G. Dotto: “Obiettivi? Juventus e Fiorentina fingono di averne uno”

G. Dotto: “Obiettivi? Juventus e Fiorentina fingono di averne uno”

“Dodici squadre su venti si svegliano e si svogliano la mattina non avendo un obiettivo per cui esistere. Due come la Juve e la Fiorentina fingono di averne uno”

1 Commento

Il giornalista Giancarlo Dotto, autore di un pezzo provocatorio pubblicato sulle pagine di Dagospia, ha parlato a lungo del futuro di Spalletti e di altre situazioni del campionato italiano. Eccone un estratto:
“Avete una barba da grattarvi? Meglio così. Rassegnatevi a tre mesi di nulla. Per fortuna che ogni tanto muore uno come Chuck Berry. Questo è il campionato italiano: un pendolo tra la noia e il tedio.
Ucciso in testa dalla ripetizione pornografica del gesto juventino (vinco dunque sono), in coda dalla non meno pornografica ripetizione di Pescara, Crotone e Palermo, aggiungo Empoli (perdo dunque sono). Dodici squadre su venti si svegliano e si svogliano la mattina non avendo un obiettivo per cui esistere. Due fingono di averne uno (Juventus e Fiorentina). Restano Roma e Napoli a battersi per il concetto che vincere in Italia è arrivare secondi, Lazio, Inter, Atalanta e Milan per lo strapuntino in Europa. Punto (…)”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. mops - 1 mese fa

    Non la facevo così arguti sig. Dotto complimenti! Verità scritte con ironia! Bravo….. soloforzaViola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy