Milan beffato due volte: sfumato Muriel, con Gabbiadini non scatta la scintilla

Milan beffato due volte: sfumato Muriel, con Gabbiadini non scatta la scintilla

Gabbiadini e il Milan non si trovano, l’affare pare destinato a tramontare

di Redazione VN

Manolo Gabbiadini sogna il ritorno in Italia, al Milan, ma la pista s’è raffreddata. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport spiega che il mancato gradimento tecnico di Rino Gattuso prevale sulle positive condizioni economiche avanzate dal Sunderland. Sull’ex attaccante del Napoli ci sono anche CSKA Mosca al Betis di Siviglia fino ai turchi del Fenerbahçe. Anche la Fiorentina ha seguito Gabbiadini ma ha puntato tutto su Muriel, beffando anche il Milan.

Violanews consiglia

Rog e Diawara, attenzione al Genoa. Il Ds: “Farebbero comodo a tanti”

Auguri Schumi!: compie 50 anni l’ex campione tifoso della Fiorentina grazie a Bati

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Horsenoname - 3 mesi fa

    Prima al Milan hanno avuto Carlos Bacca colombiano come Muriel poi Kalinic e son stati a dir poco due flop . inoltre c’è stato il salvataggio da parte di Elliott della società , acquistando Higuain dalla Juve (i quali erano più che coscienti di aver già acquistato un giocatore sul viale del tramonto e averlo pagato quasi 100 mln) , però Marotta è talmente bravo che è riuscito a venderlo bene ugualmente ma stranamente non all’Inter che lo aveva cercato a suo tempo . Marotta era consapevole che si sarebbe accasato nell’altra sponda del naviglio e non si sarebbe certo presentato con iol classico pacco da smaltire a differenza di altri DS professionisti che acquistanop bidoni e poi restano nel dimenticatoio , al Milan festeggiavano ignari del vero valore del giocatore , che c’entra per una squadra di seconda/terza fascia come la viola sarebbe andato benissimo , ma non per chi doveva forzatamente fare un campionato spettacolare e puntare ai primi 4 posti , appesantito , nervoso , Higuain non poteva che far male e adesso sarà anche molto difficile venderlo , come è possibile che un giocatore del genere possa avere gli stessi gol di Benassi , forse stiamo scherzando vero ? Muriel ha letto tra le righe questa situazione e ha rifiutato i rosso neri e credo abbia fatto benissimo , anche se forse non sarà in piena forma e qualche errore potrebbe arrivare nessuno lo metterà in croce visti i nostri obbiettivi , tra le due per se stesso ha scelto il male minore venendo a Firenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 3 mesi fa

    Parlare di beffa ai danni del Milan mi sembra troppo, di certo l’ambiente rossonero è attualmente più “incandescente” del nostro, perché mentre noi da 17 anni ci siamo abituati a rimanere con le pive nel sacco, loro per contro ancora credono illusoriamente di poter dominare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pepito4ever - 3 mesi fa

    il bilan di oggi non fa gola a nessuno, capita che i giocatori scelgano la Fiorentina ma se dalla stessa non vengono presi e dopo si fa vivo il Milan preferiscono lasciar perdere….alla faccia di tutti gli strisciati dei siti dei tifosi viola tipo IG, Gigi, giannelli, pecos bill, azzurrissimo e tutta la ribongia simile che purtroppo ci tocca sopportare…Forza Viola Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Horsenoname - 3 mesi fa

      Io non sarei così entusiasta caro mio , è vero che il Milan non fa gola , ma non perchè non sia una squadra blasonata ma solo perchè dopo Mr.Bee e la cessione di Berlusca , il pacco lo ha ereditato Elliott e la finanza da sola non basta a fare squadre forti e competitive , volete mettere il valore di Galliani rispetto alla faccia di gomma di Fassone , ai tempi era vice presidente di Lega e portava la squadra da solo , oggi devi lottare e i soldi non sono tutto bisogna saperli spendere bene e in serie A mi parfe che non siano molti a saperlo fare . E comunque nonostante quello che dici in commento ai vari tifosi contro Della Valla , credo che non sia Muriel a far cambiare il vento , questa era una squadra mediocre costruita senza senso ne logica guidata da un incompetente totalmente incapace di fare gioco offensivo e totaqlmente assente con schemi e idee di gioco , ragion per cui sicuramente migliorerà un poco ma sono pronto a scommettere che non supereremo a fine campionato il 10 posto , per quanto mi riguarda non ho intenzione di rimettere piede al Franchi dato che ogni volta mi sale una tale rabbia che mi viene voglia di salire quella balaustra e prendere a ceffoni quei 4 mer….si che tengono in scacco una città fregandosene di tutti , anzi pensando di essere addirittura dei benefattori , veramente non mi interessa cosa pensiate , mi auguro per il bene della viola di sbagliarmi , ma non è prendendo due o tre giocatori che risolvi devi cambiare la guida non c’è altra soluzione .
      Montella negli anni ha sempre provato a giocare il 4-3-3 , ma per quello schema devi avere dei signori giocatori perchè in fase di difese le ali devono tornare a fare i terzini e ce ne son pochi capaci e quelli che esistono costano tanto , quindi era costretto ad usare il 3-5-2 giocato a rombo a quel modo avevi buona possibilità di far gol coi centrocampisti anche se la fase difensiva non era perfetta , e pure Sousa usava questo metodo , ma il genio usa il 4-3-3 e sullo 0 a 1 col Parma leva un centrocampista e mette un difensore , forse per difendere il risultato ? E tu speri veramente che con questo allenatore poi aspirare a superare il 10° posto ? Se capita vuol dire che almeno qualcuno ci è morto davanti e ci ha permesso di passare , fattene una ragione la colpa non è ne di IG ne di giannelli ne pecos bill ecc , chi ha colpa lo hai davanti agli oggi ma nessuno osa criticarlo forse neanche Andrea Della Valle si permette e questo è veramente triste

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy