La raffica di Gianluca Di Marzio

La raffica di Gianluca Di Marzio

Le ultime sul calciomercato con l’esperto di Sky

Commenta per primo!
Gianluca di Marzio, primo piano

Matias Vecino verso l’Inter: accordo raggiunto con il giocatore e c’è anche l’ok di Luciano Spalletti. C’è la volontà di chiudere e i nerazzurri pensano seriamente dunque al pagamento della sua clausola rescissoria da 24 milioni (pagabili in due anni in due tranche da 12). Keita anche resta un obiettivo concreto (il giocatore della Lazio ha trascorso la giornata a Milano ed è tornato in ritiro ad Auronzo in serata). I nerazzurri inoltre hanno chiuso per Josè Relucio, centrocampista spagnolo classe ’98 dall’Atletico Madrid: un colpo in prospettiva e per la Primavera. Per la Juventus invece oggi è stato il giorno della presentazione di Douglas Costa, mentre sono in chiusura le trattative per Szczesny e De Sciglio: per il portiere dell’Arsenal si è ai dettagli e domattina è previsto il suo arrivo in Italia (la cifra finale dell’operazione dovrebbe essere sugli 11-12 milioni di euro più bonus). Contatti anche oggi invece per il terzino del Milan e l’accordo definitivo tra le parti è molto vicino: la cifra finale di questo trasferimento sarà di 12 milioni di parte fissa e sarà da capire se saranno inseriti anche bonus. Domani, inoltre, sarà la giornata decisiva per Schick: ci sarà infatti un incontro con la Sampdoria per capire il suo futuro (tenendo conto che al giocatore basterà soltanto un periodo di riposo). Kean, dopo aver rinnovato, potrebbe essere ceduto in prestito: interessa al Feyenoord.

La Roma fa sul serio per Barreca e per il giocatore ha offerto 15 milioni bonus compresi al Torino. I granata ne chiedono sui 18 ma i giallorossi vogliono insistere e provare a chiudere nei prossimi giorni per questo difensore. In alternativa restano i nomi di Castro del Celta e di Stafylidis dell’Augsburg. Continua la telenovela Defrel: ora si lavora alla cifra del prestito e a quella dell’obbligo (resta comunque un’operazione sui 20 milioni più bonus). Ha parlato Totti ai canali ufficiali giallorossi: l’ex numero 10 della Roma è pronto a ricoprire il nuovo ruolo da dirigente. Il Milan ha sempre l’obiettivo attaccante: Belotti è la prima scelta ma se il Toro non abbasserà le sue richieste (100 milioni) i rossoneri chiuderanno per Kalinic, il più fattibile al momento e che ha ricevuto anche il ‘sì’ di Montella. Più fredda la pista che porta ad Aubameyang mentre chi si è mosso concretamente per Morata è il Chelsea. La giornata per la Lazio si è aperta con le visite mediche di Lucas Leiva. Intanto i biancocelesti sono pronti a chiudere anche per lo svincolato Di Gennaro, visto che l’accordo col Benevento per Cataldi era stato già trovato (prestito oneroso con obbligo di riscatto in caso di salvezza) ed ora questa operazione è in chiusura: si lavora per trovare l’intesa tra il club campano ed il giocatore. Proposto Caceres ai biancocelesti.

La Fiorentina ha ufficializzato Petko Hristov, difensore classe ’99 in arrivo dallo Slavia Sofia, ed anche Rafik Zekhnini, esterno offensivo classe ’98 dall’Odds Ballklubb. La Sampdoria continua a cercare un difensore e l’affare Merè dello Sporting Gijon è in chiusura (con una proposta di acquisto definitivo); prosegue la trattativa per Colley del Genk e si può chiudere sui 7 milioni. Sette milioni la Samp intanto li ha offerti all’Arsenal per Wilshere ma il club inglese ne chiede 10. I blucerchiati inoltre continuano a lavorare per Vietto, per un prestito con obbligo (operazione da 17 milioni totali) ed anche se l’ingaggio del giocatore è elevato la Samp intende provarci fino all’ultimo. Il Torino a sorpresa piazza il colpo Berenguer (5,5 milioni più 1 di bonus), battendo in velocità a chiudere il Napoli, e l’estero dell’Osasuna è sbarcato nel capoluogo piemontese stasera. Capitolo Napoli: Tutino ha rinnovato per altre tre stagioni ed ora sarà girato in prestito al Cosenza. Domani è attesa la firma di Borriello sul rinnovo biennale con il Cagliari. Oggi Lapadula ha completato le visite mediche col Genoa e firmato con i rossoblù che sono in trattativa anche per Rifet Capic, centrocampista classe ’95 di proprietà del Nova Gorica (su di lui anche il Bologna); oggi incontro tra il Verona e l’entourage di Mandragora: i gialloblù provano ad inserirsi per il classe ’97 di proprietà della Juventus (su di lui anche il Genoa). Ufficiale invece Felicioli in gialloblù.

Serie B: al Carpi arriva Anibal Capela, difensore classe ’91 dal Rio Ave. Ufficiale l’arrivo di Germoni al Parma. Entella: è fatta per De Luca dall’Atalanta, mentre per la Cremonese incontro positivo per Claiton ed è fatta per Macek.

Dall’estero: Bellusci rescinde con il Leeds ed ora il Paok Salonicco resta il favorito come club per il futuro (più di Cremonese e Novara). Maccarone riparte dall’Australia, ufficiale al Brisbane Roar. Ufficiale anche Hegazy al West Bromwich. Intanto il PSG fa sul serio per Neymar: il presidente Al-Khelaifi è pronto a pagare la clausola rescissoria al Barcellona (222 milioni). Il Deportivo Alaves accoglie Wakaso. Offerta del Chelsea al Real Madrid per Danilo, ma sul giocatore c’è anche il Manchester City.

(gianlucadimarzio.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy