Nicola conferma: “Lascio il Crotone, non torno indietro”. Quattro nomi per la sostituzione

Nicola conferma: “Lascio il Crotone, non torno indietro”. Quattro nomi per la sostituzione

Clamoroso a Crotone, il tecnico pronto a dimettersi pochi mesi dopo la miracolosa salvezza

1 Commento

Ha deciso di farsi da parte. Evidentemente si è sentito ferito per qualche rilievo che gli è stato mosso dopo la sconfitta contro l’Udinese. Davide Nicola saluta il Crotone e se ne va, lasciando la squadra al momento fuori dalla zona retrocessione. “È tutto vero, ho deciso così e non torno indietro – afferma il tecnico. Quando dico una cosa non faccio chiacchiere. Mi conoscete bene, sapete come sono fatto”. Poi preferisce dribblare la domanda sui motivi che lo hanno spinto a tirarsi fuori. “È una decisione tutta mia e non ho intenzione di scendere nei particolari. Probabilmente lo farà chi di dovere” riporta gazzetta.it.
Secondo indiscrezioni, già nell’intervallo del k.o. contro l’Udinese, il presidente Gianni Vrenna si era fatto sentire nello spogliatoio. Nicola non avrebbe gradito. La società resta in attesa di sviluppi definitivi (formalizzazione scritta delle dimissioni), e conta ancora di far ricredere Nicola dalla sua decisione. È già scattato, però, il tempo delle consultazioni: al suo posto potrebbe avere più chance di tutti Massimo Drago, crotonese doc e allenatore ai tempi di Bernardeschi. Ma la società valuta anche Di Carlo, Colantuono e Stellone.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Pastorello: “Pepito di nuovo a Firenze? Probabilmente gli sarebbe piaciuto, ma il Genoa…”

Hugo a 360°: “Duro periodo di adattamento, me la gioco con Astori”. E quel colloquio con Sousa…

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 7 giorni fa

    Per me è un allenatore in gamba con una squadra come il Crotone ha fatto miracoli. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy