Totti, Zanetti, Kalinic e Lucarelli: i 10 grandi rifiuti nella storia del calciomercato

Totti, Zanetti, Kalinic e Lucarelli: i 10 grandi rifiuti nella storia del calciomercato

Da Gigi Riva a Simone Verdi: c’è chi in passato ha detto “no” durante le trattative di calciomercato. Tra loro anche diversi ex Fiorentina…

di Redazione VN

I GRANDI RIFIUTI

Bologna FC v Cagliari Calcio - Verdi“No, grazie”. Due semplici parole per declinare offerte forse irrinunciabili. L’ultimo “no” a fare rumore fu quello di Simone Verdi che, esattamente un anno fa, rifiutò il Napoli e un ricco stipendio per proseguire il suo percorso al Bologna e avere il posto fisso tra gli 11 titolari.
L’attaccante rossoblù si accasò, poi, nella società partenopea 5 mesi più tardi, ma quella di restare al Bologna durante il mercato di “riparazione” fu una scelta azzardata? Può darsi. Sicuramente controcorrente.
Nel calcio faraonico di oggi è difficile prendere certe scelte, e quella dell’ex talento rossoblù non fu la sola.
Ecco i rifiuti più famosi del calciomercato. Ci sono anche tanti ex viola. (> VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA)

*************************************************
CLICCA PER LEGGERE TUTTI I MOVIMENTI DEL MERCATO INVERNALE
*************************************************

Pubblicità Numericalcio

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy