Genoa-Milan, il Comune chiede il ripristino dell’orario. E i tifosi scioperano

Genoa-Milan, il Comune chiede il ripristino dell’orario. E i tifosi scioperano

La partita della discordia

di Redazione VN

Lo spostamento di Genoa-Milan alle ore 15 di lunedì 21 ha scatenato numerose reazioni, in larga misura contrarie all’anticipo per motivi di ordine pubblico disposto dall’Osservatorio per le manifestazioni sportive in seguito alle indicazioni del ministro dell’interno Salvini. Secondo quanto riporta l’ANSA, il Comune di Genova ha scritto alla Lega di Serie A di ripristinare l’orario di inizio alle 21, come previsto originariamente, per evitare disagi legati al traffico dopo il crollo del ponte Morandi. Intanto, in attesa dello spostamento d’orario, i tifosi del Genoa hanno annunciato che lasceranno deserta la Gradinata Nord e invitato la società a tutelare gli interessi di abbonati e non.

Violanews consiglia

VN – Barreca, l’ostacolo più grande al suo arrivo è… Biraghi

Cecchi Gori: “Mi piacerebbe tornare al Franchi, ma non vorrei che i Della Valle si seccassero”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy