Mancini: “Nessun dramma se dovessimo perdere con la Polonia. L’obiettivo è l’Europeo”

Mancini: “Nessun dramma se dovessimo perdere con la Polonia. L’obiettivo è l’Europeo”

Le parole del Ct Roberto Mancini alla vigilia di Polonia-Italia

di Redazione VN

Intervenuto in conferenza stampa, il Ct della nazionale italiana, Roberto Mancini, ha parlato così in vista della partita di domani in Nations League contro la Polonia (parole riportate da tuttomercatoweb.com):

Cosa cambia se dovessimo perdere? Non è che non andiamo all’Europeo e non giochiamo più. Può accadere alla Germania, all’Inghilterra, alla Croazia. È stata fatta questa Nations League per non prendere sotto gamba le amichevoli. Non vedo drammi.

Il centravanti? Ho detto che è importante, ma alle volte si trova una soluzione… come è successo al Napoli. Poi nel calcio vince chi fa gol”.

Io sotto esame? Ho iniziato questo percorso poco fa, il primo obiettivo sono i campionati europei. Sto benissimo con chi c’è ora in federazione, è sempre stato tutto perfetto. Dopo ci riguarda, ma nemmeno direttamente. Bisogna cercare di fare risultato, trovando una squadra più velocemente possibile.

I cambi? Un mese fa i giocatori non erano al massimo della condizione, qualcuno si poteva far male giocando così ravvicinato. Dovevo vedere i più giovani in una partita più difficile. Ora tutti sono più avanti nella forma”.

La formazione? Per vincere serve un centravanti che fa gol, poi servono delle soluzioni e vanno cercate. Siamo andati molto bene per 60 minuti contro l’Ucraina, poi abbiamo cambiato. Dobbiamo cercare di continuare sulla nostra strada. In cinque partite non si ricostruisce una nazionale. Lo stadio sarà pieno, sarà bello giocare.

vnconsiglia1-e1510555251366

 

Graziani: “Italia, ecco chi schiererei con Chiesa contro la Polonia”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy