Inter, lettera social di Icardi: “E’ nei momenti più difficili che si dimostra il vero amore”

Inter, lettera social di Icardi: “E’ nei momenti più difficili che si dimostra il vero amore”

L’argentino torna a parlare e lo fa ancora una volta sui social, con un lungo post

di Redazione VN

Mauro Icardi torna a parlare e lo fa ancora una volta sui social. L’ex capitano nerazzurro ha pubblicato una lunga lettera in cui parla del suo rapporto con l’Inter.
“È nei momenti più difficili che si dimostra il vero Amore”. Con queste parole Mauro Icardi ha rotto il silenzio dopo il caso che lo ha visto protagonista nelle ultime settimane. L’ex capitano nerazzurro, come nel suo stile, ha affidato i suoi pensieri a una foto su Instagram: “È in quei momenti che ho deciso di rimanere all’Inter, con l’Inter. – ha scritto Icardi – Quando ho sentito che con i miei gol potevo aiutare l’Inter a essere più forte, di tante cose. Più forte dei problemi di fair-play finanziario. Più forte delle nostre difficoltà, quando erano in tanti a giudicare che come squadra non valevamo un granché all’Inter. Con l’Inter. E nonostante tutto, ho sempre deciso di rimanere. Ma ho sempre solo insistito per scendere in campo, anche contro i consigli medici. Perché scendendo in campo son riuscito a dimenticare ogni dolore, con l’unico obiettivo di dare tutto quello che potessi per aiutare questi colori. All’Inter. Con l’Inter”.

Icardi poi ha parlato anche del rapporto con la squadra e con la società, paragonandola a una famiglia: ” Ho realizzato il mio sogno, ho realizzato il sogno di tutti noi interisti tornando in Champions League, con la squadra di cui ero capitano – si legge nel post -. Perché ho sempre sentito e trasmesso amore per questi colori. Ho sempre disapprovato quelli che alla prima occasione provavano ad andarsene dal club. Ho rispettato i tifosi, i miei compagni, la società e tutti gli allenatori che sono passati durante la mia permanenza. Ho collaborato con il club, in campo e fuori, nell’inserimento di ogni nuovo giocatore, mostrandogli che solo con la passione avremmo potuto raggiungere i nostri obiettivi”. L’attaccante argentino conclude il suo post parlando di un concetto fondamentale, il rispetto: “Non so se in questo momento ci sia amore e rispetto verso l’Inter e verso di me da parte di alcuni che prendono le decisioni – scrive Icardi – . Non so se ci sia da parte di alcuni di agire e risolvere le cose solo ed esclusivamente per amore dell’Inter. In una famiglia possono succedere molte cose, belle o brutte. E per amore si può sopportare molto, di tutto. Ma non deve mai venire a mancare il rispetto. Questi sono i miei valori, questi sono i valori per cui ho sempre lottato. Nella mia storia. All’Inter. Con l’Inter”, ha concluso. Lo riporta gazzetta.it

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. thedoctor1974 - 3 mesi fa

    Sono pienamente d’accordo con questa persona. Con l’animo gentile e l’attaccamento alla maglia che ha io almeno 3-4 milioni di euro in più all’anno glieli darei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-2073653 - 3 mesi fa

    Premesso che non me ne frega nulla né dell’Inter né di Icardi, visto che si parla di amore, mi permetto di rilevare una cosa sola: visto che, credo, nelle loro vite, non avranno bisogno di lavorare non solo i figli di Icardi e della mitica Wanda Nara, ma probabilmente nemmeno nipoti e pronipoti, perché se ama tanto l’Inter (ogni scarrafone è bello a mamma sua, cantava Pino Daniele…) non firma per la cifra che gli danno, che non penso sia lo stipendio che prende un tranviere, e la fa finita?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy