Continua il periodo nero di Simeone: solo panchina nella vittoria dell’Argentina col Messico

Continua il periodo nero di Simeone: solo panchina nella vittoria dell’Argentina col Messico

Argentina ok contro il Messico per 2-0. In campo gli altri giocatori di Serie A. Continua il digiuno di gol di Simeone

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Era l’8 settembre quando Simeone segnava il suo primo gol con la maglia dell’Argentina. L’avversario di turno era il Guatemala, trafitto con un bel tiro sinistro a incrociare. 3-0 per la Seleccion e tutti a casa. Nel giro di due mesi il mondo del Cholito si è rovesciato. In peggio purtroppo. L’ex Genoa non timbra il cartellino dalla gara del 19 settembre contro la Sampdoria e l’intesa con Chiesa e Pjaca è tutt’altro che perfetta. Scaloni, Ct dell’Argentina, gli ha ridato – a sorpresa –  fiducia, ma per Giovanni non c’è stato spazio nella gara contro il Messico, vinta dalla sua selezione per 2-0. Novanta minuti in panchina, ad ammirare le giocate dei suoi compagni, in particolare quelle di Paulo Dybala, autore dell’assist del momentaneo 1-0 firmato Funes Mori. Il raddoppio è arrivato grazie all’autorete di Brizuela che ha tolto il gol ad Icardi. Gli altri “italiani” a scendere in campo sono stati Lautaro Martinez, De Paul e Correa.

A metà della prossima settimana Simeone tornerà a Firenze e poi inizierà a preparare il derby dell’Appennino contro il Bologna, da vincere a tutti i costi visto anche che fare punti contro la Juventus sarà molto complicato. Le serie, quelle positive così come quelle negative, sono destinate, prima o poi, ad interrompersi. Speriamo che ciò possa accadere tra otto giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy