Ariaudo, l’aneddoto: “Quando a Sassuolo mi scambiarono per Astori…”

Ariaudo, l’aneddoto: “Quando a Sassuolo mi scambiarono per Astori…”

L’ex compagno ai tempi del Cagliari ricorda lo “scambio di persona” con Astori

di Redazione VN

Intervistato da Sky Sport per lo speciale che ha ricordato Davide Astori, l’ex compagno ai tempi del Cagliari Lorenzo Ariaudo ha parlato del rapporto con il Capitano e ha raccontato un aneddoto: “Ricordo che a Sassuolo giocai una partita in cui non c’era Astori. Mi si avvicinò un ragazzo che mi chiese di firmargli un autografo ma credeva fosse lui, questa cosa mi è sempre rimasta. Stiamo parlando di un grande ragazzo oltre che di un grande giocatore. La sua morte mi ha lasciato una voglia pazzesca di giocare a calcio, mi ha fatto rinascere questo sentimento un po’ perso dopo tanti problemi fisici che mi hanno condizionato negli anni scorsi”.

vnconsiglia1-e1510555251366

L’arbitro di Fiorentina-Benevento ricorda: “Istintivo andare a rialzare un Badelj disperato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy