Roma, anche Ranieri attacca: “Addio De Rossi gestito male, decisioni arrivano da Londra”

Roma, anche Ranieri attacca: “Addio De Rossi gestito male, decisioni arrivano da Londra”

Clima pesante intorno alla Roma dopo la decisione di non rinnovare il contratto a De Rossi

di Redazione VN

L’addio di Daniele De Rossi, deciso dalla Roma, ha infiammato l’ambiente giallorosso, già in fibrillazione per una stagione deludente e un rapporto sempre teso con Pallotta. Ieri un gruppo di tifosi ha contestato a Trigoria, ottenendo un colloquio con lo stesso De Rossi, insieme al ds Massara e a mister Claudio Ranieri, che oggi l’ha spiegato così: “Quando i tifosi chiedevano spiegazioni su chi avesse preso le decisioni per la fine del rapporto di De Rossi alla Roma, ho risposto “sicuramente a Londra e in America”. Ovviamente chi decide è il presidente e chi gli sta vicino, che è la persona che sta in Inghilterra (Franco Baldini, ndr). Essendo De Rossi il capitano e una persona storica qui, forse andava detto in un’altra maniera, una considerazione più attenta avrebbe consigliato altro comportamento. Da allenatore se mi fosse stato chiesto cosa penso di De Rossi, avrei detto “lo voglio” perché so che giocatore è, che uomo è, che capitano è”. E QUALCUNO ACCOSTA DE ROSSI ALLA FIORENTINA

 

vnconsiglia1-e1510555251366

“Deficiente totale”, Nardella non ci sta: azioni legali contro De Laurentiis

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy