SCHEDA VN: Nikola Kalinic, una punta di peso che gioca per la squadra

SCHEDA VN: Nikola Kalinic, una punta di peso che gioca per la squadra

VIDEO – Ha tentato un’esperienza in Inghilterra ma non è andata bene. I suoi numeri e le caratteristiche

di Redazione VN

Nikola Kalinic nasce il 5 gennaio 1988 a Solin, in Croazia. È attualmente un attaccante del Dnipro e della Nazionale Croata.

 

CARRIERA – Cresce nelle giovanili dell’Hajduk Spalato, club che nell’agosto 2006 lo manda in prestito all’NK Istra, con lo scopo di farlo maturare calcisticamente. Una maturazione che avviene solamente l’anno dopo, nella stagione 2007-08, quando diventa un punto fermo dell’Hajduk, giocando 25 partite e segnando 17 reti e distribuendo 10 assist. La conferma avviene anche nel 2008-09, trovando sempre la via del gol per 15 volte, contribuendo a raggiungere con i suoi un ottimo secondo posto, che è valso la qualificazione in Champions League. ‘Esplosione’ completata del tutto, se ne accorge il Blackburn Rovers, che lo preleva per 7,5 milioni di euro. La musica cambia, cambia come il suo rapporto con la rete. Media-gol deludente: in due anni colleziona appena 7 reti in 44 apparizioni. L’avventura in Inghilterra non riesce a decollare, non si è mai ambientato con il calcio inglese. Ci pensa allora il Dnipro, che punta a farlo tornare il giocatore che ha stregato in Croazia. In Ucraina torna a segnare, 10 gol in 19 partite alla prima annata. In totale, mette a segno 49 reti in 123 presenze, contando Campionato, Coppe Nazionali e Europa League. Un bottino tutto sommato discreto, per un attaccante che ha ancora molto da dare. È stabilmente nel giro della Nazionale Croata, dal Maggio 2008 ad oggi sono 14 le convocazioni per lui.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE – Punta di spessore, capace di fare reparto da solo. Alto (1,87 m) e ben piazzato, è molto forte fisicamente, difficile spostarlo. Attaccante comunque mobile, che aiuta la squadra anche nel ripiegare in fase di non possesso. Buona elevazione, da sfruttare nelle palle inattive. Molto freddo sotto porta, forse non rapidissimo.

Espressamente richiesto da Paulo Sousa, ha il contratto in scadenza nel dicembre 2019.

LORENZO MEONI

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pandobass - 3 anni fa

    mi sembra di rivedere i video di Marione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy