SCHEDA: Ecco Dimo Krastev, il nuovo bulgaro della Fiorentina

SCHEDA: Ecco Dimo Krastev, il nuovo bulgaro della Fiorentina

Operazione per le giovanili

di Redazione VN

Dopo aver prelevato Petko Hristov dallo Slavia Sofia nell’estate del 2017, la Fiorentina compra ancora in Bulgaria ha definito l’acquisto di Dimo Krastev, centrocampista difensivo classe 2003, in arrivo dal Neftochimic Burgas. L’operazione è stata ufficializzata ieri dai due club: LEGGI LA SCHEDA DI TUTTITALENTI.COM

Violanews consiglia

Primavera, i convocati per la Viareggio Cup: c’è un prestito (e tanti possibili assenti)

Dalla Serbia, la Fiorentina chiude per Terzic: in arrivo la stretta finale?

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14014713 - 1 settimana fa

    dal Neftochimic? È che è un benzinaio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-2073653 - 1 settimana fa

    Bidon bidon
    Bidon bidon
    Bidibidon bidibidon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimiliano - 1 settimana fa

    Un direttore sportivo senza argomenti sul mercato, convinto del suo “modus operandi Lecce style”, e cioè, si vende a 100 e si compra a 1. Supportato in tutto e per tutto dalla società in una discesa senza sosta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. papà orso - 1 settimana fa

    Penso che sia il momento di cambiare direttore sportivo. La società ha espresso la volontà di formare la squadra con giovani giocatori in maggioranza italiani. Invece Corvino continua a prendere giocatori sconosciuti fra i sedici e i diciannove anni, di dubbie capacità, buone secondo lui ma in questi anni con scarsi risultati, per la primavera spacciandoli come “elementi in prospettiva “. Facendo la somma soldi che poteva investire in giocatori di buon livello per la prima squadra. Il momento forse è giunto per cambiare registro e cercare di formare una buona squadra per raggiungere degli obbiettivi. Adesso basta con le pagliacciate. Questo commento è la prima volta che lo scrivo se per qualche motivo non vi piace,è scomodo, non pubblicatelo. Ho espresso il mio parere come altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. EnzoViola - 1 settimana fa

      No è arrivato il momento di mandarci la Finanza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. papà orso - 1 settimana fa

    Penso che sia il momento di cambiare direttore sportivo. La società ha espresso la volontà di formare la squadra con giovani giocatori in maggioranza italiani. Invece Corvino continua a prendere giocatori sconosciuti fra i sedici e i diciannove anni, di dubbie capacità, buone secondo lui ma in questi anni con scarsi risultati, per la primavera spacciandoli come “elementi in prospettiva “. Facendo la somma soldi che poteva investire in giocatori di buon livello per la prima squadra. Il momento forse è giunto per cambiare registro e cercare di formare una buona squadra per raggiungere degli obbiettivi. Adesso basta con le pagliacciate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Up The Violets - 2 settimane fa

    Dopo l’ennesima figura da pellai rimediata ieri sera sentivo proprio la necessità di un mediano minorenne bulgaro per la Primavera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gasgas - 2 settimane fa

    Bidoni cercasi… per il progetto mediocrità firmato nonno conno. Naturalmente si fregano le mani coloro che ricevono laute commissioni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bellosenzanima - 2 settimane fa

    Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Jørgensen - 2 settimane fa

    Ahahahahahahahah. Non c’ Nemmeno la squadra su transfermarket. Ahahahahahahah. Continuate a difendere la società. Ci hanno ridotto peggio dell’atalanta. Masi successo nella storia della Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. glomantic - 2 settimane fa

      Qui non sono d accordo, oggi le giovanili si fanno anche con gli stranieri per molti motivi, questo ha sedici anni, semmai prima dell avvento di internet queste notizie non le leggevi nemmeno perché di certo sulla gazzetta non trovavi i movimenti dei ragazzi…. la primavera è uno sport la prima squadra è un altro , l Atalanta ora che lotta per l Europa quanti ce n ha della primavera in prima squadra , contateli, sono zero , ha avuto una bella mandria due tre anni fa e con i soldi dei ricavi ci ha costruito questa squadra, ma sono annate sporadiche, con i giovani l Atalanta ha sempre fatto la spola tra A e B , la Fiorentina è diventata un Udinese di lusso al momento, l Udinese lotta per non retrocedere noi si fa finta di lottare per l europa….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vecchio briga - 2 settimane fa

      C’era bisogno di un 16enne straniero per le giovanili?? Cioè in Toscana o in tutta Italia non si trova un mediano di 16 anni?? Qui s’è pers’iccapo!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aoi_Haru - 1 settimana fa

        Son discorsi da bar. Allora una spagnolo avrebbe dovuto dire “c’era bisogno di andare in Argentina a prendere un’ala per le giovanili??” e ciao Lionel Messi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. giac - 1 settimana fa

        ma la colpa non è loro, sono i giornalai che con tanta enfasi annunciano i “colpi” per le giovanili, lo fanno per riempire gli spazi e incensare il dg marziano da lecce con furore

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy