Contestazione Bologna: fischi, insulti e cori dopo il k.o. contro il Cittadella

Contestazione Bologna: fischi, insulti e cori dopo il k.o. contro il Cittadella

Decisiva l’espulsione di Verdi dopo solo 5′. A segno per il Cittadella Kouame (20′), Pasa (41′) e Litteri (46′)

6 commenti

Si è aperto con una grande sorpresa il sabato dedicato al terzo turno di Coppa Italia. Il Bologna di Donadoni perde 3-0 al Dall’Ara contro il Cittadella, squadra che milita in serie B. Decisiva l’espulsione di Verdi dopo solo 5′. A segno per il Cittadella Kouame (20′), Pasa (41′) e Litteri (46′). Ko digerito molto male dei tifosi felsinei, che hanno sonoramente contestato durante e al termine della gara (circa 10.000 presenze allo stadio). Fischi, insulti e cori anche anche all’uscita del pullman della squadra. Inizia nel peggiore dei modi la stagione del Bologna.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. i'giannelli - 6 giorni fa

    e’ la fine che faremo molto presto anche noi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca - 6 giorni fa

      A me della fine che farete voi gobbi non interessa nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rudy - 6 giorni fa

    Ma loro hanno una proprietà straniera e miliardaria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ml14 - 6 giorni fa

      Ed una squadra largamente costruita da Corvino, se non erro….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luca-Pisa - 6 giorni fa

        Direi che Corvino è venuto via da un anno. Quelli arrivati dopo che hanno fatto? E’ come dire che l’ottavo posto dello scorso anno è colpa di Pradè. E i soldi americani dove sono? Quanti anni sono che gli americani hanno il Bologna? Se si usa lo stesso metro di giudizio che si usa per la Fiorentina direi che è ora che a Bologna inizi la contestazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. acherus_837 - 6 giorni fa

        Certo è colpa di Corvino pure le ultime 3 finestre di mercato del bologna. Poerino

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy