Bucchioni: “Allegri a rischio addio, la Juve ripensa a Paulo Sousa”

Bucchioni: “Allegri a rischio addio, la Juve ripensa a Paulo Sousa”

Secondo l’opinionista il futuro di Allegri alla Juve dipenderà dal cammino in Champions. E in caso di divorzio si pensa al tecnico della Fiorentina

9 commenti

Alcuni passaggi dell’editoriale di Enzo Bucchioni su tuttomercatoweb.com:

Allegri è tornato nel mirino. Non è piaciuta questa prima parte della stagione. La gestione di Higuain, il colpo dell’estate, non è sicuramente delle migliori. Ma anche su Pjanic senza ruolo fisso la discussione è aperta. Fatta la tara alla gara di Genova (da cancellare), considerati gli infortuni a ripetizione, comunque la Juve non è la squadra costruita in estate. Morale? Se Allegri dovesse anche vincere il terzo scudetto, il suo futuro sarà soprattutto legato a come andrà la Champions in termini di risultati e di prestazioni. L’ipotesi di un addio è da tenere in considerazione. E allora? Nella passata stagione Allegri era attratto dalla sirene inglesi e in quella circostanza la Juve si dirottò su un allenatore meno italianista, profeta di un gioco più brillante. L’attenzione andò su Paulo Sousa, indimenticato ex. Ci furono dei contatti, poi lo straordinario girone di ritorno dei bianconeri portò all’accordo e al rinnovo di Allegri. Bene. Il nome di Sousa ricomincia a circolare. C’è la sensazione che il gioco del portoghese potrebbe dare grandi risultati con un organico come quello della Juventus ben più forte di quello della Fiorentina. Il discorso è aperto, la riflessione pure.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ronald Bump - 4 mesi fa

    Ma per favore… non scambierei Sousa con quel catenacciaro sopravvalutato di Allegri manco se venisse gratis. Scudetto Milan 2010-11 vinto con Ibrahimovic, Pirlo, Seedorf, Inzaghi, etc. e unico avversario per il titolo l’Udinese (!)… la Juve di Delneri reduce dalla recente serie B, crisi, e svariati cambi allenatore arrivo’ 7ma.
    Poi arrivo’ Conte che con uno squadrone composto dei vari Giaccherini, Vucinic e – udite, udite – Giovinco (…lol) vinse il titolo contro lo stesso Milan di Ibra (e di Allegri), e per i successivi anni fino al 2014 ha vinto si con una squadra forte ma tutt’altro che stratosferica rispetto alla rosa di oggi.
    Da li’ fino ad oggi Allegri ha vinto vivendo di rendita sulla squadra e sul gioco costruito da Conte, e sullo strapotere politico ed economico sempre piu’ schiacciante della Juve.
    La qualita’ di gioco espressa oggi da Allegri con cotanta rosa parlano da soli.

    Comunque la storia si ripete: prima di Sousa tutti davano addosso a Montella, e prima ancora tutti addosso a Prandelli che rimane l’unico ad aver portato la Fiorentina agli ottavi di CL… ci meritiamo Oronzo Cana’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SOLOROGER - 4 mesi fa

    MA BUCCHIONI NON AVEVA DETTO CHE SOUSA ERA SCARSO!!! LA JUVE VUOLE UN ALLENATORE SCARSO? IN ALTERNATIVA A SOUSA HO SENTITO LE COSE PIU’ ASSURDE ALLE RADIO! SI PASSA DA MOURINHO A SPALLETTI A GUARDIOLA MA…………… ALLA FINE IL PIU’ PROBABILE E’ “ODDO”!!!
    POI CON ZAMPANO E FARAGO’ AL POSTO DI GONZALO E BADELI SI PROVERA’ A VINCERE QUALCOSA!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bati - 4 mesi fa

    Sousa sarà allontanato sempre troppo tardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ELROND - 4 mesi fa

    Voglio l’Allegri alla Fiorentina! Lui sì che è un vincente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paolo - 4 mesi fa

    Speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. unial5_312 - 4 mesi fa

    Il tutto e il contrario di tutto. Si da addosso a Sousa ma poi si riconosce, in un articolo diverso, che ha una squadra deficitaria. Dove sta la coerenza di pensiero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. BlandoTifoso - 4 mesi fa

    Ovvia, tanto da allora il Signor Sousa è rimasto nel limbo dei potevo essere alla Juve.. che ci vada.. che ce lo portino via mister ambizione.. Voglio un Donadoni, uno bravo ma che tocchi il cielo con un dito a giocare a firenze e che non sia sempre depresso e polemico perchè si è venduto questo o non si è comprato quello.

    Insomma la grande vaccata dei dv è che vogliono il compitino senza spendere la zona EL ma poi vogliono un allenatore ambizioso e primadonna e l’esito è sempre quello mugugni polemiche ed esoneri..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Manuel - 4 mesi fa

      Donadoni è depresso di natura…ma come fai ad essere sicuro che sia bravo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Prospero - 4 mesi fa

    Scambio subito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy