Gazzetta: Bernardeschi-Juventus, nessuna contropartita tecnica nell’affare

Gazzetta: Bernardeschi-Juventus, nessuna contropartita tecnica nell’affare

La trattativa ha subìto un rinvio, ma si concretizzerà

Commenta per primo!

Come scrive La Gazzetta dello Sport, è difficile che Federico Bernardeschi possa essere tesserato dalla Juventus in tempo per la tournèe negli Usa (i bianconeri partiranno giovedì 20, lo stesso giorno in cui il dieci viola dovrebbe andare a Moena). Ieri si era sparsa la voce di un incontro per le prossime ore fra Marotta e Cognigni: voce che non ha trovato conferme, ma che in futuro le troverà. La trattativa ha subìto una svolta: solo cash, magari pagabili in 2-3 anni senza contropartita tecnica. Perché nella lista che avrebbe dovuto rappresentare la cosiddetta parte-bonus (quella fissa è di 40 milioni) c’erano Orsolini (ceduto all’Atalanta), Rincon (nessun riscontro) e Sturaro (che vuole restare alla Juve per volere di Allegri): tutte ipotesi saltate e, a meno di clamorosi ripensamenti (Sturaro?), si  dovrà andare solo con i soldi. L’affare potrebbe trovare un punto d’incontro a circa 40 milioni più bonus, quindi un complessivo totale di 45 milioni. Marotta e Corvino stanno tessendo la tela per far sì che la situazione possa districarsi, ma al momento è più facile che ci sia un piccolo ritardo. Marotta non andrà in tournée in usa: lavorerà fra Torino e Milano. Anche su Bernardeschi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy