A tu per tu con Luca Calamai: Della Valle, Badelj, Saponara e tanti altri temi

A tu per tu con Luca Calamai: Della Valle, Badelj, Saponara e tanti altri temi

Torna la rubrica settimanale con Luca Calamai prima firma de La Gazzetta dello Sport

3 commenti

Di seguito le domande scelta da Luca Calamai fra quelle giunte alla nostra redazione

Oronzo Pugliese – Dopo il generale giudizio negativo sul mercato da parte di quasi tutti i giornalisti basta un 5 a 0 fuori casa per assistere a uno sport comune nel calcio: il salto sul carro. Cosa ne pensa?
Ho dato 6 al mercato della Fiorentina dopo l’acquisto di Thereau. Una scelta saggia di Corvino. Una scelta che è lontana anni luce dal modo di operare del diesse di Vernole che ama i giovani e i giocatori da poter utilizzare e poi rivendere. Ma Thereau o comunque un Thereau serviva. E Corvino lo ha capito fortunatamente in tempo. L’ex Udinese segnerò molti gol e ne farà segnare molti a Chiesa e Simeone. La Fiorentina esce da due mesi complicati. Vivere in autogestione non è semplice. Ma ho sentito parlare di squadra che avrebbe lottato per non retrocedere. E non capisco perché tanto disfattismo. La Fiorentina ha tutto per lottare per il 7 posto. Dico, settimo posto. Non la zona Champions. Caro Oronzo non è un problema di salire sul carro del vincitore. E’ che tutti, mi creda tutti, vorrebbero una Fiorentina forte e vincente perché questa è una città tifosa. E i tifosi ragionano di pancia. Nel bene e nel male. Credo che dovremo abituarci a una Fiorentina che avrà un cammino da montagne russe. Grandi picchi e grandi discese. Ma lo dico dal primo giorno che questa Fiorentina giovane e con giocatori di qualità merita di essere accompagnata con simpatia. Soprattutto quando le cose non vanno bene. Come hanno fatto i tifosi applaudendo la squadra dopo la sconfitta al Franchi contro la Samp. Penso che la vittoria di Verona sia iniziata con quegli applausi.

Riccardo Rossi – Sabato arriverà al Franchi un tifoso del Bologna che percorrendo a piedi la via degli Dei… Sono tifosi come questo o come quelli viola a fianco della squadra a dispetto di polemiche e lenzuoli che rendono forte una compagine…
Non mi piace chi divide nel momento negativo e neppure chi divide nel momento positivo. I tifosi a cominciare dall’amichevole contro il Bari hanno sempre aiutato la squadra. E questo è importante. Poi, penso che verrà il tempo dei chiarimenti. I Della Valle stanno riflettendo. Ora hanno in testa di realizzare la Cittadella per costruire qualcosa di concreto dopo 15 anni di calcio. Poi, vedranno. Ma anche in autogestione la Fiorentina non è mai stata abbandonata. Chiedete all’allenatore e ai giocatori per conferma.

Jacopo da Montaione – Farebbe giocare Saponara contro il Bologna?
Bella domanda. Non seguo giornalmente la Fiorentina quindi non conosco le reali condizioni di questo talento. Penso che Saponara dovrà rientrare con calma magari iniziando con uno spicchio di gara. Ma sarà una pedina importante da trequartista o anche da mezzala. Saponara vale 7-8 gol, come Benassi e Veretout. La Fiorentina può avere un attacco con tanti gol in tasca. Un dato importante.

Andrea – Badelj rinnoverà o andrà in scadenza? Saponara in futuro potrebbe fare il trequartista alla Pirlo? Se non si realizzasse la Cittadella chi perderebbe più credibilità tra il Sindaco e i Della Valle?
Badelj rinnova se la Fiorentina dimostra di aver aperto un nuovo ciclo che garantisca la presenza nelle Coppe. Mi piace l’idea di un Saponara alla Pirlo. Ma tra qualche anno. La Cittadella si farà, ne sono convinto. Proviamo a pensare positivo.

Twitter @calamailuca

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Oronzo_Pugliese - 2 mesi fa

    Grazie per la risposta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonardo da Vinci - 2 mesi fa

      Un po’ meno per la domanda

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Oronzo_Pugliese - 2 mesi fa

        Rode il 5 a 0, eh?!… O rodono di più i 3 gol del Barcellona?! Ahahah…!!! Forza Viola!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy