G. Mancini: “Sento ancora la voce di Astori, mi dava tanti consigli”

G. Mancini: “Sento ancora la voce di Astori, mi dava tanti consigli”

Le parole di Gianluca Mancini, ex viola, difensore dell’Atalanta

di Redazione VN

Intervistato da Sport Week, inserto settimanale de La Gazzetta dello Sport, il difensore dell’Atalanta, Gianluca Mancini, ha parlato anche della sua esperienza nel settore giovanile della Fiorentina dov’è cresciuto:

Ho dei ricordi fantastici. Fui aggregato alla prima squadra per il ritiro estivo di Moena. Astori restava a lungo a parlato con i più giovani, ci dava consigli, ci seguiva. Cosa mi disse? Tante cose, ma ne svelo solo una perché è anche simpatica. Allora avevo qualche chilo in più, sono un mangione e non badavo più di tanto a certe questioni. Pensavo che bastasse far bene in campo per diventare un professionista. E invece Astori mi spiegò come a fare la differenza siano i dettagli. Da allora iniziai a curarmi sotto questo aspetto. Quando lo rividi il giorno del mio debutto in A venne da me per farmi i complimenti: “Bravo, ti sei tirato a lucido. Così si fa”. Sento ancora la sua voce, non riesco a credere che se ne sia andato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy