Natali su Gonzalo: “A Firenze c’è qualcosa che non va, situazione irrecuperabile”

Natali su Gonzalo: “A Firenze c’è qualcosa che non va, situazione irrecuperabile”

Un ex difensore viola come Cesare Natali commenta la “rottura” tra Gonzalo e la Fiorentina nelle trattative per il rinnovo

8 commenti

Cesare Natali, ex Fiorentina, a Lady Radio commenta la situazione di Gonzalo: “C’è qualcosa che non va a Firenze perché queste questioni da altre parte si percepiscono meno mentre nella Fiorentina non è così, forse per una comunicazione evidentemente sbagliata. Gonzalo, che quest’anno non è a livelli eccelsi, è un giocatore importante. Una proposta al ribasso così importante da parte della Fiorentina lascia una certa delusione del calciatore stesso. Gonzalo è un leader e anche dal punto di vista tecnico è un calciatore sopra la media. Queste situazioni sicuramente tolgono stimoli al giocatore stesso, difficile ora recuperare la situazione” (calciomercato.com).

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo - 2 giorni fa

    Gonzalo giocatore e persona corretta si sente giustamente offeso per un netto ridimensionamento economico.La peggiore proprietà in assoluto. La loro falsità è incommensurabile. Stanno vendendo da anni i pezzi migliori fanno mercati ridicoli. Ma veramente vi piace farvi prendere x il culo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 2 giorni fa

    Gonzalo accetterebbe il rinnovo di un anno alle cifre dell’attuale contratto quindi pochi discorsi, sono i Della Valle che lo vogliono vendere, addossando la colpa sul giocatore e intascandosi i vaini. Strategia già usata in passato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BocaJunior78 - 2 giorni fa

      Ma vendere che? Andrebbe via a zero…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. daddo - 2 giorni fa

    Si, i DELLA VALLE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Dellone68 - 2 giorni fa

    Ma non c’è molto da dire se non l’evidenza. L’ha detto Di Gennaro oggi. Il progetto della Fiorentina è di totale ridimensionamento e di lancio dei giovani. Se si riducono ancora gli ingaggi è evidente. E la mission di Corvino, poveretto, è evidentemente questa. Quindi, ingaggi per tutti intorno agli 800 – 900 K Euro (ingaggi da giocatori di medio – basso livello) e lancio dei giovani del vivaio. Un programma da Chievo Verona, Udinese, Cagliari, eccetera, non certo da Fiorentina. Concetti chiari e risaputi, da almeno tre mercati. Nulla di nuovo sotto il sole. Sempre Forza Viola comunque.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 giorni fa

      È che una società sana, con una squadra giovane e i permessi per fare stadio + area business, si vende meglio……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gianluca - 2 giorni fa

    Dignene Natalone ! Questi lavori per la tramvia hanno davvero rotto gli zebedei !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 2 giorni fa

      fantastico

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy