un giocatore importante.”

Secondo lei ha le qualità per diventare titolare già in questa stagione ?

“Credo che dipenderà tutto da come si comporterà, il mister ha sempre dato spazio ai giovani, e lui ha grande talento. Dovrà sicuramente lavorare sodo e sfruttare ogni occasione che Pioli gli darà.”

Dove potrebbe dare il meglio nel 4-2-3-1 di Pioli? 

“Simone, nel modulo di Pioli, potrebbe dare il meglio di se come esterno a sinistra nei tre giocatori dietro la punta. Ama rientrare per calciare in porta.”

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. acquacald_899 - 1 settimana fa

    Test Desktop 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. acquacald_899 - 1 settimana fa

    Test Android 3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. acquacald_899 - 1 settimana fa

    Test Android 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 1 settimana fa

    Il problema è proprio quello “quanto giocherà”?
    Davanti sono in tanti e, non avendo le coppe, le partite diminuiscono e le occasioni di giocare e mettersi in mostra ……… anche.
    Fargli fare un anno di panchina sarebbe deleterio perché non giocando non scopriremo mai il reale valore del giocatore.
    Oltre a lui anche Hagi si trova nella stessa posizione senza contare che ha il contratto in scadenza nel 2019.
    Questi giovani talenti o li rischi e li fai giocare (come fanno all’estero) o li mandi in prestito ad altre squadre. Tenerli in panca non serve a nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alesquart_766 - 1 settimana fa

      Al momento la cosa importante è avere una impalcatura solida. E quindi bisogna affidarsi a quelli ritenuti dall’allenatore i più adatti al modulo e soprattutto il più possibile immuni da errori (vedi Tomovic). Ora lui sta cercando di recuperare quei giocatori importanti (vedi Babacar) che però sono diventati seconde scelte, e a mio parere il ragazzo ha offerto 3 spezzoni di partita buoni. Gil Dias ha segnato. Verrà il turno di Vitor Hugo (8 milioni). Si dovrà trovare il tempo di reinserire Saponara. Insomma c’è ne sono veramente tanti. In avanti c’è abbondanza, forse qualcuno dovrà essere prestato. Deciderà l’allenatore

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy