Qui Torino, Ljajic ai tifosi: “Perché non gioco? Chiedetelo al mister”

Qui Torino, Ljajic ai tifosi: “Perché non gioco? Chiedetelo al mister”

Ljajic ieri non ha preso parte alla partitella di allenamento del Torino

di Redazione VN

Tornato in campo ieri per la ripresa degli allenamenti, il Toro punta il prossimo impegno in campionato contro la Fiorentina. Il grande ex della gara sarà il numero 10 granata, Adem Ljajic, che in settimana è stato convocato dal tecnico serbo Krstajić. Il fantasista però si allena ancora a parte.
Ieri Ljajic, reduce dal malanno muscolare che lo ha fermato nella rifinitura pre Roma, si è allenato a parte, svolgendo con gli altri compagni reduci da problemi muscolari un allenamento differenziato. Dopodichè è spuntato sul campo secondario, dove il resto della squadra si stava allenando, e ha seguito la seduta da solo, a bordocampo. Scarpe da ginnastica ai piedi, prima Ljajic si è seduto in panchina – non quella dove c’erano seduti Mazzarri ed alcuni membri della società – poi si è spostato a bordocampo, sul lato opposto. Qui, mentre bighellonava a bordocampo, ha risposto ad alcune domande dei tifosi, inevitabilmente incuriositi dal fatto di vederlo in solitaria, senza allenarsi col resto del gruppo. “Sto bene, tutto a posto”, a chi gli chiedeva se avesse recuperato dal problema fisico. Perchè non stai giocando? “Chiedetelo al mister“. Dietro la risposta classica “da calciatore”, chissà cosa c’è. Comunque Ljajic era sorridente con i magazzinieri e con i compagni: ora i prossimi allenamenti, a porte chiuse, diranno se e come potrà essere arruolato per il match contro la Fiorentina. Lo riporta Toronews.net. 

Violanews consiglia

Vitor Hugo: “Davide era un riferimento, giocheremo per lui”

Joaquin racconta: “Firenze? Ero titubante. Quando Montella mi chiese di difendere…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy