Pjaca, Veretout e un’altra strana estate per Eysseric: Fiorentina più forte, ma a Genova rischia il paradosso

Pjaca, Veretout e un’altra strana estate per Eysseric: Fiorentina più forte, ma a Genova rischia il paradosso

Pioli rischia seriamente di presentarsi all’esordio stagionale con una formazione sulla carta al di sotto delle reali potenzialità della rosa complessiva

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

Via Sportiello, Gaspar, Badelj, Sanchez, Gil Dias, Falcinelli e magari, entro le 20:00 di venerdì, qualche altro esubero, dentro Lafont, Ceccherini, Hancko, Norgaard, Gerson, Edimilson Fernandes, Mirallas, Pjaca e Vlahovic, oltre a qualche giovane di belle speranze. Al di là delle considerazioni su alcune modalità di acquisto, “dettaglio” extra tecnico comunque non di poco conto, è una Fiorentina globalmente più forte rispetto a due mesi fa quella che si presenta ai nastri di partenza. Perde qualità a centrocampo, ma il passo in avanti tra i pali e soprattutto in attacco è evidente.

Con un un possibile grande paradosso: presentarsi alla prima in casa della Samp con una formazione sulla carta al di sotto delle reali potenzialità della rosa complessiva. Inferiore, forse, anche all’undici titolare che ha chiuso l’ultima stagione. Badelj, come scritto, non c’è più, ma domenica prossima mancheranno dall’inizio anche lo squalificato Veretout e probabilmente pure Pjaca e Mirallas, entrambi indietro di condizione rispetto ai compagni di squadra come ha evidenziato l’amichevole di sabato scorso a Gelsenkirchen. Là davanti, quindi, dovrebbe trovare spazio ancora una volta Eysseric, dopo un intero pre campionato passato in bilico tra la cessione e la maglia da titolare.

Un paradosso nel paradosso che trova spiegazione nelle logiche del mercato e del Mondiale che hanno governato i movimenti nel reparto avanzato viola. Sono serviti tempo e pazienza per gli arrivi di Pjaca e Mirallas. E ne serviranno ancora per vederli in uno stato di forma sufficiente a scendere in campo dall’inizio. Logiche – questa volta non di mercato ma di campo – che etichettano il francese come possibile partente e candidato titolare allo stesso tempo. Situazione simile a quella in cui Eysseric si era ritrovato più o meno un anno fa: trattenuto dal Nizza per necessità e sceso in campo da titolare nelle prime tre gare stagionali dei rossoneri prima di essere ceduto alla Fiorentina. La storia potrebbe ripetersi, questa volta con i campionato di partenza e destinazione invertiti. PER LUI, INFATTI, SI STA MUOVENDO UN CLUB DI LIGUE 1

Violanews consiglia

Verso la Samp: Lafont e Chiesa già in condizione, Milenkovic in difficoltà, i nuovi…

Ferrara scrive: “Prove tecniche di campionato. Fiorentina ai raggi X, tra dubbi e sorprese”

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Franco - 7 mesi fa

    basta non mettere Eysseric sennò è come giocare in 10, ora ragazzi è forte ma non è sa stare sulla sinistra ma l’avete vista la partita con lo Shalke04? non c’era nessuno sulla sinistra è stato come giocare in 10…mette in difficoltà anche i compagni in quel ruolo …mentre per esterno di sinistra abbiamo tanta roba come titolari e riserve….Pjaca-Mirallas-Gerson-Sottil….ma Eysseric no davvero come esterno sinistro…..non ci sono alibi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. S. Brigida Viola - 7 mesi fa

    Secondo me sarà ceduto e nei tre davanti partirà esterno alto Gerson con a centrocampo Dabo Norgard e Benassi, questa la formazione:LAFONT- DIKS, PEZZELLA, MILENKOVIC, BIRAGHI- DABO, NORGARD, BENASSI- CHIESA, SIMEONE, GERSON…… Edmilson sarà convocato ma partirà dalla panchina! AVANTI VIOLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. belva - 7 mesi fa

    Eysseric sarà la sorpresa positiva della partita di Genova.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tornasseicollettivo - 7 mesi fa

    Eysseric è un paradosso, lo scorso anno thereau all’udinese la prima giornata con goal e viola alla seconda no.
    vabbe’…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tagliagobbi - 7 mesi fa

    Per me Eysseric non andrà via e farà una stagione fantastica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gianlu80 - 7 mesi fa

    Mamma mia…. già sotto processo…. e si deve ancora partire….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FC MUGNONE - 7 mesi fa

    Fidatevi di me che di calcio ne capisco, norgaard sarà la rivelazione di questo campionato, ovviamente se quel brocco di pioli,che a differenza mia non mastica calcio, si decide a metterlo titolare. FC Mugnone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marco Chianti - 7 mesi fa

    Se Norgard (imparerò a scriverlo correttamente col tempo) si rileverà all’altezza la squadra è più forte dell’anno scorso, altrimenti è tutto da vedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy