Diritti tv, che caos! Il Tribunale di Milano: “Sospeso il bando di Mediapro”. La replica…

Diritti tv, che caos! Il Tribunale di Milano: “Sospeso il bando di Mediapro”. La replica…

Accolto il ricorso di Sky: sospensione fino al 4 maggio

di Redazione VN

Come riporta una nota Ansa, Sky Italia prima di lanciare la propria offerta sui diritti tv del campionato di calcio di Serie A, ha chiesto per vie legali al Tribunale di Milano una verifica dell’aderenza del bando di Mediapro alle leggi italiane, alla Legge Melandri e alle recenti indicazioni dell’Autorità della concorrenza, ottenendone la sospensione sino al 4 maggio. Il termine per la presentazione delle offerte era fissato dal bando al 21 aprile. Secondo Sky, “il bando di Mediapro solleva così tante perplessità da rendere necessario verificarne la legalità prima di presentare importanti offerte”. Come spiegano le fonti, l’emittente satellitare si è rivolta al Tribunale che, dopo avere sospeso immediatamente il bando di Mediapro, fornirà il suo responso il 4 maggio. Immediata la replica dell’emittente spagnola: “L’unico ad essere danneggiato sarà il calcio italiano, situazioni come questa non sono buone per la sua immagine e credibilità”. Poco dopo sono arrivate anche le parole della Lega di A: “È bene per tutti che si trovi una soluzione rapida”.

vnconsiglia1-e1510555251366

 

Dabo si è preso il centrocampo: lavoro e umiltà per l’Europa League

Nardella: “Nuovo stadio, vi spiego quali saranno i prossimi passi”. E sui ricorsi al Tar…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy