Vecino-Inter, avanti tutta: accordo col giocatore e sì di Spalletti

Vecino-Inter, avanti tutta: accordo col giocatore e sì di Spalletti

Il centrocampista uruguaiano della Fiorentina potrebbe raggiungere Borja Valero in nerazzurro

111 commenti

Secondo quanto riportato dal giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, Matias Vecino si avvicina sempre di più all’Inter. I nerazzurri hanno l’intesa col giocatore e col suo agente, Alessandro Lucci. Spalletti ha dato l’ok all’acquisto: un rinforzo che l’allenatore vuole, un giocatore cercato anche nel periodo in cui era sulla panchina della Roma. Adesso dunque si passerà alla fase operativa e formale dell’operazione per il pagamento della clausola di 24 milioni, ma la volontà di chiudere questo affare e di portare a Milano l’uruguaiano classe ’91 c’è ed è chiara. Vecino-Inter, avanti tutta.

LEGGI ANCHE – Vecino, l’Inter potrebbe offrire Ranocchia come contropartita tecnica

IL COMMENTO – Oh no, su Vecino non si può

111 commenti

111 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ristori.andre_25 - 4 mesi fa

    io non intervengo quasi mai, ma a chi difende l’indifendibile dico
    così si va in B, poi dite quello che vi pare
    con i discorsi della società scappano tutti o per soldi o per amore
    fate le vostre considerazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio50 - 4 mesi fa

    Per me i giocatori che non vogliono restare a Firenze non e’ per il disimpegno dei DV ma per questi tifosi che pretendono senza aiutare e finche Firenze non si liberera’ di questi c…….i la storia si ripetera’, come dimostra il nostro passato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. el_sup - 4 mesi fa

    vorrei sapere dagli illustri “tifosi” quale sarebbe stato per loro la giusta reazione dei DV in risposta alle loro estenuanti pippe, offese etc etc.
    in soldoni … ma cosa volete???

    avete chiesto a gran voce il loro disimpegno…e lo avete avuto.

    avete criticato tutto e tutti millantando alternative fantasiose e surreali..che ancora un si vedono, e se si vedranno le vedremo quando il costo della società sarà abbordabile per il tutunci di turno, quindi…vendere giocatori e diminuire monti ingaggi è l’unica alternativa

    avete immaginato flotte di nuovi e meravigliosi investitori migliori dei marchigiani

    avete offeso mamme, figli, nonne e nipoti

    forse non siete abituati a persone serie.

    forse pensate che in questo mondo fatto di social, click e false passioni che tutto sia dovuto.

    provate a farlo con la vostra fidanzata e vediamo se vi resta vi(e)cino

    se siete così convinti dell’ atteggiamento tenuto mi domando :
    1) perchè non vi imbervite con coloro che non invesonoe in questa ottava meraviglia che è firenze e che non aspettano altro che sostituire i fratelli braccini (secondo voi)
    2) perchè tutto il vs impegno contestatorio non sia riversato verso di loro che aspettano ma non scuciono
    3) perchè non manifestate contro un sistema calcio iniquo e derisorio
    4) perchè non frugarsi per il tanto paventato azionariato popolare
    5) perchè spendere in lenzuoli e non comprare azioni viola
    6) perchè non far sentire la vs vicinanza ai colori quando un campionato va male
    7) perchè fischiare la propria squadra e inneggiare alle altre proprio nel nostro stadio
    8) perchè fidarsi di 4 cialtroni e non di 2 imprenditori che non hanno bisogno di voi per dimostrare quel che valgono
    9) perchè dimenticarsi di una dignità ritrovata dopo il fallimento di cecco grullo
    10) perchè tifare viola e non altre squadre.

    “botte piena e moglie briaa” è appunto un proverbio lungimirante nel nostro caso.
    di botti ne ho visto uno grosso qualche anno fa.
    di briai ne vedo di molti in questo periodo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 4 mesi fa

      sei veramente patetico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 4 mesi fa

        Trovi?
        Mi sarei definito realista.
        Mi spiace averti deluso. Per farmi perdonare ti regalo un lenzuolo
        più etico che patetico.
        Salutami tutunci.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. OresteViola - 4 mesi fa

          Te sei in cerca di guai.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. el_sup - 4 mesi fa

            veramente lavorando spesso in tribunale cerco di evitarli.

            Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 4 mesi fa

      Fidati che nn lo capiranno mai. È inutile…
      Eppure sarebbe bastato sentire ed ascoltare le interviste dei giocatori durante il campionato. Berna ad ogni intervista ha sempre detto: I tifosi invece di starci vicino, ci fischiano… Poi lo chiamiamo gobbo di m….
      Il picco max si è raggiunto cn l azionariato popolare. Cose mai viste.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. OresteViola - 4 mesi fa

      Non so se mi fai più schifo te o quei poveracci che hanno messo “mi piace”. Si ho detto schifo. Provo solo schifo. Tanto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 4 mesi fa

        provato plasil?
        (si scherza oreste…dai!!)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. fudo77 - 4 mesi fa

        se passi da Reggio Emilia, fammi un cenno …. così puoi minacciare direttamente pure me, visto che ho apprezzato l’intervento di “el_sup” e considerato discretamente beceri i tuoi …
        poi è chiaro che la colpa è mia, che non riesco ad entrare nell’ottica che all’interno del mondo del “tifo”, vige la legge della giungla o della clava !!!
        i miei ossequi ” OresteViola ” ….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. el_sup - 4 mesi fa

          Grazie fudo della solidarietà :) Purtroppo Firenze si vanta di aver dato i natali al calcio…che quando viene celebrato nella sua veste storica il più delle volte viene interrotto dalle forze dell’ordine… che vuoi farci siamo dei duri da queste parti…ma proprio duri…come i sassi ;). Cmq credo che Oreste stesse scherzando. Eppoi quando uno ha la nausea o vomita sul divano o sul prossimo…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. fudo77 - 4 mesi fa

            io sono più pessimista e mi aspetto come prossimo step frasi del tip “spacco bottiglia ammazzo famiglia” 😉

            Mi piace Non mi piace
  4. Kewell - 4 mesi fa

    Serie B sempre più vicina… vedremo se tutti i leccavalle saranno sempre della stessa opinione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 mesi fa

      il problema non è per i leccavalle che sapevano purtroppo a cosa avrebbe portato la sconsiderata ed ottusa contestazione di parte della tifoseria, il problema è per i sognatori di trofei che hanno causato e poi fatto degenerare la situazione. Loro si che avranno problemi di stabilità mentale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco Chianti - 4 mesi fa

        Cosa c’è di meglio che volere vendere, intascare un po’ di vaini e dare la colpa ai tifosi di questo? Solo avere una parte di tifosi che ancora ti difende da più goduria…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. el_sup - 4 mesi fa

          di meglio ci sarebbe stato tifare a prescindere per i nostri colori, senza se e senza ma. quello che descrivi te si chiama “masochismo”. cut your dick just to hating his wife.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Svarcarolo - 4 mesi fa

      Ma non dicevate meglio in lega Pro che con i DV? Le cose vanno fatte piano piano. Ci si arriverà?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 4 mesi fa

        certo, e come è stato scritto precedentemente, la vendetta è un piatto da mangiare freddo….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kewell - 4 mesi fa

    Poteva non metterla o metterla più alta… così più che una clausola è un prezzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 4 mesi fa

      così come più che un tifoso sei un cagapazzo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lk - 4 mesi fa

    Speriamo solo che il giocatore preferisca restare qui a Firenze. Leggo commenti contro la proprietà, corvino e etc…. Ma se c è una clausola, e in questo caso l inter la paga, contestualmente il giocatore accetta, che può farci la società?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 4 mesi fa

      Ma la clausola qualcuno l’avrà messa o no?
      Mettere una clausola equivale a mettere un prezzo, ricordatelo sempre, la cosa grave è ritrovarsi a centrocampo senza borja con badelj in scadenza e badelj non ha ancora rinnovato ne stato ceduto (ma non credo si vada a scadenza di contratto, non gioverebbe a nessuno) e non aver preso ancora nessuno.
      Il ritiro è quasi finito e a centrocampo domani non si sa chi ci gioca.
      Visto i casi borja Valero e badelj era lecito aspettarsi un’operazione in entrata intanto da potersi allenare in ritiro con pioli.
      Questo non è stato fatto perché non anticipiamo mai una mossa di mercato.
      Non rischiano mai, si compra solo dopo aver incassato.
      Se si ragiona così senza mai cercare di anticipare le mosse e ad aspettare di vendere si va poco lontano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 4 mesi fa

        Lo sbaglio è stato mettere la clausola a 25, anziché 35… Ormai le mettono dappertutto e su ttt le clausole. Il problema è il clima che c è a Firenze e alla Fiorentina, quando dicevo che le contestazioni fatte fino ad adesso portano solo guai, era per questo. I panchinari della Juve nn vogliono venire alla Fiorentina, cosi come altri giocatori. Conseguenza devi andare all estero a prendere semisconosciuti. Se all epoca di Montella, chiedevi Sturaro di venire a Firenze, lo avrebbe fatto di corsa. Ricordi la Roma prima di Garcia!? Questo è il mio pensiero, e i fatti lo confermano, ragazzi il giocattolo s è rotto e di brutto, stanno abbassando il colore della società per poterla vendere, perché così nn si vende. Ecco perché il mercato è così…. come dici, giustamente tu.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lollo26 - 4 mesi fa

      lk ti invito a riflettere sul nostro centrocampo.
      Con la cessione di borja non è arrivato nessuno.
      Le chiavi del nostro centrocampo sono affidate a badelj in scadenza e vecino per il quale si sapeva benissimo avesse la clausola, infatti proprio questo sito lo aveva detto più volte è dedicato articoli.
      si sapeva poteva andare a finire così, era prevedibile da mesi.
      andava preso un giocatore subito, era da mettere in conto che oltre borja, almeno uno di loro due sarebbe partito, il procuratore di badelj è mesi chiede di andare e non rinnova, lo vuoi regalare a 0 come con montolivo o Neto?
      Organizzazione significa saper prevedere le mosse di mercato, specialmente quelle scontate come queste.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 4 mesi fa

        deh allora sei duro di pigna…come deve scrivere il buon LK per farti capì…in lenzuolese?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. iG - 4 mesi fa

    Vecino e kalinic via
    in conguaglio Paletta e Ranocchia…
    E vaiiiii la difesa e’a postooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gabrielef53 - 4 mesi fa

      .. ma chi te l’ha detto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. il gozzi - 4 mesi fa

    calma e sangue freddo,ad oggi e’partito solo borja che passeggiava per il campo e ilicic il depresso..certo se l’inter pensa di rifonzare il centrocampo con due titolari della Fiorentina arrivata ottava in campionato…non siamo messi male..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 4 mesi fa

      Certo, se Bernardeschi e Kalinic rimangono qua dopo avere pubblicamente detto che se ne vogliono andare e dopo essere praticamente sfuggiti al ritiro di Moena è tutto ok, vero? Renderanno sicuramente al massimo, come se niente fosse.

      Ma parlate una buona volta di calcio, in vita vostra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gabrielef53 - 4 mesi fa

        se vengono rimpiazzati adeguatamente dove sta il problema?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. il gozzi - 4 mesi fa

        parla di calcio,sentiamo cosa hai da dire sono curioso

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Up The Violets - 4 mesi fa

          Dubito che tu possa capire. Ad ogni modo, parlando di calcio, si dà il caso che le rivoluzioni si possano anche fare, ma partendo per tempo. Sai per caso indicarmi che giorno è? No? Te lo dico io: il 18 luglio. Tradotto, manca un mese all’inizio del campionato e devi ancora cedere giocatori che altrimenti resteranno a dir poco controvoglia, con gli effetti che tu dovresti avere vagamente notato durante l’ultima stagione. Ergo, o li tieni correndo questo rischio, o li vendi e li rimpiazzi con gente motivata.
          A questo punto corre l’obbligo di parlare di cosa sia il “calcio”. Il calcio, bene a sapersi, è sport “di squadra”. Ciò significa che tu non puoi prendere undici forti (ammesso che effettivamente li prendano) e buttarli in campo sperando di ottenere una “squadra” i cui componenti si conoscono, sanno alla perfezione pregi e difetti di ciascuno dei compagni di squadra e hanno raggiunto un livello di conoscenza tale da fidarsi l’uno dell’altro.

          Il Pioli, che a differenza del Gozzi allena la Fiorentina, continua da tempo a ripetere pubblicamente (l’ha fatto anche nelle ultime ore) che “PRIMA LA SQUADRA – COMPETITIVA – VIENE FATTA E MEGLIO E’ “. Cosa intenderà dire, secondo te/voi?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. el_sup - 4 mesi fa

            Ineccepibile tutto. Peccato che i fratelli stanno abbandonando a grande richiesta il baraccone. Invece tu parli come se volessero rilanciare. .

            Mi piace Non mi piace
    2. nisci - 4 mesi fa

      Gonzalo pure perso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lollo26 - 4 mesi fa

    Redazione, giornalisti, tifosi, forse è giunta l’ora di cominciare a contarsi davvero, vorrei capire quanti di quelli che nei sondaggi di fine campionato stanno ancora dalla loro parte, dopo un mercato così, quanti ancora credono in questa dirigenza.
    perche l’aria che tira a Firenze non mi sembra di certo una “minoranza” a dargli contro, ma forse non ci ho capito nulla e la maggior parte sono ancora dalla parte dei fratelli della valle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 4 mesi fa

      Lancio un’iniziativa, facciamo un evento Facebook e chiamiamola “LA CONTA” e vediamo in quanti siamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 4 mesi fa

        FACEBUCCHE?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. zachini - 4 mesi fa

        i 4 piagnoni dell’aperitivo al marisa..vai tranquillo e qualche scimmietta ammaestrata raccattata per la strada.
        Chi ha cervello per ragionare non segue i cani pastore e imbonitori radiofonici…sa in che mondo vive il calcio oggi e ringrazia per quello che siamo.

        VDz

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lollo26 - 4 mesi fa

      Ma invece di mettere mi piace parlate! Spiegate la vostra posizione! Siamo tutti tifosi della Fiorentina e ci si tiene tutti, si vuole sapere cosa non va bene in quello che si dice, voi siete così sicuri che arrivino sti due campioni per chetare sti 4 piagnoni? Credete davvero che questa società abbia un futuro? Credete davvero che potremmo tornare un giorno ad essere competitivi? Se si motivatelo, spiegate, a quelli come me che non hanno più fiducia, rincuorateci, fateci capire perché bisogna stare tranquilli, ne abbiamo bisogno, e abbiamo bisogno di tranquillità.
      Non si critica tanto per divertirsi, io sarei più felice di parlare di acquisti di Europa di giocatori che arrivano di sogni di speranze, vorrei fare questo e lo vorrei fare sinceramente con tutto il mio cuore.
      Vorrei avere speranza vorrei vedere la Fiorentina in alto vorrei sognare, aiutateci a non perdere la speranza con motivazioni VALIDE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gabrielef53 - 4 mesi fa

        al posto di Corvino oggi io farei le stesse cose, cercare di vendere al meglio chi non mi garantisce il massimo impegno per il prossimo campionato, acquistare calciatori di belle speranze, soprattutto giovani, con le indicazioni dell’allenatore, naturalmente. Questo è l’anno zero della rifondazione, la squadra aveva fatto il suo tempo, ed è il momento di rinnovare per quanto possibile. Alla fine del prossimo campionato faremo la verifica, cosa manca per fare il salto di qualità, e dovrò essere pronto a spendere anche molto per un paio di acquisti di qualità assoluta, nei ruoli che durante il prossimo campionato si dimostreranno più deficitari … capisco che quanto sto dicendo fa male al cuore, che vorrebbe sempre una squadra competitiva e vincente, ma dobbiamo essere razionali e fare i conti con la realtà della nostra città

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Svarcarolo - 4 mesi fa

        Bisogna solo aspettare il 31 agosto…la squadra consegnata a Montella il primo anno è stata fatta tutta ad agosto. Poi si potranno fare tutte le critiche o gli elogi del caso. Si critica perché sono stati presi dei giovani interessanti? Se alla fine saranno arrivati solo questi è giusto criticare, ma se vengono anche presi giocatori pronti è un altro discorso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. fudo77 - 4 mesi fa

        Futuro e ….
        1) Competitività io mi baso sui fatti ed onestamente mi sembra di poter affermare che escludendo gli anni dei 2 Scudetti vinti (e quello dello Scudetto perso all’ultimo con la Juve), tra alti e bassi gli anni della gestione di quelli che molti chiamano “Braccini” sono stati i più “competitivi” di tutta la Storia Societaria (mi riferisco alla lotta per piazzamenti vari ed alla frequentazione Europea)
        2) Per quello che concerne il Futuro, credo che cubi tanto l’eventuale “permalosità” della proprietà da un lato, ma dall’altro anche la rottura di M@@@@I dovuta alle continue lamentele (spesso ingiustificate), piovute sulla stessa e che alla lunga farebbero innervosire anche i più pacati e tranquilli ….
        3) ho avuto modo di affermarlo spesso, tanto penso nella protesta è dovuto anche al fatto che “tutto il mondo è paese” e di conseguenza si è tutti sempre molto bravi a fare i “F@@@I con il C@@O altrui” …
        4) mi sono sempre chiesto una cosa se per i soldi investiti dai “Braccini” parlano i bilanci, per i famosi ritorni economici o vantaggi che l’essere proprietari della Società avrebbe portato nelle loro casse, su cosa ci si basa !? quali sono i dati che possono confutare la “TESI” tanto millantata dalla MAGGIORANZA (almeno così dicono loro) della TIFOSERIA, rappresentata dai vari gruppi 1926 o Marasma !?
        grazie per il confronto ….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. nisci - 4 mesi fa

    Sousa indicò Savic come giocatore sul quale costruire la squdra e lo valutò incedibile 1 mese dopo VENDUTO… (presero poi Belanoua e ci fecero anche aspettare fino alla sessione invernale)…
    Adesso Pioli visto che gli stanno vendendo anche le mutande indica Vecino come l’uomo indispensabile mi pare che anche in questo caso ci starà ancora per poco a Firenze anzi a Moena forse a Firenze lo si vedrà solo in campionato una volta sola… (Vedremo a sto punto chi arriverà al posto suo mah che situazione paradossale)…
    Ma tranquilli siamo fra le squadre più attive di tutte sul mercato solo innesti abbiamo fatto recitavano ciò pochi giorni fa ma allo stato attuale non abbiamo più:
    Valero, Gonzalo,
    siamo poi ai titoli di coda con:
    Berna, Bade??(paradossalmente rischia di rimanere), Kalinic (resta??? se si rimane con la stessa motivazione di Bade anzi forse meno dato che almeno Bade non ha mai fatto fughe per motivi familiari), Chiesa (speriamo resti almeno lui sembra un tifoso ma poi si sa che per un calciatore è un lavoro quindi aspettiamo), Baba (chissà se altri dall’inghilterra alzeranno le offerte)
    Alla fine i sicuri di restare sono:
    Tomovic,
    mi interrompo mi sono rotto di pensare ai se e ai ma a fare il contabile e a pensare come chi ci dovrebbe guidare ma se cerco di vedere la situazione distaccandomi dall’affetto mi sembra quasi che questa situazione sia quasi una vendetta della dirigenza contro i tifosi una sorta di mi avete offeso ora vendo tutto rientro il più possibile dei soldi e vi lascio con solo dei mezzi giocatori o speranze e si sa quante speranze potrebbero diventare calciatori “veri”… mi sento davvero preso per le mele a questo punto aspettiamo di vedere se sotto le macerie del mercato ci si riuscirà a salvare!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lollo26 - 4 mesi fa

    Voi continuate a difenderli e qui intanto noi si rischia di affondare seriamente, tra un mese senza vecino e borja con chi si gioca? Non si è preso un centrocampista e c’è un mese preciso, in ritiro si gioca con meli che è un 2000 con sottil che è un 99 con gori che è un 99, tutta gente di prospettiva ma non gli si può chiedere di trascinare la barca in salvo.
    qui si sta rischiando grosso ma in molti sembrano ciechi per loro se gli tocchi della valle è come offendergli il babbo e la mamma.
    Io vi vorrei invitare a guardare i bilanci degli ultimi due anni e quanti soldi hanno versato i della valle di tasca propria.
    2015 10 milioni
    2016 0, ZERO
    2017 anche David guetta ha detto che i della valle non tireranno fuori un euro di tasca, è due anni non investono un euro nella Fiorentina, facciamo 3 perché nel 2015 hanno versato 10 milioni.
    Ma scusate che paura ci si deve avere che vadino via?
    Di tasca non mettono un euro da un bel po’, stanno semplicemente gestendo la Fiorentina, non la stanno finanziando, ma ci stiamo autofinanziando da soli da tempo ormai, con fatturato e cessioni, e questi sono dati di fatto non opinioni o parole al veleno tanto per, sono dati tangibili nei bilanci della Fiorentina che basta andare a vedere e analizzare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BocaJunior78 - 4 mesi fa

      “Ma scusate che paura ci si deve avere che vadino via?” La paura che devi avere è che non c’è NESSUNO che la vuole comprare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. TriozziViola - 4 mesi fa

    calma e gesso
    per me è una bufala

    comunque è il colmo.
    sembra che per allenare i giocatori della fiorentina gli allenatori preferiscono andare in altre squadre e comprare i giocatori della fiorentina in blocco.
    la cosa è tragicomica… alla fine spalletti voleva allenare il nostro centrocampo

    comunque mi ricorda molto l’operazione savic.
    Savic è fondamentale per noi, non va venduto, disse paulo.
    Savic venduto in lacrime

    poi arriva pioli…. Vecino è il fulcro del nostro centrocampo.

    sta a vedere..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Lollo26 - 4 mesi fa

    “Chetate sti 4 piagnoni comprate due campioni!”
    Bravi complimenti ma continuate a sostenerli i della valle mi raccomando, Massimo qui si vendendono altri due giocatori se va bene, il
    Campionato inizia tra un mese esatto e qui siamo in prossimità di vendere kalinic, bernardeschi vecino, senza dimenticarci del caso badelj da affrontare perché va in scadenza.
    Alla voce arrivi non li vedo sti due campioni per chetare sti 4 piagnoni.
    Vi invidio, vorrei essere come voi ma non ci riesco e resto pessimista, purtroppo, e non ci godo di sicuro a dire queste cose, sennò non starei qui a perdere tempo.
    È un peccato che i della valle si siano tirati indietro ma qui c’è un disimpegno TOTALE, svegliatevi perché se vi aspettate sti due campioni rischiate di rimanere con il cerino in mano per poi aggiungervi alla lista dei piagnoni che denigrate tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13032117 - 4 mesi fa

    No ma mi raccomando continuate a difenderli mentre assistiamo a questo scempio.
    Siamo in caduta libera, qui si sta vendendo tutto e c’è chi li difende non so con quale coraggio.
    Ma vi va davvero bene così?
    Si sta passando da belle annate con 4 posti è tanta Europa a una squadra da bassa classifica e guai a chi dice qualcosa contro, perché si viene ripresi e siamo la vergogna di Firenze.
    Beati voi che vi accontentate e che vi va bene tutto, vorrei essere come voi, non soffrire ed essere contento di tutto, ma non ce la faccio, ho sognato con i della valle ma ora vivo un incubo.
    Fa troppo male vedere una situazione del genere, insegnatemi ad amare questa società incondizionatamente e smettere di soffrire vi prego

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. G.A unico10 - 4 mesi fa

      inizia a fa come me… quando vuoi vedere la fiorentina vai allo stadio, sennò inizia a fregartene (lo so che è difficile)…vedrai che i leccavalle diminuiscono sempre di più…dai retta a un bischero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Dellone68 - 4 mesi fa

    La parola giusta per la società e Corvino sarebbe il VAFFA di grillina memoria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 4 mesi fa

      Lasciamo la politica (politica?) fuori da questa faccenda, stiamo parlando di calcio e di gente che vorrebbe fare calcio come fa l’alta finanza. E’ un’altra faccenda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 4 mesi fa

        Ma certo. Volevo solo dire che se uso una parolaccia che usano anche in politica siamo autorizzati anche noi a farlo….tutto qua. Ciao e Forza VIOLA.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Mister100 - 4 mesi fa

    Che palle ogni volta con questi ragionieri che sembrano contenti di fare gli interessi dei della valle…ha fatto bene…con tutti quei soldi…non li vale…e noi ci ritroviamo con una squadra da retrocessione…tifosi Viola avete ciò che meritate: della valle!!! Contenti voi per i soldi che entreranno anche se non saranno spesi…mai visto una cosa del genere…unici in Italia…una volta si gioiva per i soldi verso l’acquisto di grandi giocatori…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Marco Chianti - 4 mesi fa

    Ditemi una ragione per cui dovrebbe restare. Guadagnerà di più e potrà lottare per vincere. Restando qui non avrebbe nemmeno la possibilità di diventare una bandiera perché all’interno dello spogliatoio sanno benissimo come sono andate le cose fra Borja e Corvino. Perché dovrebbe restare? Per farsi infamare dai tifosi della ditta quando sarà messo alla porta? Non c’è ragione ormai per rimanere per qualsiasi giocatore di valore, se ci fosse ditemela.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. bati - 4 mesi fa

    La clausola…..la clausola vale se il giocatore è d’accordo….se, visto che è ancora giovane, volesse rimanere a Firenze come pedina centrale della nuova squadra l’Inter si attaccherebbe….Nella clausola rescissoria solo la squadra detentrice del cartellino non conta niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 4 mesi fa

      Perché dovrebbe rimanere a Firenze? Per essere infamato tra un paio d’anni quando lo vorranno silurare? Per giocare in uno stadio in cui ci saranno si e no 10000 persone l’anno prossimo? Oltre al fatto che guadagnerà di più e qualche possibilità di vincere qualcosa in carriera l’avrà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 4 mesi fa

        questo è un problema suo, io parlavo di clausola visto che per qualcuno il pallino sarebbe solo nelle mani dell’Inter.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. nisci - 4 mesi fa

          ma quando dicono esserci accordo fra giocatore e inter basta solo che paghino la clausola

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bati - 4 mesi fa

            si in quel caso si

            Mi piace Non mi piace
        2. Marco Chianti - 4 mesi fa

          IL pallino non è solo nelle mani dell’Inter solo teoricamente perché nella pratica lo è. Perché dovrebbe rimanere qua? Io, ripeto, non vedo una ragione.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bati - 4 mesi fa

            tu parli di logica apparente ed io di aspetto meramente tecnico. E’ inutile non ci capiremo mai. Hai ragione ad ipotizzare che accetti di andare all’Inter ma tecnicamente senza il suo accordo l’Inter anche se paga non può essere sicura.

            Mi piace Non mi piace
  19. Up The Violets - 4 mesi fa

    La clausola l’ha messa Pradè, vero, ma Pradè non avrebbe mai immaginato che nel frattempo sarebbe stato silurato per far tornare Corvino a vendere tutto quello che c’era intorno a Vecino…

    Ventiquattro milioni Vecino non li vale nemmeno se si fa svitare i suoi piedi e si fa montare quelli di Messi. Come mediano è stato inventato da Sousa, quindi non è granché valido in fase difensiva, ma pur essendo un giocatore con caratteristiche maggiormente d’attacco rispetto al Badelj della situazione non è capace di segnare più di quest’ultimo. Anche con Sarri, quando faceva la mezzala dedita all’inserimento, segnò solo due gol. Ancora peggio in precedenza nel Cagliari di Lopez, nel quale ricopriva lo stesso ruolo. Paradossalmente ha segnato “di più” da quando Sousa ne ha arretrato il raggio d’azione.

    Ergo, vendere Vecino a quella cifra si dovrebbe (io personalmente avevo paura che qualcuno facesse scadere la clausola e ce lo portasse via più tardi e a prezzi più bassi, facendo leva sulla volontà del giocatore). Quello che non si dovrebbe fare è venderlo in un’unica soluzione insieme al resto della squadra titolare, ma questo, ripeto, Pradè quando mise la clausola non poteva saperlo.

    Ora, dando per sicura la notizia (Di Marzio e Pedullà cannano le notizie sulla Fiorentina perché la Fiorentina interessa di meno al grande pubblico e così riciclano sempre le solite tre cose. A proposito delle strisciate hanno invece dozzine d’informatori qualificati), il punto è uno solo, ed è sempre il solito: COME SARANNO REINVESTITI QUESTI SOLDI. Ai circa undici milioni di parte fissa ricavati da Ilicic e Borja Valero adesso si aggiungerebbero i dodici di Vecino (il pagamento della clausola, se non erro, è su base biennale). Fanno circa ventitré milioni con i quali, anche sottraendo i soldi spesi per il Piccolo Coro dell’Antoniano di Bologna, si potrebbe prendere un centrocampista FORTE, che vendendo anche Vecino e con il punto interrogativo di Badelj sarebbe ancor più TASSATIVO. E non mi riferisco certo a Sturaro valutato come il Tardelli dell’82, con quelle cifre si trova ben di meglio a mani bassissime. I problemi sono due:
    1) non vorrei essere ripetitivo, ma al 18 luglio e nonostante i soldi già incassati da Atalanta e Indah per Ilicic e Borja Valero la nostra Volpe del Tavoliere non solo non ha comprato nessuno, ma ha BUTTATO VIA soldi e tempo preziosissimi per prendere i pischellotti di cui sopra. Dico “buttato via” non perché questi siano destinati per forza ad essere dei pacchi (per quanto Corvino vanti un lunghissimo palmarès di ragazzini finiti nel dimenticatoio), ma perché un centravanti ceco di diciotto anni, un’ala norvegese di diciannove ed un difensore centrale bulgaro di diciotto che finora hanno giochicchiato solo in patria è evidente che possano essere buoni solo per la Primavera, nell’immediato.
    2) Anche se il Nostro Eroe riuscisse a convincere qualche giocatore serio a venire qua, poi ci sarebbe sempre la trappoletta dell’ingaggio a impedire che l’affare andasse in porto. Un centrocampista da quindici-venti milioni (ma anche da dieci) non prende meno di un milione l’anno, a meno che non sia un giovane di (comprovato) talento proveniente però da un piccolo club. Ma in questo caso parleremmo della scommessa. Neppure giocatori ancor più rischiosi come Pjaca o Jesé, forti ma reduci da annate deludenti e infortuni gravi, possono accettare di ridimensionarsi lo stipendio entro quei canoni da squadra di bassa classifica che Bibì e Bibò vogliono imporre.

    Fate quindi due conti su quale sia il vero lato negativo di questa vicenda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

      La clausola non la mette il direttore sportivo, caso mai l’accetta, dopo una trattativa con l’agente di ogni calciatore. La cosa è molto differente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 4 mesi fa

        Sì, diciamo meglio che la cosa è frutto volontà comune. Ad ogni modo non cambia la sostanza, la colpa non è di Pradè come qualche pasdaran allo sbando vorrebbe far credere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. el_sup - 4 mesi fa

    se andrà via, se, è la logica conseguenza del disimpegno della valliano.
    cosa speravate, dopo aver strapanato i cabasisi in maniera esponenziale? che la proprietà dopo quelle dichiarazioni vi (e non mi…purtroppo) acquistasse questo o quello??? volevate andassero??? ecco queste sono le conseguenze.
    l’unica vera e dura realtà è questa. ma tanto arrivano cinesi, ammerigani, arabi e quatarioti. tutti sbavanti e desiderosi di accapigliarsi per far contenta la più allegra, passionale e onesta intellettualmente genia d’italia.
    Io spero in corvino…altrimenti c’è poco da spera’..!!
    sembrate i bambini che fanno le bizze e poi dicono urlando…ma come mi metti in punizione??? e sì….l’hai fatta e te lo meriti.
    l’unica consolazione che vi rimane è chiamare Leccavalle quelli che da altre parti chiamano “equilibrati”.
    Bravi, grazie!!!! contiunuate e il Vuturo sarà nostro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 4 mesi fa

      ps. ma non era una squadra di ridicoli e costruita male condotta dal prode emusiunale incompreso dai braccini??
      ma tanto arriveranno a salvarci tranti fratini con i loro menarini targettosi in sella ai loro cavalli (ni)
      quando si costruisce male (come avete dichiarato fino a ieri) si demolisce e si ricostruisce.
      se poi nn ci sono più dindi…si ricostruisce con quel che si ha.
      e a volte si dorme in camper. domandatelo ai pooveri amatriciani.
      Ahiloro e un po ahinoi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bati - 4 mesi fa

      bravo, scappa da ridere a vedere quanti ce ne sono che si arrabbiano e si meravigliano. Prima li offendono e gli urlano di andarsene poi quando inevitabilmente arriva il disimpegno allora si disperano. Dopo il comunicato di DDV era decisamente probabile un rientro economico immediato. Il brutto che i babbei non capiscono è che non essendoci compratori nessuno sa per quanto tempo durerà questa tortura. Che parte di tifoseria idiota c’è. Chissà se notano la differenza tra quest’anno e i 15 precedenti…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco Chianti - 4 mesi fa

      Il disimpegno è solo, soltanto ed esclusivamente (scusate la ridondanza) una scelta societaria ed economica. Il tentativo di scaricare la colpa sui tifosi per due cori e due striscioni è un atto patetico, vile e meschino ed il comunicato, lo ripeto ancora per chi non lo avesse capito, è stato un bluff riuscito malissimo perché se si vuole vendere la società ci si rivolge ai professionisti del settore e alle agenzie specializzate non si fa un post su facebook. Si sta parlando della Fiorentina, mica del decespugliatore dello zio Nicola… Vogliono vedere come va la questione stadio e allora decideranno se reinvestire o vendere a cifre più importanti perché ci sarà la possibilità di costruire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 4 mesi fa

        ma davvero pensi di capirne più di loro? Davvero pensi di potergli insegnare come fare a vendere una società? Credi che Diego non abbia la capacità intellettiva di avvalersi dei migliori consulenti nazionali ed internazionali? La Fiorentina è in vendita da tempo quindi la sua uscita è del tutto ininfluente. Influenza invece l’ambiente e riduce enormemente le aspettative del calcio italiano sulla Fiorentina. Quindi disimpegno della proprietà, desiderio di fuga dei giocatori da una squadra che in un attimo perde appeal e grave ipoteca sui risultati tecnici sportivi prossimi venturi. Il futuro compratore vorrà spendere il meno possibile e partire dal più basso possibile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Chianti - 4 mesi fa

          Il punto è che non è in vendita finché non sarà definita la questione stadio, dire che adesso è in vendita quando vuole 300 milioni per una società che ne vale, ora come ora, al massimo la metà è solo, ripeto, una provocazione. La mia macchina non è in vendita ma se arriva una offerta che sia il doppio (ma anche più) del valore reale vedrai lo diventa. Aspettano la questione stadio e comunque ti contraddici da solo: perché dai la colpa ai tifosi se la Fiorentina è davvero in vendita da tempo?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. David Germania - 4 mesi fa

    ok si è capito che tutti i nostri giocatori forti (a parte Chiesa) appena possono scappano. e anche se mi fa stare male specialmente la cessione di vecino bisogna accettarlo. la grande domanda è con chi verranno rimpiazzati. senza rimpiazzi all’altezza secondo me prossima stagione si rischia parecchio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. bitterbirds - 4 mesi fa

    colpisce semmai lo straordinario senso di attaccamento alla maglia degli idoli per cui avete berciato e preso acqua e vento. chissà se vecino aveva tatuato la cupola del duomo sulla testa del c..o

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. curra. - 4 mesi fa

      Non mi sembra una riflessione giusta. Ricordiamoci che sono professionisti e per loro è un “lavoro”. Vecino non ha mai dichiarato amore eterno e per di più l’anno scorso ha rifiutato il Napoli. Mettici le dichiarazioni dei DV e il fuggi fuggi generale e il conto torna

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco Chianti - 4 mesi fa

        Nello spogliatoio inoltre sanno bene com’è andata la faccenda tra Borja e Corvino.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. bitterbirds - 4 mesi fa

        la riflessione è giusta perchè non è rivolta ai giocatori ma a coloro che li idolatrano e li giustificano in tutto. e poi, se vuoi la mia opinione, il fuggi fuggi è iniziato dal trattamento riservato a sousa. scommetti che se avessero trattato squadra e allenatore come una cosa seria dal punto di vista del conseguimento di risultati, con la conseguente permanenza del portoghese, adesso non saremmo a questo punto ? ma d’altro canto tutto il comportamento della proprietà lo sappiamo bene da cosa nasce, cioè dalla presa di coscienza che la cittadella commerciale non verrà mai realizzata – e questo era l’unica cosa che interessava a DDV sin dal primo giorno, altrimenti prima di ogni altra cosa in 15 anni avrebbe pensato a realizzare un centro sportivo come si conviene. ma per lui, è noto dalla sua storia imprenditoriale, una gallina deve fare due serque di uova al giorno sennò finisce in pentola

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. curra. - 4 mesi fa

          Adesso sono d’accordo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Larry_Smith - 4 mesi fa

    Fossi Pioli darei le dimissioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 4 mesi fa

      seee…e poi dove lo ritrova un altro datore di lavoro che lo mantenga a quelle cifre ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Via (mai una) Gioja - 4 mesi fa

    questo sarebbe il colpo più brutto da subire. Al di la dell’aspetto tecnico (importante per la Fiorentina) sarebbe un duro colpo anche per il Mister. Leggo però un sacco di commenti disfattisti, tipici degli Emusionali… ricordiamoci che qui c’è una clausola però… non ci si può fare molto. Speriamo di no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. curra. - 4 mesi fa

    Se ritrovo le scarpette mi offro volontario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. alesquart_744 - 4 mesi fa

    Che c***o c’entra Pradè, la clausola di 25 milioni per uno come Vecino è una valutazione alta che infatti il Napoli non ha messo. Ripeto che le valutazioni sono lievitate in maniera esponenziale (esageratissime) quindi ora spendere 24 milioni per un giocatore “normale” non è un grande sacrificio. Si sarebbe dovuto ridiscutere la clausola, ma onestamente, nessuno pensava che l’Inter avrebbe preso Vecino con i soldi che ha. Ma per quanti soldi tu abbia, se non hai attualmente prestigio (e l’Inter sta messo peggio di noi) i grandi non vengono, Naingolan , Vidal, Di Maria….questi erano i veri obiettivi. Hanno raschiato il fondo e Sabatini ha detto “beh in fondo ci sarebbe Vecino”. Tu pensi che gli interisti saranno contenti ? No. Lo conoscono solo perché gli ha segnato 2 gol nell’ultima partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fusimor_949 - 4 mesi fa

      Nn ha messo no
      Dopo il campionato dell anno scorso mi pareva dura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. zachini - 4 mesi fa

      gli interisti stanno infamando Sabatini dicendo che prende gli scarti della Fiorentina, andate pure a vedere. Vecino non vale 24 milioni anche se io lo terrei, ma con la clausola non ci puoi fare niente.
      Il mercato è pazzo oramai, giocatori da massimo 10 milioni che da un giorno all’altro triplicano il valore.
      Gli intermediari poi ci sguazzano

      Fate finta che vECINO SIA UN GIOCATORE NON NOSTRO E NOI SI PRENDA 40 mln PER bERNA…cosa direste a Corvino se intendesse investire 24 dei 40 su Vecino?? Lo infamereste.

      Vdz

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. vecchio briga - 4 mesi fa

    Fiorentina in dismissione completa. Tra un mese ricordo che inizia il campionato. Servono urgentemente giocatori veri e di spessore. Corvinoooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantero - 4 mesi fa

      Se volevano giocatori forti e di spessore non avrebbero ripreso Corvino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Gio79 - 4 mesi fa

    Comunque vedo che tutti gli epurati dalla gestione tecnica( corvo) vanno tutti in squadre che lottano per salvarsi….. alla faccia dei lecchini che son contenti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Rotschild - 4 mesi fa

    Olè avanti il prossimo, speriamo badelj e il su pricuratore, poi abbiamo fatto tombola.
    Vendere anche la Fiorentina, possibilmente a me a cifre che rispecchino il suo valore, e levarsi 3 passi dai c******i.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. all violet - 4 mesi fa

    Altro capolavoro di Prade’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 4 mesi fa

      Vendere Vecino si può e si deve a quella cifra, il problema è che Pradè all’epoca non aveva previsto che nel frattempo sarebbero tornati gli Unni e avrebbero venduto anche tutto quello che c’era intorno a Vecino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hatuey - 4 mesi fa

      Se ti avessero chiesto cosa pensavi di una clausola da 24 milioni all’epoca della firma del contratto di Vecino avresti detto che era esagerata.
      Con 22 si comprava Cuadrado all’epoca.
      L’anno scorso 26 per Alonso sembravano cifre assurde.
      Ora è facile fare il sapientino da tastiera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. curra. - 4 mesi fa

        Non condivido. Dichiarai che avrei messo una clausola esagerata e il buon pestuggia mi disse che venivano messe in base agli stipendi. Giorni dopo fu smentito dal fatto che Belotti ne avesse una da 100 milioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

          Non è solo in base agli stipendi. Si parte da lì e si lavora con l’agente del giocatore che se accetta una clausola alta con stipendio basso vuole dir che il giocatore non vuole lasciare la società in questione. In genere non puoi mettere una clausola di 50 milioni se guadagni 1,2, l’agente viene subito a battere cassa. saluti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. curra. - 4 mesi fa

            Si Saverio, avevamo gia chiarito. Ho ricordato solo l’episodio per far capire che per me la clausola era bassa e che 24 milioni era solo il cartellino del prezzo, e non una blindatura come spesso ci vogliono far credere. Saluti

            Mi piace Non mi piace
          2. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

            Volevo spiegare ai lettori come avvengono certe trattative in cui poi entrano anche altre logiche di mercato da società e agenti che a volte vogliono favorire una società in cambio di altri giocatori in squadra e via dicendo …. Fra poco esce un mio pezzo a commento sulla vicenda Vecino. Saluti

            Mi piace Non mi piace
          3. zachini - 4 mesi fa

            Non scherziamo, in un mercato normale Vecino non vale nemmeno la metà dei 24 milioni, ergo la clausola era più che giusta.
            Poi il mercato è impazzito e i prezzi sono triplicati perchè una società dall’aoog bal domani si può permettere di spendere 200 MLN. La concorrente che riceve “bau” da tutti se deve accontentare dei Vecino che comunque è superprezzato (tifosi Inter incazzatissimi). In più i procuratori ci mettono del loro. Io spero non vada via, ma ci possiamo fare poco, la Fiorentina è spettatrice, ma la mia domanda che ho già scritto è questa: se Vecino giocasse nell’Udinese e noi prendessimo 40 MLN per Bernardeschi…cosa direste a Corvino se ne spendesse 24 per Vecino?? Lo infamereste. Ergo la clausola di Vecino è già sovrastimanta. Aspoetto il botto di questo mondo del calcio che oramai è uno skyfo assurdo.

            Vdz

            Mi piace Non mi piace
    3. BlandoTifoso - 4 mesi fa

      Genio ora è colpa di pradè che l’ha messa 2-3 anni fa per blindarlo? no la colpa è di chi non ha considerato l’importo della clausola inadeguato 2-3 anni dopo e non ha fatto un adeguamento.. a quel punto dovevano discutere un nuovo contratto o adeguando o meglio togliendo la clausola.

      E che la clausola può essere anche utile ma deve avere una cifra molto superiore al valore di mercato del giocatore.. tipo il giocatore vale 25mln la clausola di 35 “di più se il giocatore è giovane ed in crescita” il che se lo vuoi senza il ns consenso ce lo strapaghi quando è stata fatta quella clausola il giocatore valeva sui 12-15mln. Quindi vi fa piacere sputare su chi non c’è più ed è stato usato come capro espiatorio fatelo ma quel contratto doveva essere adeguato da chi è venuto dopo Pradè ed è un incompetente ignorante..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. zachini - 4 mesi fa

        Bravo…vai tu a fare il DS… peccato che la clausola debba essere accettata dal giocatore, GENIO…

        Vdz

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. vb - 4 mesi fa

      Stai tranquillo che con Nonno Conno il problema delle clausole non si pone. L’anno scorso 10 acquisti e 10 bidoni, quest’anno si va per il bis….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. alesquart_60 - 4 mesi fa

    Purtroppo la clausola esiste da più di un anno e non ci si può fare nulla. La colpa comunque è della Società, in primis di DDV che con le dichiarazioni di messa in vendita ha dato il segnale di smantellamento con un “libera tutti” che ha del tragicomico. Ditemi voi quale giocatore affermato può essere interessato a giocare in una squadra che non ha obiettivi. Pioli mi fa veramente pena. Non penso si voglia dimettere, non lo farà, ma se si riuscirà a mantenere la massima serie quest’anno sarà un successo. Comunque la clausola c’era già è l’Inter vuole Vecino perché non riesce ad arrivare a Naingolaan o Vidal. Il fatto è che si può anche provare a prendere dei giocatori di prospettiva, ma devi avere la speranza che si adattino al calcio italiano. Nel nostro campionato quei pochi buoni che rimangono on te li danno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Sergio S - 4 mesi fa

    Ammesso che la trattativa sia vera (in fatto di “previsioni disattese” Di Marzio è secondo solo agli inarrivabili Bucchioni & Pedullà), stavolta Corvino non ha colpe: la clausola rescissoria l’ha messa Pradè, presumo d’accordo col giocatore. Quindi tanto per cambiare è tutto in mano a Vecino: se davvero se ne vuole andare, la società non potrà che adeguarsi, incassando il massimo possibile, cioè l’intero importo della suddetta clausola. Ma a Spalletti non potevano piacere che so, Milic e Tomovic?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. daddo - 4 mesi fa

    Confermo che a FIRENZE ho visto sempre un mezzo giocatore ,abbastanza anonimo, non sicuramente da Inter, 24 milioni sono una manna x l’omino nero e i fratellini pidocchini, cari Leccavalle correte correte a fare gli abbonamenti, Pioli si sta guardando intorno..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Svarcarolo - 4 mesi fa

    Prima considerazione…visto che Spalletti stravede per tutti i giocatori viola, non faceva prima a venire a Firenze? Seconda considerazione…se tutti vogliono i ns giocatori probabilmente lo scorso anno non avevamo una rosa tanto scassata, vero Scusa? Terza considerazione…quanto gireranno le pa..e al procuratore di Badelj che vede arrivare le offerte a tutti tranne al suo protetto. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gio79 - 4 mesi fa

      Hai ragione. La rosa non era male e quelli su cui puntava forte Sousa vanno tutti nelle big! Chi aveva ragione??? Corvino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. isiraider - 4 mesi fa

    Riposto un mio commento perché sono al colmo dell’indignazione >
    “Noi, come tutti coloro che praticano e mano questo sport, ce la prendiamo: ridiamo, esultiamo, ci disperiamo, ci arrabbiamo, sogniamo glorie sportive infinite. Senza renderci conto o perlomeno solo in parte, di quanto sia farlocco e paradossale il sistema che ci piace tanto. Guardate l’Inter: entra nell’orbita di un gruppo potentissimo, si dà una struttura organizzativa da multinazionale, prende un plenipotenziario come Sabatini che dovrebbe governare Cina e Italia, prende un’allenatore come Spalletti difficile da gestire e da allineare strapagandolo, propone annunci di grandezza tanta e poi, che fa? Compra Valero e Vecino dalla Viola. Due che non possono fare il 4-2-3-1 e hanno, per diversi motivi, limiti evidenti. L’uruguaiano non vale i milioni della sua clausola, è un buon mediano, una discreta alternativa, ma non è e non sarà mai un giocatore che può fare la differenza. Prima cerchi i Vidal, i Naingollan, i Di Maria e poi ti accontenti di Vecino? La mia è ovviamente una riflessione di carattere generale, su un mondo dove regna spesso e volentieri il pressapochismo, l’affarismo spicciolo, il dilettantismo allo sbaraglio. Tutto a spese e a carico dei “clienti”. Che, dopo, devono anche curarsi l’acidità di stomaco e l’ulcera. Ha senso tutto questo? In questo caso, l’ultima parola spetta al giocatore; ma vi rendete conto, siamo qui ad accorarci e a prendercela, con tutto il rispetto, per Vecino! Io non me la prendo con lui, me la prendo con la mia memoria storica che mi riporta alla mente i grandi centrocampisti che abbiamo avuto. Forse per loro valeva la pena,” Ad majorem violae gloriam !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gio79 - 4 mesi fa

      Fai un tragico errore di valutazione…..Vecino è davvero forte e tutto il suo potenziale ancora non l’ha espresso! Poi se dici che vidal è naingollan sono veri top, hai ragione, ma costano il doppio o il triplo di Vecino. Te ne accorgerai…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. isiraider - 4 mesi fa

        Vecino è un buon mediano, potrebbe avere ulteriori margini di miglioramento. Nulla di più. Nel centrocampo della Viola può essere importante, in quello dell’Inter è un’alternativa. Ed è anche la quinta, sesta, settima scelta. Non è un giocatore da 4-2-3-1 perché non ha il fondo atletico – che è una caratteristica genetica – per giocare in quel modulo. L’ho già scritto, l’errore di valutazione non lo faccio io ma lo stanno facendo Pioli e Spalletti con giocatori che non sono adatti: dove sono nell’Inter e nella Viola i Naingollan, gli Strootman, i De Rossi, i Paredes?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. isiraider - 4 mesi fa

    Rimarranno solo le macerie e la torre di Babele degli innumerevoli sconosciuti che stanno arrivando da tutta Europa, accompagnati dalle fanfare e dalle trombe dei giornalai fiorentini. Che devono inebetire il popolino che paga. Ad majorem violae gloriam !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Ale viola82 - 4 mesi fa

    Allo sbando completo. Il nuovo allenatore nel suo primo discorso punta tutto su un giocatore e questo parte ad una settimana di distanza.Per quanto ne dicano i tifosi borghesi con la pancetta che non hanno mai praticato sport e vivano di mediocrità questa sarebbe la prova definitiva di un supermercato tragicomico. Abbonatevi in tanti per la carta sconti, a 100 punti ci sono padelle e centrini nuovi di pacca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonard_21 - 4 mesi fa

      Sarebbe drammatico far partire il giocatore definito fortissimo dall’allenatore. Ma qui la società può poco perché c’è una clausola: se il giocatore vuole andare e trova chi paga npn puoi farci niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gonzalo65 - 4 mesi fa

      per me tu sei di fori come le terrazze….o vai te a mettere il guinzaglio a Vecino ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy