Agguato a Davide Lippi: calci, pugni e minacce di morte

Agguato a Davide Lippi: calci, pugni e minacce di morte

Terribile spavento per il procuratore Davide Lippi, figlio del Ct campione del mondo

di Redazione VN

Terribile spavento per Davide Lippi, procuratore sportivo molto conosciuto e figlio di Marcello. Ieri sera è stato aggredito davanti alla sua abitazione a Milano da tre persone con il volto coperto da caschi che lo avrebbero preso a calci e pugni e minacciato di morte. Il procuratore, stando al suo racconto, è riuscito a fuggire e trovare rifugio nei box condominiali della palazzina in zona Sempione in cui abita. I tre aggressori si sarebbero quindi allontanati a bordo di due scooter. Come scrive gazzetta.it potrebbe trattarsi di una tentata rapina o di un’aggressione intimidatoria legata al ruolo di agente di calciatori svolto da Davide Lippi. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

La Fiorentina prova lo sgambetto al Napoli per Lobotka: la situazione

Cecchi Gori: “Mi piacerebbe tornare al Franchi, ma non vorrei che i Della Valle si seccassero”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy