Tas: tanto tuonò che… non piovve

Tas: tanto tuonò che… non piovve

E’ arriva la sentenza del Tas che riammette il Milan in Uefa

di Saverio Pestuggia, @s_pestuggia

Abbiamo atteso per settimane, siamo arrivati alla vigilia dell’inizio della eventuale partecipazione ai preliminari di Europa League e alla fine abbiamo capito che era tutto uno scherzo, il bilancio pesantemente negativo del Milan può essere tralasciato e i rossoneri possono giocare in Europa grazie alla promessa di immissione di liquidità fresca da parte del fondo americano.

Cosa dire, solo una grande amarezza e non tanto per la mancata partecipazione della Fiorentina ai preliminari di Europa League, quanto soprattutto per il mancato rispetto delle regole che dovrebbero costituire le linee guida per il calcio moderno. C’è chi si affanna per rientrare nei parametri e chi promette che rientrerà. Eppure la decisione non viene da tribunale italiani, questa volta ci arriva dal TAS di Losanna sito nell’integerrima Svizzera. Insomma tutto il mondo è paese, se sei potente conti se lo sei meno fischi.

Prosit

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lorca48 - 6 mesi fa

    Come si fa a credere ancora nel “calcio”? La domenica è meglio andare a fare footing ci guadagnamo in salute e risparmiamo schok al sistema nervoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. carlo - 6 mesi fa

    A che punto siamo arrivati: i detrattori di questa soceta’ sono contenti della rammisdione del Milan !!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 6 mesi fa

      Ma per forza dai, la gente è preoccupata per il fairplay finanziario, nessuno vuole che i Patròn soffrano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. carlo - 6 mesi fa

    Massimo 383 vorrei dirti qualche parola… ma credo sarebbe tempo sprecato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il Viola di Gallipoli - 6 mesi fa

    Spero che almeno la UEFA li affossi con una cinquantina di milioni di multa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. carlo - 6 mesi fa

    Caro Saverio ma se dopo questa sentenza i DV vendessero d’avvero saresti sorpreso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantero - 6 mesi fa

      Speriamo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. massimo_383 - 6 mesi fa

    Caro Pestuggia, non sono d’accordo. La Fiorentina non meritava assolutamente di prendere il posto del Milan, sul campo è stata battuta anche nell’ultima disastrosa giornata di campionato. La società viola ha i bilanci in ordine come altre squadre che hanno ottenuto migliori piazzamenti, una società che non investe non merita nulla. Nel calcio odierno se hai una buona struttura dirigenziale compri giovani talenti per 20 milioni di euro e dopo qualche anno li rivendi prendendo il doppio, ma la Fiorentina non fa questo, compra giocatori mediocri da tre milioni di euro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. moh - 6 mesi fa

      Ma cosa dice questo? Chi ci doveva andare? La Sampdoria, il Torino?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Leonardo da Vinci - 6 mesi fa

      Gli insulti sono censurati in questo sito …

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy