Serie A, la classifica marcatori completa. C’è Kalinic nella top 10

Serie A, la classifica marcatori completa. C’è Kalinic nella top 10

Il croato occupa il settimo posto tra i bomber della Serie A. La classifica è guidata da Andrea Belotti con 22 reti, 8 in più rispetto a quelle di Kalinic

3 commenti

Classifica marcatori del campionato di calcio di Serie A dopo gli incontri della 29/a giornata.

– 22 reti: Belotti (1-Torino).
– 21 reti: Dzeko (Roma).
– 20 reti: Icardi (2-Inter); Mertens (1 rigore-Napoli).
– 19 reti: Higuain (Juventus).

– 17 reti: Immobile (4-Lazio).
– 14 reti: Kalinic (1-Fiorentina).
– 12 reti: Borriello (Cagliari); Bacca (3-Milan); Insigne (!-Napoli).

– 11 reti: Gomez (1-Atalanta); Iago Falque (2-Torino).
– 10 reti: Bernardeschi (3-Fiorentina); Simeone (1-Genoa); Hamsik (Napoli): Nestorovski (1-Palermo); Salah (Roma); Muriel (3-Sampdoria); Thereau (Udinese).
– 9 reti: Perisic (Inter); Defrel (Sassuolo).
– 8 reti: Dzemaili (Bologna); Falcinelli (1-Crotone); Dybala (3-Juventus); Keita (Lazio); Callejon (Napoli); Caprari (1-Pescara); Nainggolan (Roma); D.Zapata (1-Udinese).
– 7 reti: Inglese (Chievo); Quagliarella (1) e Schick (Sampdoria); Perotti (7-Roma); Matri (Sassuolo).
– 6 reti: Kessie (2-Atalanta); Destro (Bologna); Birsa e Pellissier (1-Chievo); Banega (Inter).
– 5 reti: Caldara, Kurtic, Petagna (Atalanta); (Verdi (Bologna); Mchedlidze (Empoli); Babacar (1-Fiorentina); Candreva (Inter); Mandzukic e Pjanic (Juventus); Parolo (Lazio); Lapadula (1) e Suso (1-Milan); Benali (Pescara); Pellegrini (1-Sassuolo); Ljajic (1), Baselli e Benassi (Torino); Fofana (Udinese).
– 4 reti: A. Conti (Atalanta); Sau (Cagliari); Castro e Meggiorini (Chievo); Maccarone (2-Empoli); Ilicic (1-Fiorentina); Khedira (Juventus); Milik (Napoli); Quaison (Palermo); El Shaarawy (Roma): Bruno Fernandes (Sampdoria); Jankto (Udinese).
– 3 reti: Melchiorri e Farias (1-Cagliari); Freuler (Chievo); Stoian (Crotone); Tello (Fiorentina); Ntcham, Ocampos (1) e Pavoletti (Genoa); Banega, Eder, Brozovic, e Joao Mario (Inter); F. Anderson, Milinkovic-Savic e Biglia (3-Lazio); Bonaventura, Kucka e Niang (Milan); Gabbiadini (1) e Zielinski (Napoli); Chochev e Rispoli (Palermo); Paredes e Strootman (Roma); Politano e Ragusa (1-Sassuolo); Saponara (Torino/Empoli); Perica (1-Udinese).
– 2 reti: Masiello (Atalanta); Di Francesco, Viviani (Bologna); Capuano, Dessena, Di Gennaro (Cagliari); De Guzman (Chievo); Ferrari, Trotta (1) e Palladino (1-Crotone); Pucciarelli (Empoli); Badelj, Chiesa e Zarate (Fiorentina); Hijemark, Ninkovic e Rigoni (Genoa); Gagliardini (Inter); Bonucci, A.Sandro, Cuadrado, Chiellini e Rugani (Juventus); Radu, Lulic (Lazio); Pasalic e Locatelli (Milan); Chiriches e Tonelli (Napoli); Bahebeck, Cerri, Campagnaro e Manaj (Pescara); Peres e Totti (2-Roma); Barreto (Sampdoria); Acerbi, Berardi (1) e Ricci (1-Sassuolo); Maxi Lopez (Torino); Danilo, De Paul (Udinese).
– 1 rete: Cristante, D’Alessandro, Grassi e Pinilla (1-Atalanta); Helander, Krejci, Masina, Pulgar, Taider e Torosidis, (Bologna); Isla, Bruno Alves, Joao Pedro, Padoin (Cagliari); Cacciatore, Cesar, Gamberini, Gobbi e N. Rigoni (Chievo); Ceccherini, Rosi, Sampirisi, Simy (Crotone); Bellusci, Costa, El Kadduri, Krunic (Empoli); Astori, Borja Valero e Sanchez (Fiorentina); Gakpe’, Laxalt e Lazovic (Genoa); D’Ambrosio, Gabigol e Kondogbia (Inter); Benatia, D. Alves, Hernanes, Lichtsteiner, Marchisio (Juventus); Cataldi, De Vrij, Hoedt, Lombardi, Murgia, Wallace (Lazio); Bertolacci, Deulofeu, Mati Fernandez e Paletta (Milan); Giaccherini, Koulibaly, Maksimovic (Napoli); Goldaniga, Jajalo, Sallai, Trajkovski (Palermo); Aquilani, Biraghi (1), Brugman, Memushaj e Muntari (Pescara); Fazio (Roma); Praet (Sampdoria); Acerbi (1), Adjapong, Antei, P. Cannavaro, Iemmello e Sensi (Sassuolo); Acquah, Ajeti, Martinez e Rossettini (Torino); Felipe (Udinese).

Autoreti
– 2: Mbaye (Bologna); Izzo (Genoa).
– 1: Ceppitelli (Cagliari); Dainelli (Chievo); Costa e Skorupski (Empoli); Organ (Genoa); Handanovic, Icardi (Inter); Alex Sandro (Juventus); Kucka (Milan); Hysaj (Napoli); Goldaniga (Palermo); Campagnaro (Pescara); Terranova (Sassuolo); Ajeti (Torino). (ANSA).

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 1 settimana fa

    considerando la stitichezza cronica dell’attacco viola, il modulo di gioco a una punta in mezzo alle difese avvesarie che certo non lo favorisce e la percentuale di gol decisivi per il risultato finale ho idea che il prossimo anno lo rimpiangeremo non poco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gianky08034_782 - 1 settimana fa

    Redazione
    compratevi una calcolatrice perché
    22 meno 14 a me risusulta 8
    Forza VIOLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Rossi - 1 settimana fa

      Calcolatrice comprata e errore risolto! Grazie, un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy