Skriniar: muro, leader e contrattone. A Firenze è chiamato a essere il leader

Skriniar: muro, leader e contrattone. A Firenze è chiamato a essere il leader

Il difensore sente profumo di rinnovo: l’Inter vuole blindarlo e resistere alle sirene

di Redazione VN

Milan Skriniar è chiamato a essere leader ancora una volta, anche a Firenze. Dove l’Inter non può lasciare neanche le briciole, dove si troverà davanti un attacco dalle mille frecce. Come scrive La Gazzetta dello Sport, contro la Fiorentina non ha mai perso in carriera, nonostante nella stagione corrente, durante la gara d’andata, abbia infilato Handanovic con uno sfortunato autogol. Affronterà nuovamente lo spauracchio Simeone, dovendo dimostrare di essere un muro che vale cento milioni di euro.

Violanews consiglia

Muriel /1: “Il gol che vorrei segnare? Quello che fa vincere la coppa. Il mio futuro…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy