Sarri: “Fiorentina forte, ci ha sempre dato problemi. Bernardeschi tra i migliori italiani”

Sarri: “Fiorentina forte, ci ha sempre dato problemi. Bernardeschi tra i migliori italiani”

“Con la Fiorentina la nostra percentuale di possesso palla si abbassa molto, è una cosa che può disturbarci perché non siamo abituati”

Commenta per primo!

Queste le parole del tecnico del Napoli Maurizio Sarri alla vigilia della sfida contro la Fiorentina: “Chiaramente il discorso secondo posto, dipendendo anche dagli avversari, ci deve interessare relativamente. Anche perché la Fiorentina è una squadra forte e che ha sempre giocato in un modo che ci ha dato problemi. Pensiamo alla gara di domani sera, così almeno getteremo basi importanti per il prossimo anno. Siamo contenti di quanto fatto, chiudere bene ci aiuterebbe anche per il futuro. Sono contento del rinnovo di Mertens, ma in questo momento è una notizia di contorno: nella mia testa resta la Fiorentina e la partita di domani sera.

Come si dà ancora il meglio? Senza pensare alla Roma, concentrandoci solo su noi stessi: se questo ci consentirà di finire secondi bene, altrimenti ci saremo presi solo grandi soddisfazioni. Allan è in dubbio per domani sera, è un affaticamento muscolare non grave, ma non vogliamo rischiare. Lo valuteremo nell’allenamento di domattina. Per noi lui è un calciatore determinante in molte situazioni, ma abbiamo anche alternative importanti per poterlo sostituire.

Con la Fiorentina la nostra percentuale di possesso palla si abbassa molto, è una cosa che può disturbarci perché non siamo abituati a giocare in altro modo e andiamo in difficoltà. Infatti in tutte le gare contro di loro abbiamo sempre sofferto qualcosina. In più hanno giocatori di grandi qualità come Bernardeschi, uno dei migliori italiani secondo me, Ilicic, Saponara o anche Kalinic. Non so poi perché non abbiano fatto meglio durante l’anno, ma restano una buona squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy