Calamai: “L’agente di Gonzalo è furbo. C’è una squadra dietro”

Calamai: “L’agente di Gonzalo è furbo. C’è una squadra dietro”

Il giornalista della Gazzetta dello Sport commenta la situazione di Gonzalo Rodriguez

5 commenti

Intervenuto a Radio Blu, il giornalista Luca Calamai (Gazzetta dello Sport) ha commentato l’affaire Gonzalo. Queste le sue parole: “L’agente di Gonzalo o è molto furbo, o è scemo. La Fiorentina ha fatto tutto quello che doveva fare, ora lui si sta comportando male. Io mi sono occupato tanto di mercato, e a mio modo di vedere è possible che ci sia un’altra squadra, perchè non si arriva ad un mese dal 1 gennaio, quando può trattare con altre società, dicendo che se ne torna in Argentina e che tornerà fra qualche mese. In questo modo se firmerà con un’altra squadra avrà la scusa del dire che la Fiorentina non gli ha offerto quello che avevano chiesto”.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. SOLOROGER - 1 settimana fa

    e allora!!!!!!!!! Si pretende gratitudine dagli altri e poi siamo i primi a sbattere la porta in faccia a tutti. Società allucinante e Corvino rovina Viola. Ce l’eravamo tolto di mezzo e siamo andati a ricercarlo a oltre 70 anni per portarci MILIC e Olivera!! Prossimo anno Tanque Silva e Faragò!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandro da Vada - 1 settimana fa

    e ce ne faremo una ragione…
    BRAVO, FAI COME MONTOLIVIA: VAI A VINCERE LA SCEMPIONLI’…

    I GIOCATORI PASSANO LA FIORENTINA RESTA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. The Count of Tuscany - 1 settimana fa

    E basta con gonzalo, con tutti i gol che ci ha fatto prendere se si fosse chiamato Felipe lo aspettavano sotto casa tutte le sere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. unial5_985 - 1 settimana fa

    Mi sembra che l’agente stia operando secondo gli interessi del proprio assistito e le logiche di mercato. Arrivare a un mese dalla scadenza senza aver sondato il terreno prima (lo scorso anno, tanto per non andare troppo a ritroso?) mi sembra che sia a dir poco da ingenui. Ritengo però che i due marchigiani, per i quali fai un tifo sfrenato, non siano affatto ingenui ma che abbiano portato la cosa alle lunghe per dare la colpa (ma poi, che colpa vuoi dare a uno che fa i propri interessi?) al calciatore che ha rifiutato l’offerta e ovviamente raggiungendo il loro unico scopo, diminuire ulteriormente il monte ingaggi, portandolo ad esempio allo stesso livello dell’Ascoli (squadra più alla portata dei due signori su citati).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gianni69 - 1 settimana fa

    ohhhhh penso che questo sia il tuo miglior pensiero del 2016,ma nn ti sforzare troppo sai luca,io che faccio un’altro mestiere lo avevo già intuito.ma ora se tu lo dici te …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy