Tosto stecca Barella: “50 milioni troppi, nemmeno Batistuta arrivò a quel valore”

Tosto stecca Barella: “50 milioni troppi, nemmeno Batistuta arrivò a quel valore”

Tosto e una simpatica metafora sul prezzo di Barella

di Redazione VN

Il Napoli è pronto a mettere sul piatto oltre 40 milioni per Nicolò Barella e ai microfoni di RMC Sport, l’ex viola Vittorio Tosto ne ha parlato:

Senza mancare di rispetto al Cagliari, al ragazzo e al suo procuratore, a me 50 milioni sembra una cifra folle. Bisognerebbe stare un attimo coi piedi per terra. I veri giocatori, quelli che fanno vincere le partite, i campioni insomma quanto dovrebbero valere? Chi decide la valutazione di un calciatore? Forse il momento che questo sta attraversando che però è assolutamente variabile. Vero che Nicolò sta giocando bene e dimostrando di essere un ottimo giocatore, ma servono anni, giocare almeno trecento gare ad alti livelli per meritarsi un valore di mercato tanto alto. Ronaldo il fenomeno poteva valere quella cifra, Batistuta che pure era un grandissimo bomber non ci arrivava neppure a sfiorare certi numeri. Oggi la concorrenza spietata ti costringe a sborsare somme impensabili. Esempio banale: un caffè, per quanto possa essere buono, non lo pagherei mai dieci euro. Barella è molto forte, serio, talentuoso. Sarà il perno della nostra Nazionale, ma 50 milioni di euro per acquistarlo sono veramente esagerati.

Violanews consiglia

Coppa Italia – La Fiorentina ci riprova, ma il bilancio nella gestione Della Valle è il peggiore di sempre

Sentite Orrico: “Fossi la Fiorentina lascerei andare Pjaca, ha il fisico di un mediano”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. davidebaso@gmail.com - 2 settimane fa

    Non sei mai stato in piazza san Marco, si vede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ammazzalavecchiacolgas - 2 settimane fa

      Se anche ci andasse, non prenderebbe un caffè perché non vale quei prezzi. Ha detto questo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy