Di Gennaro a VN: “Fiorentina-Atalanta, ecco le mie percentuali. Su Muriel, Chiesa e Pjaca…”

Di Gennaro a VN: “Fiorentina-Atalanta, ecco le mie percentuali. Su Muriel, Chiesa e Pjaca…”

L’ex centrocampista viola ha commentato, in esclusiva per Violanews.com, la gara di ieri di Coppa Italia fra Fiorentina e Atalanta e ha anche espresso il suo pensiero su Muriel, Chiesa e Pjaca.

di Redazione VN

di Filippo Angelo Porta

L’ex centrocampista viola Antonio Di Gennaro ha commentato, in esclusiva per Violanews.com, la gara di ieri di Coppa Italia fra Fiorentina e Atalanta e ha anche espresso il suo pensiero sui giocatori Muriel, Chiesa e Pjaca.

Come commenta la partita di ieri?
“È stata una partita molto divertente. Nel nostro campionato raramente vediamo partite di questo tipo. Le due squadre sono frutto della mentalità dei rispettivi allenatori: coraggiosi e votati all’attacco. Poi le individualità hanno fatto la differenza, in un senso e nell’altro. Muriel, Chiesa, Ilicic e il Papu Gomez sono stati i migliori; i difensori, invece, hanno commesso troppi errori”.

A proposito di Muriel. Fino ad adesso, ha sorpreso tutti. Si sarebbe mai aspettato un giocatore così decisivo?
“È sempre stato un giocatore di classe, con il solo limite della discontinuità di rendimento. Ma ora ha trovato l’ambiente perfetto per esprimere le sue qualità. È un gruppo giovane, con tanta voglia di far bene. Il duo offensivo Muriel-Chiesa funziona alla grande. Il colombiano ha preso il ruolo che sarebbe dovuto essere di Pjaca, il quale, invece, sta deludendo parecchio”.

Ha un’idea sulle difficoltà del giocatore croato?
“Lui è un giocatore importante, ma, dopo l’infortunio al ginocchio di qualche anno fa, sembra aver perso le sue certezze. Avrebbe bisogno di giocare per ritrovare fiducia, ma in questo momento è dura per lui trovare una maglia da titolare”.

In questa sessione di mercato Pjaca è stato a un passo dal Genoa, ma poi il giocatore ha bloccato l’affare, decidendo di rimanere a Firenze. Quali sono state, per lei, le ragioni di questa scelta?
“Bisognerebbe chiedere al suo procuratore, ma di sicuro rimanere a Firenze per fare panchina non è stata la soluzione migliore per il ragazzo”.

Tornando sulla doppia sfida di Coppa Italia fra Fiorentina e Atalanta. Crede che nella gara di ritorno i viola possano avere la meglio sulla squadra di Gasperini?
“L’Atalanta, dopo il 3-3 di ieri in trasferta, è favorita. Ma non è una squadra abituata a gestire il risultato; attaccherà anche al ritorno. Dunque, concederà degli spazi e la Fiorentina dovrà essere brava a sfruttarli. La squadra di Pioli ha le sue chance di passare il turno e arrivare in finale, ma dovrà giocare con intelligenza. Inoltre, molto dipenderà anche da come le squadre staranno fisicamente, dal momento che la gara di ritorno si giocherà fra due mesi”. 

Per concludere, quali sono le sue percentuali?
“65 Atalanta e 35 Fiorentina”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianni - 3 settimane fa

    Siamo onesti signori….80% Atalanta 20 % Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. max59 - 3 settimane fa

    55% ATALANTA 45% FIORENTINA

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy