Di Chiara: “Sousa non ha le redini come prima. Bernardeschi tiri fuori un po’ di personalità”

Di Chiara: “Sousa non ha le redini come prima. Bernardeschi tiri fuori un po’ di personalità”

“Fiorentina vuota e molle. Ora anche gli interpreti più autorevoli sono in cattive condizioni fisiche”

Commenta per primo!

L’ex viola Alberto Di Chiara analizza il momento della Fiorentina su tuttomercatoweb: “Domenica ero a vedere Fiorentina-Atalanta al Franchi, ho assistito ad uno spettacolo deprimente. Contro una buona Atalanta i viola stanno continuando ancora a mostrare tutti i limiti che si stanno trascinando dalla fine del girone di andata dello scorso campionato, con la differenza che ora anche gli interpreti più autorevoli, insomma quelli che hanno retto la baracca fin’ora, tipo Borja Valero, Badelj, Kalinic, Ilicic sono in cattive condizioni fisiche.

Si aspetta ormai da troppo tempo il salto di qualità di Bernardeschi, fin qui troppo incensato e caricato di responsabilità senza ancora dimostrare qualcosa di veramente importante, senza un ruolo ben definito, sembra anche quando è in campo un giocatore alla ricerca di sé stesso, che si arrovella in uno contro uno con gli avversari, rimanendo però inconcludente in fase offensiva e poco utile in quella difensiva. La responsabilità dell’allenatore c’è tutta, su questo non ci piove, ma anche Federico deve tirare fuori un po’ di personalità per riprendersi quella fiducia verso se stesso che mi pare abbia un po’ smarrito per strada: non può essere identificato per sempre come un giocatore senza un ruolo, a 22 anni si è giovani, è vero, ma nel calcio non si è più giovanissimi, quindi sarebbe ora che si svegli un pochino.

Squadra lenta, di conseguenza prevedibile, a corto di idee, poco brillanti e reattivi fisicamente. Questa è la radiografia dello stato attuale della Fiorentina che deve ritrovare condizione e fiducia a cominciare dal suo allenatore che sembra non avere più come prima le redini di una squadra vuota e molle”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy