Muriel, talento di cristallo tra ma e però. “Il mio peso? Tutta colpa di Guidolin, vi spiego”

Muriel, talento di cristallo tra ma e però. “Il mio peso? Tutta colpa di Guidolin, vi spiego”

La pigrizia non è mai stata un cruccio per il neo attaccante viola. A fargli male, piuttosto, furono e sono tuttora le voci sul suo peso

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

“Sarebbe un fenomeno, però…”. “Si muove come Ronaldo (quello vero), ma…”. Di periodi ipotetici e congiunzioni avversative ne abbiamo letti e sentiti a migliaia negli ultimi anni da chi ha provato a spiegare la carriera Luis Muriel. Talento cristallino, doti tecniche straordinarie ma approccio – non solo al mestiere – che spesso del cristallo ha avuto solo la fragilità: “Io pigro? Non sapete cosa mi diceva mia madre disperata quando non mi alzavo per andare a scuola. Oppure Cuadrado a Lecce se dovevamo uscire, quando bussava alla porta per mezzora e non lo sentivo. Ma il record di pigrizia l’ho stabilito a Granada: a letto dal venerdì pomeriggio al lunedì mattina”. Tre piccole storie che ci dicono qualcosa in più sulla nuova grande scommessa della Fiorentina. Con un narratore d’eccezione: Muriel stesso, intervistato da La Gazzetta dello Sport poco più di due anni fa.

Per il Valenciano (primo soprannome) la pigrizia non è mai stato un cruccio. Un limite sì, ma non un tormento. A fargli male, piuttosto, furono e sono tuttora le voci su quella che lui definì la sua “croce più grande”, il peso: “Un luogo comune nato a Udine quando non facevo bene – dichiarò Muriel -. Il mio peso forma è da sempre 82­-83, a Lecce ero 83 e andavo come un treno: quando Guidolin disse che ero grasso pesavo 84, peccato che sceso a 81 se ne parlava lo stesso. La verità? C’è chi ingurgita di tutto ed è secco come un chiodo, tipo Cuadrado, mentre io appena mangio un po’ di più ingrasso: è genetica”. Già, l’etichetta di gordo se la porta dietro a prescindere ancora oggi. Alzi la mano chi tra coloro che si sono già spesi nei giudizi sul peso forma di Muriel ha avuto modo di vederlo nell’ultimo mese. Ha giocato pochissimo, è vero, ma è un dato sufficiente per emettere una condanna preventiva? Aspettiamolo, osserviamolo. E soprattutto lasciamo che sia il campo a parlare.

Caricamento sondaggio...

E INTANTO EMERGONO LE CIFRE DELL’OPERAZIONE

Violanews consiglia

Cuadrado chiama Muriel per consigliare Firenze. Obiettivo viola: in campo il 13 in Coppa Italia

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. zipepp_501 - 3 mesi fa

    Se facesse la metà di quello che ha fatto qua

    https://youtu.be/3YlpI2UxNMw

    sarei già contento…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antani - 3 mesi fa

    A me i giocatori di classe mi garbano a prescindere e lui ne ha tanta.Se la estrinseca ci si diverte. Poi male male lui e Chiesa al capanno, catenaccio e contropiede!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antani79 - 3 mesi fa

    Umilmente, con rispetto e dal basso della mia inesperienza giornalistica mi permetto di far notare che il frequentissimo uso di “vi spiego” è veramente insopportabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alan1971 - 3 mesi fa

    ….ancora ‘ste storie sul peso??!!?? ….dai, siamo nel 2019, e checcazz !!!…. il tempo di finire la quinta fetta di panettone pomeridiano intinto col mascarpone e poi dico la mia sul giocatore.

    Quanto alle visite saltate, dovevano solo ri-tarare la bilancia dopo che l’intelligente da Vernole s’era pesato dopo capodanno, e che cazz, lasciamoli in pace una buona volta, basta con tutte queste allusioni sul peso!!

    Insomma, è calcio!!!…la cosa più importante per l’Italia a sentire gli Einstein del web tipo “Elmauri” qui sotto…. non si può etichettare, bisogna essere seri e compìti nei giudizi, ponderando le parole!!!…. non si può mica ironizzare su cose del genere!!!… c’è gente che soffre la fame, per esempio a Vernole, ed è giusto che si cibi il giusto!…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mauviola - 3 mesi fa

    come si etichetta a Firenze non esistono paragoni in tutto il mondo e poi…..ci si mordono le mani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bitterbirds - 3 mesi fa

    tranquillo luis, il nostro ds ti capirà benissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Julinho - 3 mesi fa

    Appunto…. lasciamolo tranquillo, lasciamo che faccia i prossimi sei mesi e poi si vedrà. Ma perché andare in modo preventivo e immotivato a cercare se è pigro, se è grasso, se gli fa fatica correre…. non ha senso. I giudizi si danno da ciò che il campo racconta. Di tutti i fenomeno che pontificano, vorrei sapere quali erano i giudizi preventivi di Mario Gomez visto che quando arrivò c’era lo stadio pieno e quando se ne andato erano tutti a festeggiare la partenza all’aereoporto. Invece Thereau si è rilevato come Esseric o Falcinelli un autentico fenomeno.
    Ma facciamo festa per favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ivo - 3 mesi fa

    Ora che il suo peso forma sia 82/83 kg la vedo dura, visto che è alto 1,78 m.
    A 83 kg sarebbe HP+5, che è un eccellente risultato, a patto che si abbia una bassa percentuale di grasso (diciamo sotto il 10%), per chi va in palestra. Un HP+5 senza tanto grasso corrisponde a un fisico parecchio muscoloso, e non mi sembra affatto il caso del nostro buon Muriel. Quindi caro Luis vedi di calare un po’, altro che 82/83 kg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. lor29 - 3 mesi fa

    Nutro molti dubbi sulla bontà dell’operazione. Troppo scostante e, da non sottovalutare, è poco altruista. Spesso butta giù il capo e scarta finché non la perde. Talento l’ha sempre avuto, ma non so se sia un buon acquisto. Dipenderà molto anche dalla sua voglia di sacrificarsi e lavorare. A Siviglia praticamente inutilizzato. Speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CippoViola - 3 mesi fa

    Basterà non spiegargli cosa sono la schiacciata alla fiorentina, la torta pistocchi, la trippa alla fiorentina, il peposo dell’impruneta e il problema è risolto.. mamma mia povero Muriel sei finito proprio male 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Tagliagobbi - 3 mesi fa

    Bravi! Articolo equilibrato! Dai Luis!!! Benvenuto, facci divertire!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. antonio capo d'orlando - 3 mesi fa

    Muriel è venuto in un ambiente ideale ed in una squadra di bravi ragazzi! Se riesce ad integrarsi ed inserirsi nell’ambiente fiorentino, potrà giocare fino a 35 anni, senza bisogno di cambiare squadra, tipo Quagliarella, Di Natale, ecc.
    Forza Muriel, sbalordiscici!
    FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user - 3 mesi fa

    Se Cuadrado è tanto amico di Muriel lo invita a mangiare una volta a settimana a casa di Ronaldo e siamo a posto;in un paio di mesi si rimette in forma alla grande…
    Comunque io sono un paladino della pancetta,se Muriel è a posto dal punto di vista muscolare ci farà divertire certamente più di Simeone o Vlahovic e state sicuri che quei gol che ci siamo divorati con il Genoa difficilmente li sbaglierà.
    Buon anno a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 mesi fa

      Che ci faccia divertire più di Vlahovic è una tua opinione opinabilissima.Almeno avesse avuto il tempo di far vedere quello che vale!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. user - 3 mesi fa

        L’opinione è mia,infatti l’ho scritta io.Altrimenti scrivevo la tua…
        Se tu non la pensi così hai fatto bene a scriverlo ma a me interessa proprio poco.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Elmauri - 3 mesi fa

    Concordo. Odio le etichette, le cattiverie e i luoghi comuni. Accogliamo bene il ragazzo, facciamogli giocare qualche partita e poi giudicheremo. Come ho già scritto, almeno conosce il nostro calcio e tecnicamente è il giocatore più dotato della nostra rosa. Poi se farà male, amen… Uno più, uno meno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy